15

Cronaca semiseria del "periodo no"

Il “periodo no” è quel particolare periodo dell’anno in cui tu saresti tenuto a fare qualcosa, ma l’universo sembra cospirare contro di te affinché tu fallisca.
Devi fare una determinata cosa, improrogabile, con tempistiche ben determinate, e di colpo iniziano a capitarti una serie di disavventure o contrattempi che non ti consentono di focalizzarti sull’obiettivo.
Sono due settimane che sto vivendo il mio personale “periodo no”.
E sembra che il periodo sia ben lontano dal terminare.

Continua a farti del male...
15

Come sopravvivere a un mese senza internet

Come sopravvivere a un mese senza internet.
La risposta potrebbe essere: “Impossibile”, e potremmo concludere qui ques’articolo.
La verità è che “è difficile”, ma ce l’ho fatta.
Come?

Continua a farti del male...
31

Quando copi un articolo su Dragon Ball (e prendi una cantonata pazzesca)

Facciamo che su questo articolo ci facciamo tutti una risata.
E facciamo finta che non è successo niente, ok?
Nel senso che la cosa è talmente comica, che se non fosse tragica ci sarebbe veramente da ridere. E quindi noi scegliamo di ridere. Perché quando il siòr Vantadori, domenica scorsa, mi ha segnalato che tale Martina Brusini su Leonardo.it mi aveva copiato l’articolo “10 cose curiose su Dragon Ball che sicuramente non conosci” avevo fatto spallucce (pur credendo al siòr Vantadori, chè da sempre è uomo di fiducia).
Ma il link non l’avevo aperto per non dare views.
Solo che l’articolo incriminato l’ha letto anche la mia ragazza. Che si è incazzata come una iena, gridando allo scandalo. Perché ok, Martina Brusini, volevi fare la splendida razziando un articolo (il mio) che ha fatto il giro del web. Ma evidentemente non ti hanno insegnato che quando si fa copyediting a livello professionale (sì, “professionale” qui fa ridere) è opportuno, sempre e comunque verificare le fonti.
Cosa che tu non hai fatto.
Prendendo una cantonata ENORME quanto una cattedrale, copyeditando (anche male e senza fantasia, copiando quasi parola per parola) il mio vecchio articolo.
Ma tu non hai nemmeno idea di quello di cui sto parlando, vero?
Continua a leggere, che ho qualcosa di simpatico da insegnarti riguardo Dragon Ball!

Continua a farti del male...
23

ONE PIECE: Gli utili idioti di Dressrosa

A leggere i commenti sulle varie fanpage a tema per ciò che riguarda One Piece ci si aspetterebbe sollevazioni popolari. All’improvviso Eiichiro Oda è diventato un brocco, One Piece fa schifo, Dressrosa fa cagare, blablabla.
Che a Dressrosa ci siano problemi, plothole, paraculate ed errori grossolani non ci piove. Ne abbiamo parlato spesso nei Report*, su Facebook e anche qui sul blog.
Va anche detto però che Dressrosa, nel suo complesso, è veramente la saga di One Piece più veloce in assoluto, nonostante – paradossalmente – sia ad oggi la più lunga per numero di capitoli.
Di nuovo, vi invito a rileggerla da capo per vedere come (paradossalmente, di nuovo,) non ci siano punti morti. E di come anche i capitoli “di transizione” siano perfetti per dettare i tempi frenetici dell’azione.
E allora?

Continua a farti del male...
7

Il segnalibro di sommobuta (Maggio)

Si dice che le brutte notizie vadano date immediatamente, quindi procediamo senza indugio: Buta’s Bookmark, come progetto, è sospeso a tempo indeterminato. La ragione è semplice: leggo sempre come un dannato, ma allo stato attuale delle cose mi è impossibile conciliare anche il secondo blog.
E mi dispiace.
Parecchio.
Soprattutto perché il blog piaceva e i pochi articoli avevano già collezionato ottimi numeri.
Magari se ne parla più in là.
In ogni caso il “contentino”, per voi 4 lettori in croce, arriva lo stesso, con la ripresa mensile de “Il segnalibro di sommobuta”.
Come dicono a Roma: “Mejo de ‘gnente”.
E non è escluso comunque che ogni tanto, anche su questi lidi, mi ritrovi a scrivere qualche articolone #totaletombale a tema librario in stile Buta’s Bookmark.

Ad ogni modo l’ultimo mese è stato pieno zeppo di letture interessanti.
Pronti per il giro della morte (del vostro portafoglio)?

Continua a farti del male...
12

Ritrovato lo ONE PIECE: Eiichiro Oda disoccupato!

Una delle cose che mi sono messo in testa, una di quelle 2-3 cose che proprio voglio fare prima di morire, è far tradurre i miei saggi su One Piece in giapponese e farli arrivare a Oda. A costo di fare lo stalker, infrangere regole e leggi. Ma DEVO farglieli avere.
Per due motivi in particolare…

Continua a farti del male...
32

ONE PIECE: La decadenza di Eiichiro Oda

Io vi capisco. Credetemi. Capisco benissimo. Lo so che da quando è finito Naruto non siete più voi stessi. Non ci sono manga nuovi da perculare, per il semplice fatto che:
1)- non ci sono manga nuovi “decenti”*;
2)- perculare Bleach è come sparare sulla Croce Rossa.
Allora rimane One Piece.
One Piece lo leggono tutti. Da anni. E tenendo conto che ha sei miliardi di informazioni al suo interno, e che il “lettore medio” è un personaggio di QUESTO GENERE, è ovvio che non si ricorda un tubo.
Cioè, ribadisco: vi capisco. Non vi ricordate cosa avete mangiato a colazione, figuratevi se vi ricordate di un paio di discorsi che in One Piece si sono fatti 15 anni fa.
E poi avete ragione: One Piece è decaduto perché Eiichiro Oda è decaduto.
Giusto?

Continua a farti del male...
16

Perchè (anche) Avengers - Age of Ultron non m'è piaciuto

E dire che a me i film caciaroni piacciono. Anche molto. E anche la quasi totalità dei film Marvel, comprese alcune ciofechine mica da ridere, tutto sommato non mi sono mai dispiaciute.
E allora perché Avengers proprio non mi scende giù?
Che mi hanno fatto di male sti supereroi quaqquaraqquoni*?
Proviamo a ragionarci su, ok?

Continua a farti del male...
17

Come si fa una recensione sui fumetti

Qualche giorno fa l’amico Livio mi manda un messaggio privato chiedendomi dei consigli su come scrivere una recensione di fumetti. Il fatto è che l’amico Livio non è il solo a chiedermi una cosa del genere. Ogni settimana ricevo almeno una ventina, tra mail ed mp, di richieste simili.
“Sommo, voglio scrivere una recensione su Hunter x Hunter, ma non so da dove cominciare?”
“Mi dai qualche dritta su come si fa una recensione sui fumetti?”
“Non l’ho mai fatto, non sono capace, come si fa?”
La verità che nessuno vi dice è che TUTTI siete in grado di fare o scrivere una recensione di fumetti.
Ma per arrivare alla verità e scoprire “come” si fa tocca fare un passo indietro.
Pronti?

Continua a farti del male...
 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro