0

Holly e Benji






Uno dei tre cartoni animati che ha enormemente segnato (o forse, sarebbe meglio dire, rovinato) la mia infanzia è sicuramente Holly&Benji, la storia di due calciatori giapponesi di 10 anni che,anche se in Giappone il calcio non sapevano nemmeno dove stesse di casa, erano capaci di giocare come meglio non ce n'è, essendo più bravi di Roberto Baggio, Maradona e Pelè! Nel cartone, c'era di tutto...C'era il bambino di 10 anni cardiopatico che nonostante fosse il piiù bravo di tutti non poteva giocare più di 10 minuti a partita, altrimenti rischiava l'infarto, il blocco cardiocircolatorio e la morte; c'era il giocatorino effeminato col padre artista separato che, squattrinato e dichiaratamente maniaco ossessivo/compulsivo nei confronti del monte Fuji (poichè da oltre 20 anni tentava invano di dipingerlo), lo costringeva a girovagare per il Giappone a causa della sua depressione; c'era il ragazzino scontroso e violento (ma dal cuore d'oro), dal passato tragico e triste segnato dalla morte del padre, che si accollava il peso della madre vedova e dei 143 fratellini al carico; c'era la squadra che usava come motto "la nostra forza è il gioco di squadra" e "Quest'anno il nostro gioco di squadra è imbattibile! Arriveremo in finale" e puntualmente all'ultimo secondo dell'ultimo minuto della semifinale subivano il gol dalla squadra avversaria, perdendo la partita; c'erano 2 gemelli, probabilmente figli di 2 castori a causa dei loro denti incisivi, capaci di effettuare tecniche di calcio acrobatico che al confronto, trapezisti e acrobati del circo Togni sono dei dilettanti allo sbaraglio; ...e c'era puntualmente il portierino sfigato che si faceva tutte le partite eccetto la finale, poichè veniva rimpiazzato dal megaportierone titolare che per un infortunio era stato in panchina tutto il tempo, salvo poi essere miracolato guarda caso proprio per la finale!

Insomma...dietro Holly&Benji c'è tutta un'umanità complessa...

Ma soprattutto, c'è il portierone, la saracinesca umana Benji Price, che portando sempre il cappellino, ha inculcato in me l'amore per il ruolo di portiere...ma soprattutto la passione dei cappellini con la visiera!

Il Banner in alto e la canzoncina mi sono stati dedicati da Raffaele che, come me, è cresciuto e adora tutt'ora questo cartone animato...

Tags: Capitan Tsubasa, Video di Holly&Benji by Gem Boy

0 buta-commenti:

Posta un commento

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro