0

Beerlino!

Credevate di esservela scampata eh?
Già pensavate: "Ma come, è andato a Beerlino e non ci dice nulla sulla sua vacanza?"
...e immediatamente dopo, dicevate già tra voi e voi: "Meglio che non ci dice nulla sulla sua vacanza vah! In fondo, chissenefrega!"

"E invece no!", dico io, cari miei lettori!!
Eccomi pronto a raccontarvi le mie impressioni riguardo il viaggetto di Beerlino!!

Beerlino e la birra
Parto inevitabilmente da questo punto nevralgico...
10,1 litri di birra in dieci giorni - esclusi giorno della partenza e giorno dell'arrivo -
La birra costa meno dell'acqua! E credo che ce le siamo fatte tutte - boccale compreso, ci siamo "fatti" anche quello ["Ah, soliti Napoletani!"] -
Da ricordare:
La Becks al limone...
Le pinte al Checca Pub - locale "hard" sotto casa, ritrovo equivoco di gente equivoca che ci saluta dicendo "Bye Luminosi!" -
Le bottiglie di Porter e le partite a freccette al Vecchia Checca Pub - secondo locale equivoco sotto casa, con diskroge (diskjokey detto alla Raffone) indiano potentissimo, checche con teste da puzzola e vecchie settantenni danzanti -
I cicchetti (poco) alcolici al Pacco Pub - dove, per l'appunto, ci facevano i pacchi, merito anche delle performance di Raffone e Nicola alle cameriere bonazze di turno -

Beerlino e i mezzi pubblici
Parto dalla cosa (per me) più sconvolgente - perdonatemi, abito in una città tecnologicamente più vicina al Botswana che a Roma (con tutto il rispetto per il Botswana)!! -
Miliardi di linee metropolitane - sotterranee e sopraelevate -
Miliardi di pullman
Miliardi di tram (con terminali di internet gratis alle fermate)
Tutti precisi al secondo...
Per l'abbonamento settimanale ci hanno fatto un buco in petto (26,50 euris), ma sono soldi ben spesi, fidatevi!

Beerlino, la città
Una cosa mostruosamente mostruosa...
I due aggettivi giusto per Beerlino sono: lunga e larga!
Stradoni immensi senza fine, con strade a 2 (o a 3 corsie) in entrambi i sensi, piste ciclabili e marciapiedi infinitamente larghi, adatti per estenuanti passeggiate!

Beerlino e la lingua
Con l'inglese ce la siamo cavati piuttosto bene...
Tranne il mio incontro molto ravvicinato con l'omino dell'Internet Point, col quale mi sono spiegato attraverso disegnini - poichè non sapeva l'inglese - e il nostro padrone di casa, tale Mr. Speek (che noi salutavamo adorabilmente con un "Hello Speek" <--- da leggere intonando la celebre canzoncina dei cartoni animati "Hello Spank), un giovane signore dalla parlata italico/spagnola/franco/anglo/tedesca, i cui versi gutturali rieccheggiano ancora nella mia testa...
Senza dimenticare il padrone del locale del narghilè, che non appena ha capito che eravamo italiani dice: "Ah...italiani! Io anche parla italiano!! VAFFANCULO. STRONZA, PUTTANA, ZOCCOLA..."
Ma soprattutto, senza dimenticare il marocchino al McDonald, che dopo un'ordinazione fatta totalmente in italiano da Nicola, riprende in malo modo Paolone che s'era messo a ridere per questo motivo, dicendo: "Tu che "ahah"! Io capisce..."

Beerlino ed il cibo
Due cose...
Doner&Donuts!
Non dico altro, altrimenti mi metto a piangere e ritorno a Beerlino solo per questo!!

Beerlino e Kulturgeshichte
Pergamonmuseum
Museum fur Naturkunde
Museo della Tecnica - non me lo ricordo come si scrive in tedesco -
Galleria d'arte Nazionale
Gemal Museum

...bastano e avanzano!

Beerlino:video cazzeggiatori
Io sono Legenda
Io, Pilipede
PaolonAlvin, l'orso Bruno & il cacciatore Borracho

Hello DFF - Live in Berlin -
Partitone a scopone (in preproduzione)

Il ritorno dell'orso Bruno (in preproduzione)
Dance!!(in preproduzione)
Buta&Tino usano "La Forza"

Beerlino: bilancio
Ovviamente più che positivo...Sono davvero contento di esserci stato e di averci passato 12 giorni - folli - all'insegna del cazzeggio e dell'ubriachesimo...
Sperando che le cartoline siano arrivate a tutti quelli a cui le ho mandate, vi vorrei salutare dicendo "Aufidersen", ma non lo so scrivere!! ^_^



Puoi leggere le frasi celebri di Beerlino cliccando QUI

0 buta-commenti:

Posta un commento

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro