7

Kakà e Alitalia


In questi giorni non si fa che parlare della Maxi-Offerta a Kakà proposta dal club di calcio inglese Manchester City (150 milioni di dollari al Milan e 500 mila euro settimanali al calciatore).
Il Milan (ovviamente) valuta l'affare...
Che dire al riguardo? Che se Kakà andasse via, sarebbe l'unico extracomunitario (o immigrato regolare) che Berlusconi riesce a mandare fuori dall'Italia.
Kakà inoltre risparmirebbe la tassa di 50 euro sul permesso di soggiorno!
E poi dicono che Silvio non mantiene le promesse!!!

Ps: da notare che Berlusconi ricaverebbe più soldi dalla vendita di Kakà che non dalla vendita di Alitalia...

7 commenti:

  1. La politica e gli affari economici sono due facce della stessa medaglia. Sembra una frase fatta ma purtroppo non c'è niente di più vero.
    l'una è vittima e carnefice dell'altra...

    RispondiElimina
  2. Forse...
    Il guaio è che negli ultimi anni è l'Economia ad essere diventata padrona della Politica...e non viceversa! :P

    RispondiElimina
  3. Ma aliCai è stata regalata agli speculatori (la parte buona) e non hanno tirato fuori un soldo.
    Cmq Kakà resta a Milano, è stata una compiaciuta azione teatrale :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. I soldi per ripianare il Milan gli serivano davvero! XD

      Elimina
  4. Sisi...questo lo so...
    La mia voleva essere solo una "paradossale" battuta! :D

    RispondiElimina
  5. Ormai si parla solo più di Kakà. I problemi dell'Italia...

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro