3

5xMills al Poverello di Arcore!


Se fossimo in un Paese Normale, tutta l'attenzione dei media non sarebbe rivolta alle elezioni in Sardegna, a Veltroni che si dimette, a Sanremo o al Grande Fratello.

Se fossimo in un Paese Normale, tutta l'attenzione dei media sarebbe rivolta ad un avvocato che è stato ritenuto corrotto in passato da quello che è attualmente il Premier del Paese Normale.

Ma sempre se fossimo in un Paese Normale, avremmo leggi decenti (e non porcate) e il Premier del Paese Normale, non sarebbe Premier del Paese Normale.
Anzi, per dirla tutta, se fossimo in un Paese Normale non lo sarebbe mai potuto diventare.

Detto ciò, non mi va di parlare del caso Mills.

Lascio la cronaca dei fatti a persone e giornalisti che ne sanno più di me.

Voglio Scendere

Il Blog di Daniele Martinelli

Felice (dis)informazione!!

3 commenti:

  1. Ciao, si spostano di salutare e anche per invitarvi a passare e vedere il mio blog per vedere se trovi qualcosa che ti piace e se ti piace per lo scambio di link, una sorta dendriti della luce o qualsiasi altra cosa vorrei dire, je.
    Cheers e fino a quando la prossima volta.

    Saludos desde Argentina, perdon por mi pesimo italiano,jeje.

    RispondiElimina
  2. se fossimo in un paese normale le attenzioni sarebbero concentrate sulla mafia, sulla camorra che muove miliardi e distrrugge la campania, diamo del mafioso a berlusconi quando, probabilmente, è corrotto metà parlamento...se fossimo un paese normale andremmo in brasile a prendere quel c---o di brigatista...se fossimo in un paese normale faremmo tacere quei "italiani" che mostrano le bandiere rosse il 25 aprile appropriandosi di una festa non loro, faremmo tacere tutti quei bei "italiani" che sputtanano il loro paese, chiamandolo addirittura razzista, e non muovono nemmeno un dito...se fossimo un paese normale non ci permetteremmo di dire certe cose, ma d'altro canto, noi siamo italiani e arriviamo a capire le cose sempre in ritardo...dobbiamo metterci in testa che non siamo in crisi da 6 mesi, bensì da 60 anni...

    RispondiElimina
  3. "...perché è un paese l'Italia, dove tutto finisce così...nelle lacrime a rate, che paghiamo in eterno, per le mani bucate dei partiti del giorno, che hanno dato all'Italia per volare nel cielo d'Europa...una misera scopa!"

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro