13

American Gods


American Gods è un romanzo semplice e allo stesso tempo complesso.
American Gods è un romanzo che tiene incollato il lettore dall'inizio alla fine.
American Gods è un romanzo che andava (e va) assolutamente letto.

La Trama
Shadow esce di prigione dopo tre anni e viene contattato da Mr. Wednesday, un signore enigmatico che gli offre un lavoro. Insieme gireranno l'America in lungo e in largo e Shadow scoprirà che il suo datore di lavoro altri non è che Odino, il quale sta cercando di riunire tutti gli Dei antichi e dimenticati per muovere guerra alle nuove divinità (la tecnologia, il denaro, ecc).

Ciò che mi è piaciuto di questo libro, più che la trama in sè (piuttosto prevedibile dalla seconda parte in poi) sono state le sotto trame e le sottostorie correlate ai vari personaggi secondari che appaiono mano mano.

Sono presenti tutta una serie di divinità che, dimenticate dai loro fedeli, sono costrette a condurre una vita normale.
Odino è un truffatore.
Thot e Anubi hanno una impresa di pompe funebri.
Horus è impazzito e vive solo sottoforma di falco.
Bilquis fa la prostituta.
Chernobog vive con la pensione.
E così via.

Il romanzo contiene una quantità impressionante di racconti e aneddoti.
Spettacolare la rapina di Wednesday alla banca.
D'antologia i racconti sulle truffe del violino e del vescovo.
Bellissimi i resoconti del signor Ibis (Thot) sugli arrivi in America degli emigranti, che portavano con sè le loro divinità.

E' un libro che gli amanti del fantasy e del fantastico non possono assolutamente perdere.
Consigliatissimo!

Ps: acquistato il primo numero di "The Sandman", scritto da Gaiman. So che è un capolavoro, quindi appena ho un pò di tempo, me lo leggo.

13 commenti:

  1. Bellissimo romanzo per davvero. Gaiman è una garanzia ^__^

    RispondiElimina
  2. Sandman...consigliato dal più che sottoscritto Paolone...

    RispondiElimina
  3. :D
    Ho recuperato anche Watchmen Paolò! ;)
    Così vedo che hanno combinato col film!

    RispondiElimina
  4. Questo me lo scrocco dopo Pan :*

    RispondiElimina
  5. E toccherà leggerlo via^^

    RispondiElimina
  6. bella buta...così potrai rimanere deluso anche tu dal finale cambiato...asd

    RispondiElimina
  7. Piangeremo assieme Frà!! :D

    RispondiElimina
  8. Davvero carino questo libro devo assolutamente comprarlo!
    Grazie Buta per la critica che mi hai lasciato e per la tua sincerità.
    Comunque sappi che io non leggo solo il fantasy, perchè non disprezzo nessun tipo di lettura: se la trama è bella leggerei anche un romanzo rosa :)
    Scusa probabilmente mi sono espresso male ^-^'
    Sei benvenuto nel mio blog, solo a patto che sia sincero come l'ultima vlta.
    Ancora grazie,
    Cesare.

    RispondiElimina
  9. Vero! Bellissimo. Io adoro "Nessu Dove"

    Bello anche quello

    RispondiElimina
  10. Grazie per la visita e per averci linkato....contraccambiato il gesto
    CRIBBIOOO!!!

    RispondiElimina
  11. Un odino truffaldino..(odio che rima orrenda)...devo dire che come intro mi ispira molto...non so perchè ma mi viene da associarlo a un Terry Pratchett..

    RispondiElimina
  12. Ricambio il commento sull'avvocato del diavolo con questo su American Gods...
    Adoro Shadow in effetti! ;-p

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro