8

Quando compri un libro a caso...


Tralasciando l'immagine di Bisio (che però è spettacolare), oggi vi pongo un quesito...
Avete mai provato a comperare un libro a caso?
Io non l'avevo mai fatto, fino alla scorsa settimana...
La cosa curiosa è che il libro che ho acquistato si sta rivelando come il più piacevole (se non il più bello) tra quelli letti dall'inizio dell'anno.

In genere, quando decido di acquistare un libro, lo faccio perchè:
a)- conosco bene l'autore e ne sono estimatore
b)- ho letto un'ottima recensione
c)- mi interessa la trama
d)- mi incuriosiscono i temi trattati
e)- è un classico (che costa poco)
f)- ne parlano tutti: fammi vedere di che si tratta! (ma qua cerco sempre prima l'ebook)

Poi, dopo un'attenta valutazione, vado in libreria a "botta sicura" e mi piglio il libro che ho scelto.



La scorse settimana invece, ho preso un libro a caso, senza conoscere l'autore (autrice, in questo caso), senza leggere la trama in quarta di copertina, e senza nemmeno sfogliare mezza pagina.



Il libro in questione si chiama "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo" e l'autrice è Audrey Niffenegger.

Se i viaggi nel tempo sono - da sempre - un mio punto debole, questo libro (che non ho ancora finito di leggere) lo trovo geniale nella sua semplice struttura narrativa - che comporta però un intreccio di fatti e "date" notevolissimo.
Molto sinteticamente, Henry (a causa di una malformazione genetica) è capace di viaggiare nel tempo. Di tanto in tanto sparisce all'improvviso e si ritrova nel passato o nel futuro.
Il bello è che, durante i viaggi, Henry finisce spesso per incontrare persone importanti della sua vita (sua moglie quand'era ancora bambina, o il sè stesso adolescente, di cui sarà mentore).

Personalmente sono rimasto (e sto rimanendo) piacevolmente sorpreso da questo volume. Era da tempo che non mi "azzeccavo" così ad un libro.
Soprattutto, se si considera il fatto che fino a sabato non ne avevo mai sentito parlare.
Penso che gli amanti del genere fantastico/fantascientifico lo apprezzerebbero molto. E non solo loro. Il libro è una bella storia d'amore - dove, per fortuna, non si cade mai nella banalità e nella sdolcinatezza.

Se amate "Ritorno al Futuro" e affini, ma soprattutto, se non avete un tubo da leggere, "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo" è un libro che fa per voi!!

8 commenti:

  1. Sembra veramente interessante! Poi amando particolarmente le tematiche dei viaggi nel tempo, non posso far altro che mettere in lista!! Grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
  2. Non l'hai mica comprato così a caso...per un libro comprato a caso uno ci mette 5 minuti...tu sei stato 2 ore li dentro a leggerti tutte le quarte di copertina di tutti i libri presenti O_O sceeemo :*

    RispondiElimina
  3. Buta sloggato...26 marzo 2009 22:49

    @ Vagabond: dovere!! :D

    @ amore mio cattiva: ...no! E' vero che la metà dei libri della Feltrinelli me li sò sfogliati, ma questo l'ho preso mentre stavamo uscendo solo dopo aver adocchiato il titolo! XD

    ...e non sono pidocchio!

    RispondiElimina
  4. Ma zitto che ogni libro che guardavi dicevi che aveva qualcosa che non va...ma mica perchè è così...perchè sei un pidocchio e non volevi spendere soldi!E dire che erano scontati al 30%!Spilorcio :****

    RispondiElimina
  5. Buta sloggato versione 2.026 marzo 2009 22:53

    ...e poi però non potevo comperarti la borsetta...

    Quindi...Zitta!!

    - ma che è diventato 'sto blog, casa Vianello? XD

    RispondiElimina
  6. Ma i regali me li devi a prescindere!
    -se ti piace posso fare anche "che barba.che noia" quando stiamo a letto ahahah-

    RispondiElimina
  7. Buta sloggato versione 2.526 marzo 2009 22:59

    ...chino la testa e rispondo: "Sissignora!"

    ...però lo voglio il "che barba che noia, che noia che barba!"
    E pure i movimenti sotto alle coperte!!

    :**

    RispondiElimina
  8. Se mi fai un altro regalo ti accontento XD!

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro