4

L'Opposizione è a casa di Berlusconi!

Qual'è il vero partito di Opposizione in Italia? Il Pd? L'Udc? Idv?
Macchè! Il vero (anzi l'unico) Partito di Opposizione in Italia è Veronica Lario, la moglie di Silvio Berlusconi!

"Non posso stare con un uomo che frequenta le minorenni perché la ragazza minorenne la conosceva prima che compisse 18 anni: magari fosse sua figlia…".
"Ho cercato di aiutare mio marito, ho implorato coloro che gli stanno accanto di fare altrettanto, come si farebbe con una persona che non sta bene. E’ stato tutto inutile".


Ecco ciò che ha detto, riguardo al marito, Veronica Lario.

Da queste poche righe si evince che:
a)- Berlusconi è un porco
b)- Berlusconi è un pedofilo
c)- Berlusconi è un uomo malato

Tre elementi che da soli basterebbero a far tremare i polsi a un politucolo di provincia, figuriamoci a un Premier...
Vi immaginate cosa succederebbe se una cosa del genere la dicesse una Carla Bruni o una Michelle Obama? Ne parlerebbe il Mondo intero e creerebbe uno scandalo senza precedenti.

E in effetti, della faccenda Berlusconi/Lario ne stanno parlando un pò tutti i giornali più importanti del mondo, proprio perchè certe dichiarazioni - se provenienti dalla persona che dovrebbe conoscere meglio Berlusconi - sono allarmanti.

Tutti i giornali del mondo ne parlano, quindi...
Tutti, tranne che in Italia.

Perciò, Forza Veronica!! Sei tu l'unica Opposizione in questo Paese! Facci sognà! Siamo tutti con te!!

4 commenti:

  1. Veronica Lario è stata sobillata dai comunisti e deve chiudere scusa a Silvio.


    p.s. Questo non lo dico io ma lo ha detto Silvio, ma ci rendiamo conto di chi ci comanda?

    RispondiElimina
  2. Ma poverino..sono tutte accuse false...è tutto un complotto...sisi scusa credibilissima U_U!
    Amore ho fatto un post sul nio blog /O_O\

    RispondiElimina
  3. @ Daniele: purtroppo LUI comanda pure te... XD

    @ Deborah: Brava amoreeeeeeeee!! :**

    @ Pro Abruzzo: We Love Veronika!!!! :D

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro