5

New Moon



Ed eccovi una recensione semiseria a cura di Raffaele "El Rafko" Sergi, dal titolo "Odio New Moon".
Preparate i fazzoletti, perchè c'è da morire dal ridere...

Per la serie "al peggio non c'è mai fine", ecco a voi "New Moon", che per quanto incredibile possa sembrare, riesce in circa due ore di tempo a battere e addirittura a surclassare su tutti i fronti il già pessimo prequel "Twilight". Tra i film che ho visto interamente, dall'inizio alla fine, non mi è mai capitato, in tutta la vita, di assistere ad una cosa del genere, così mal strutturata e mal sviluppata.

Fluidità della trama, coerenza della storia, nesso logico, capacità degli attori, musiche appropriate. New Moon non ha nessuna di queste qualità, al contrario, sembra quasi che gli autori si siano divertiti a calpestarle nel tentativo di rendere il film il più brutto possibile, confezionando così un prodotto pesante, noioso, e sul quale, obiettivamente parlando, è impossibile costruire una critica positiva.

Tema principale di tutta la storia, unico che ci accompagnerà virtualmente dall'inizio alla fine, è la lunaticità dei personaggi: sembra paradossale, ma proprio l'incoerenza mostrata dai vari protagonisti è l'unico elemento, ovviamente negativo, che resta costante in tutta la durata del film.
Ai già improponibili Bella e Edward, che abbiamo potuto "apprezzare" nel prequel, ecco dunque unirsi Jacob a formare un improbabile triangolo, ragazzo che all'età di 16 anni ha il fisico di John Cena e, chi l'avrebbe mai detto, si trasforma in un lupo. Per la serie "viva l'originalità e l'imprevedibilità".
Il cambiamento repentino di carattere e di aspetto di Jacob avviene in maniera talmente brusca che la storia sembra quasi spaccarsi, andando ad aggiungere ancor più confusione ad un film già vittima di scene prive di qualunque senso logico e di dialoghi insensati che gettano il povero spettatore nell'incredulità più totale.
Fra le tante mancanze fondamentali che si fanno sentire, la più importante è probabilmente quella del filo conduttore: il film infatti, seguendo la falsariga di "Twilight", inizia senza una maniera precisa, proponendo una serie di eventi improbabili e di difficile comprensione in modo del tutto confusionario, senza seguire un ordine logico, senza possibilità che questi eventi si colleghino gli uni agli altri, evitando quindi di creare quel continuum che è necessario per la comprensione di una qualsiasi storia.

L'incredibile incapacità di esprimere un sentimento differente dall'apatia da parte dei personaggi (eccetto Jacob, che almeno nella prima metà del film sorride) è inoltre un elemento che abbassa ancor più il livello di un film già di per sé colpevolente mal realizzato. Anzi, per quanto incredibile possa essere, la scelta di interpreti così scarsamente dotati dal punto di vista della recitazione sembra quasi fatta appositamente per distrarre lo spettatore medio dagli evidenti problemi della storia, nel tentativo di fargli spostare l'attenzione sulle palesi incapacità degli attori.

A rincarare la dose appesantendo ulteriormente il tutto, ci pensano delle musiche quasi sempre poco adatte alle situazioni alle quali vengono associate. Detto comunque che anche in questo sequel il tema sonoro appare sempre identico e ripetitivo, ciò non può che influire in maniera ancor più negativa su di una trama già di per sé noiosa, prevedibile e costruita in maniera totalmente inappropriata.

Il doppiaggio italiano è stato in generale discreto, eccetto nella parte finale e culminante dove ho poco apprezzato alcune associazioni a determinati personaggi.

Ed ecco a voi il riassunto/presa per il culo.

Si comincia con l'eclissi della luna che poco a poco scopre le parole del titolo "New Moon". Carino, se non fosse per le parole di Shakespeare, pronunciate dalla protagonista, del tutto inappropriate al film.
"Queste gioie violente hanno violenta fine. Muoiono nel loro trionfo, come il fuoco e la polvere, e si distruggono al primo bacio." Bel pezzo sicuramente, d'altronde è Shakespeare, ma che cavolo c'azzecca col film? :oo:

Bella sogna che, restando umana, per lei il tempo passerà e per Edward no. Cavolo, da sola non ci sarebbe mai arrivata! Doveva per forza sognarlo! :asd:

Il padre di Bella, Charlie, fa il regalo di compleanno alla figlia, che per tutta risposta se la prende con lui perché lei sta invecchiando. :oo:

Oltre ad essere menefreghista col padre, è menefreghista pure con gli pseudo-amici, con una di esse che tra l'altro dice di ritoccare una foto con Photoshop.

Arriva Edward e stranamente si alza il vento, che gli va contro, cercando di farlo apparire figo.

Bella dice a Edward che ora che ha fatto 18 anni è più grande di lui. Lui le ricorda che ha 109 anni. Pedofilo.

Jacob a Bella: "ammettono anche la feccia nella tua scuola".
Già. Lei. :asd:

Edward a Bella: "tu mi dai tutto anche solo respirando".
Ah, che buffo. Per me è il contrario.

Arriva Alice (ragazza chiaramente sotto effetto costante di LSD) che tenta di farle gli auguri, e Bella cerca di zittirla. Ma che è, segreto di stato?

Unico momento carino del film: l'audio del film che stanno guardando in classe, Romeo e Giulietta. L'unica cosa, insomma, completamente estranea al film.

Edward confessa a Bella di invidiare la possibilità da parte degli umani di suicidarsi. Bel modo insomma di dimostrare il proprio "amore".

Vengono introdotti i volturi, vampiri capeggiati da un tizio a dir poco inquietante, con occhi fuori dalle orbite, che si stupisce per ogni cosa.
"Oooh, questa ragazza è immune alle nostre capacità, che cosa incredibile!"
"Oooh, che cosa incredibile poter vedere un avvenimento prima che accada!"
"Oooh, un cagnolino con la coda a batuffoli!"

Bella: "io potrei proteggerti se mi trasformi." (notare tra l'altro la scarsa conoscenza di congiuntivi e condizionali)
Edward: "tu già mi proteggi, sei l'unica ragione che ho per continuare a vivere, sei la mia ENvita (giuro, dice "ENvita!"), il mio compito è proteggerti, ti amo e ti adoro con la pasta col pomodoro, bla bla bla..."
Smaronamento a palate.

Alla propria festa di compleanno, Bella si procura un taglietto suscitando così l'istinto del vampiro più giovane ed inesperto, che sentendo l'odore irresistibile (mmmh, che bontà!) del sangue cerca di sbranarla. Nel tentativo di proteggarla, Edward la colpisce con una gomitata che le fa fare un volo di una decina di metri, sfracellandole il braccio contro il muro e contro un mobile di vetro, che si distrugge. Il sangue stranamente anziché diminuire aumenta, e tutti i vampiri si girano per un attimo a fissare Bella, con un pensiero comune. E non è quello di voler fare una partita a Monopoli.

Edward riaccompagna Bella a casa, la quale esprime il desiderio di ricevere un bacio. Lui dapprima sembra stia per piangere, poi la bacia schifato, quasi in preda ad un conato di vomito.
"Ti amo."
"Ti amo."
"Bene."
"Già."

Edward e la sua famiglia se ne vanno (a fare in quel posto), ufficialmente perché la gente comincia a notare che Carlisle non è invecchiato di una virgola nonostante dovrebbe avere 10 anni in più. Sveglia, la gente. Se ne accorge dopo 10 anni. Ma poi questi coi documenti come fanno? Li falsificano?
Edward mente a Bella dicendo che non la ama più, secondo la sua logica per proteggerla. Bella è l'unica a crederci.

Comincia il calvario di Bella:
1) vaga inutilmente per la foresta, finché per qualche inspiegabile motivo sviene. Viene ritrovata e riportata al padre di notte, da un tipo talmente masochista da girare per i boschi solo con un paio di pantaloncini
2) entra in un tutt'uno mistico stato mentale, ed in una decina di secondi passano, nell'ordine, ottobre, novembre e dicembre
3) diventa emo
4) essendo diventata emo, si chiude in casa dicendo che è tutto inutile, pure la musica, che purtroppo noi dobbiamo continuare a sorbirci
5) urla nel sonno suscitando lo spazientimento e lo scagazzo del padre, il cui desiderio di disfarsene è del tutto comprensibile
6) mente al padre convincendolo di farla restare con lui in quel paesino di merda
7) scrive in continuazione delle mail all'amica celebrolesa
8) ha le allucinazioni
9) va in moto con un tizio tutt'altro che raccomandabile per fare un dispetto all'allucinazione di Edward; la pseudoamica giustamente le fa un cazziatone che dura fino a Natale, dandole della pazza
10) sfrutta quel povero morto di f...ame di Jacob, la cui unica colpa è quella di innamorarsi della persona più deficiente sulla faccia della terra
11) è troia, ma troia forte: non cerca semplicemente di farsi 2 persone diverse, ma di farsi 2 MOSTRI diversi (un vampiro e un licantropo)! :asd:

Il padre cerca di consolarla divagando assurdamente sul fatto di essere uno "scapolo terminale" (???).

Bella a Jacob che le ha riparato le moto: "dubiti della tua FOLLE bravura?"
Eh?

Una setta di licantropi si gettano da una scogliera alta almeno 30 metri per "divertimento" (???).

Bella si sfracella su un sasso con la moto. Tutti a sperare sulla sua morte.
Bella sanguina e chiede scusa a Jacob (???).
Jacob (stranamente) si leva la maglia per pulirle un graffietto fatto alla capa. In primis è antigienico, in secundis è uno squallido espediente per mostrare il suo fisico scolpito (a 16 anni :oo: ).


SAGA DEL TIPO:
Il tipo completamente inutile ci prova con Bella. Incredibile come l'essere stupidi attiri tanti propri simili.

Il tipo propone a Bella di andare al cinema a vedere "Amore scritto al contrario è amore".
Eeeeeehhhhh????? :oo: :oo: :oo:

Il tipo al cinema ritiene Jacob il terzo incomodo, senza capire che in realtà il terzo incomodo è lui stesso.

Il tipo vede il film al cinema (probabilmente New Moon) e vomita.

Il tipo suscita, senza alcuna spiegazione, l'ira di Jacob, che minaccia di mandarlo all'ospedale. Bella gli dice di smetterla, dato che il film è finito (???).
FINE DELLA SAGA DEL TIPO

"Mi sento in colpa, forse ha quell'influenza che c'è in giro...", ma parlano della suina??

Jacob scompare dalla circolazione e Bella comincia a tartassarlo in continuazione di telefonate. Il padre di Jacob le dice che lui ha la mononucleosi, quando in realtà se ne va in giro sotto la pioggia incessante con solo un paio di pantaloncini.

Bella e Jacob discutono. Bella urla, presumibilmente ritenendo che Jacob non sente molto bene le sue parole.

Bella se la prende in quel posto anche da Jacob, con l'originalissima "non possiamo essere amici, non dipende da te, sono io, bla bla bla...". Ovviamente non nel senso letterale del termine, per sfortuna di Jacob.

Jacob: "è la verità...sono io...io non vado...bene...sono stato...un bravo ragazzo...non lo sono più...". Ronf...zzz...

Allegra escursione in montagna da parte di Bella, nella nuova disciplina da lei inventata "indovina chi ha fatto sega a scuola". Da brava parassita, ricomincia a pensare a Edward.

Bella incontra Edgar Davids, che cerca di ucciderla per fare un favore a tutti noi. Per sua (e soprattutto nostra) sfortuna, viene sbranato dai lupi.

Edward: "menti...menti MEGLIO! Minaccialo!"
Eh mamma mia, che allucinazione invadente!

Davids dice che Bella è dissetante. Prima di morire ovviamente.

Jacob, anziché entrare dalla porta come tutti noi comuni mortali, si esibisce in uno spettacolare salto carpiato mortale, con un'azione degna di Prince Of Persia.

Jacob si intrattiene con Bella in un discorso senza capo né coda.

Jacob "Sarebbe molto più semplice se tu sapessi."
Bella: "Ci proverò."
Eh? Proverò cosa?! COSA?!

Continua il comprensivo e giustificato desiderio di uccidere la protagonista del film. Un tizio si trasforma in un lupo e cerca di sbranarla, nessuno alza un dito per lei, eccetto quel povero coglione di Jacob che la salva. Il tizio in seguito le chiede scusa mangiando un muffin, come se non avesse fatto niente di male.

Da buona raccomandata/parassita, dopo aver usufruito della protezione dei vampiri, Bella riesce ad ottenere la protezione dei licantropi.

La vampira bionda del primo film diventa rossa. Inoltre respira sott'acqua e vola.

Muore un vecchio, ma non gliene frega niente a nessuno.

Bella tenta ancora una volta di suicidarsi, ma per nostra sfortuna sopravvive. Ed a salvarla ancora una volte è...indovinate un pò?

Jacob: "Harry ha avuto un infarto."
Bella: "Lui sta bene?"
Ma sei scema o cosa?! :oo:

Tornano i Cullen. Jacob chi?
-_-

Alice a Bella: "puoi spiegarmi per quale motivo sei ancora viva?"
Eh, vorremmo saperlo tutti...

Alice, detta "la razzista" (nei confronti di quel poveraccio di Jacob):
"Cos'è quest'odore insopportabile di cane bagnato?"
"I licantropi non sono una compagnia raccomandabile."
"Branco di cani bastardi."
"Tornerò qui appena avrai messo fuori il cane."
Ricordiamo che se non fosse stato per Jacob, Bella sarebbe morta tipo 8 volte.

Bella a Jacob: "Dobbiamo smettere di farci del male."
Ma parla con lo stesso Jacob che per lei si è fatto un mazzo tanto?

Edward pensa che Bella sia morta e per la frustrazione distrugge il proprio cellulare. Ma non poteva darlo a me a questo punto?

Jacob diventa uno zerbino.

Jacob: "ma non pensi a tuo padre?"
Bella: "ho 18 anni, faccio quello che voglio!"
Ah.

Da qui in poi non si capisce più nulla: in una notte, Bella e Alice, si ritrovano dall'America all'Italia. A bordo di una Ferrari arancione (???).

A Volterra (Pisa), anche se in realtà ci troviamo a Siena, viene celebrata la Festa di San Marco, festa tipicamente veneziana, spacciandola come "la giornata della cacciata dei vampiri".

A pseudo-Volterra, Bella spintona un sacco di gente che fa cosplay di Cappuccetto Rosso, suscitando così l'odio di altre centinaia di persone.

Edward al sole si ricopre di strass. Bella lo copre, e parte mezz'ora di squallidi "sei la mia vita", "non posso vivere in un mondo in cui non esisti", "tu sei tutto per me", "ti lovvo troppixximo", ecc.ecc.

Edward vince un accappatoio rosso scintillante.

Spunta fuori tale Jane, una specie di Dio dai poteri sovrannaturali, roba che gli altri vampiri al confronto sono checche.

Viene presentato tale Arolqualcosa, psicopatico leader dei Volturi del quale avevamo parlato prima. Grande è il suo stupore nell'ammirare il muro.

I Volturi, con nostra somma gioia, manifestano, ancora una volta, il desiderio di uccidere Bella. Per nostra enorme sfortuna, non solo sopravvive lei (per la 239898217384° volta), ma sopravvive pure Edward.

Un mucchio di gente, compresi bambini, viene sbranato. Ma a nessuno importa.

Charlie mette in punizione Bella a vita. Un mito.

Altri discorsi squallidi fritti e rifritti.

La famiglia Cul(l)en fa le votazioni per chi vuole che Bella diventi una vampira. 4 si e 1 no. La motivazione più bella è quella di Jasper:
"Sarebbe bello non avere più continuamente voglia di ucciderti." :oo:

Bella scarica Jacob dopo tutto quello che lui ha fatto per lei.

Il film finisce nello squallore più totale, con Edward chiede a Bella di sposarlo.

5 commenti:

  1. eheheheh
    c'è voluta tanta energia per leggere il tuo post interminabile... ma volevo sapere cosa ne pensavi... anche io l'ho visto e nei prossimi giorni vedrai nel mio post programmato cosa ne penso...
    non avevo mai pensato che lo si potesse analizzare in maniera così divertente... eheheheh
    hai ragione c'era da ridere, ma i film non sono poi così male.... è che forse non hai un lato romantico come quello di chi ne è appassionato....
    io comunque ho preferito il primo libro al secondo... per non dire i libri ;-)

    RispondiElimina
  2. No, la recensione non è mia. E' di un mio amico, Raffaele. ;)

    Io personalmente ho trovato (mezzo film, perchè oltre non sono riuscito ad andare) Twilight un harmony travestito da horror. New Moon non ci proverò nemmeno a guardarlo, data la pessima impressione che mi ha fatto il precedente film.

    Non perchè non sopporti film incentrati su storie d'amore e simili (ci sono film d'amore che reputo molto belli, intendiamoci).

    E non perchè non sopporti lagne melensi in salsa (agro)dolce....

    In Twilight (secondo me) il problema fondamentale, oltre a mancare oggettivamente una trama, è che c'è una snaturazione insensata della creatura "mitica" chiamata vampiro. Perchè mi si può dire tutto, ma Cullen&Family non sono vampiri. Sono "altro" spacciati per vampiri.

    Sarò anche "retrogrado", ma il vampiro per come la vedo io è Dracula.

    Esempio scemo. Nel Dracula di Coppola c'è la (bellissima) storia d'amore tra Dracula e Mina che nel libro è assolutamente assente.
    E io adoro il Dracula di Coppola, nonostante le "melensità" insite in questa storia d'amore. ;)

    - ok l'ammetto. Amo Dracula! XD -

    RispondiElimina
  3. La recenzione è bellissima l'avevo già letta sul DFF, ma quanto ho riso xD
    Io sono riuscito a vedermi tutto Twilight (lo sbaglio più grande della mia vita xD) ma mi ha fatto proprio schifo, New Moon non lo vedrò neanche sotto tortura soprattutto dopo aver letto la recenzione di Rafko xD
    La storia fra praticamente pena e il "vampiro" che al sole si accende come una lampada la trovo un'offesa verso tutti quelli che hanno scritto o fatto film anche lontanamente associabili ai vampiri VERI!!

    RispondiElimina
  4. O mio dio che forteeeeeeeee...sommo non ci crederai ma io ho bisticciato con la mia ragazza perchè lo voleva vedere a tutti i costi,motivazione: Eduard Callllllllen ,Che bonooooo!!!!

    No cioè non so se mi spiego già il fil di per se e abominevole in più la motivazione che mi dovrebbe portare a vedere un film così orrendo è che alla mia ragazza piace il protagonista -_-

    Rafko è un grande ..però a saltato la parte più bella (del Trailer) quella dove quel montato di edoardo callen frantuma (con la schiena) le scalinate in granito

    Un salutone il vostro Lupin-4(quando deciderò di farmi un account Google?)

    RispondiElimina
  5. Beh, ho riso per tutto il film e anche per tutta la tua recensione! Ottimo!:D

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro