2

Fumetto: disegno o trama? (3 di 5)



Naturalmente, ci sono fumetti (e/o manga) disegnati superbamente ma che peccano (per me) dal punto di vista della narrazione.

Fairy Tail, di Hiro Mashima, nè è un esempio tra i più fulgidi.
In quasi 20 anni di onorata carriera di lettura fumettistica non avevo mai visto un manga disegnato tanto bene quanto banale e inconcludente nella trama.
Anzi, nelle mini-saghe che compongono questo manga.

Se in Rave (primo manga di Mashima), che era disegnato maluccio, dopo 3-4 volumi si cominciava a dipanare un primo accenno di trama, che si concludeva con il 10 volumetto per poi partire "sparato" verso tutta un'altra storia (molto accattivante e piuttosto accattivante, tra l'atro), in Fairy Tail abbiamo un tratto di disegno superlativo "sprecato" in una sequela di mini-saghe che non hanno un filo conduttore.
E dopo 11 volumi di mini-saghe, benchè la lettura fosse leggera e io ho deciso di troncare questa lettura.

"Storie" narrate così mi sanno di presa per i fondelli.
E non mi piacciono affatto...

2 commenti:

  1. dici? a me piacciono un sacco tutti e 2 Rave è diventato il mio manga preferito è stupendo peccato solo che non sia stato pubblicizzato :(

    RispondiElimina
  2. ah poi buta Fairy Tail (il manga) è molto legato a "Fairy Tales" si Oscar Wild ovvero piccole narrazione,,mi devo ducumentare di più a riguardo ma credo ci sia un legame tra le due cose

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro