5

Londra!


Credevate di esservela scampata eh?
Già pensavate: "Ma come, è andato a L'Ondhon e non ci dice nulla sulla sua vacanza?"
...e immediatamente dopo, dicevate già tra voi e voi: "Meglio che non ci dice nulla sulla sua vacanza vah! In fondo, chissenefrega!"

"E invece no!", dico io, cari miei lettori!!
Eccomi pronto a raccontarvi le mie impressioni riguardo il viaggetto a Londra!

Londra e i mezzi pubblici
Parto inevitabilmente da questo punto e dalla cosa (per me) più sconvolgente - perdonatemi, abito in una città tecnologicamente più vicina al Burundi che a Roma (con tutto il rispetto per il Burundi)!! -
Miliardi di linee metropolitane con treni che passano ogni 2 minuti.
Miliardi di pullman con mezzi che passano ogni 2 minuti.
Miliardi di treni che collegano la città con la periferia e l'interland. Le linee Northern, Southern, Eastern e Western sono treni veri e propri! Spettacolo!
Inutile dire che sono tutti precisi al secondo...
Per i due abbonamento settimanali ci hanno fatto un (altro) buco in petto (100 euris in tutto), ma sono soldi ben spesi, fidatevi!

Ps: Please, mind the gap between the platform and the train!

Londra, la città
Suggestiva.
Ecco l'aggettivo giusto.
Si passa da strade illuminate dalle antiche lanterne settecentesche a piazze ipertecnologiche e iperilluminatissime (chi ha urlato Piccadilly?).
Mi è piaciuta molto, ma essendo una città "vecchia" (e buia, e grigia quando piove), ho preferito di gran lunga l'ipertecnologica e avvenieristica Berlino.

Ps
: Il Big Ben è pezzotto. E' basso, tozzo e sporco. Di sera si illumina e migliora il suo aspetto. Ma in generale è veramente bruttino, visto dal vivo.



Londra e la lingua
Con l'inglese ce la siamo cavati piuttosto bene...
O meglio: con gli inglesi che parlavano inglese ce la siamo cavati egregiamente.
Con i vari neri/cinesi/giapponesi/indiani/cingalesi/mettiunpaesediprovenienzaacaso che parlavano la loro lingua inglesizzata+slang è stato quasi impossibile comprendere cosa dicessero e che idiomi uscissero dalle loro labbra.
Menzione particolare all'impiegato del negozio Sony di Harrod's che mi ha venduto il lettore e-book. Il suo "Ciao" finale era da antologia.

Londra ed il cibo
Una sola cosa...
BACON
!
E ho detto tutto!!

Londra "culturale"e "divertente"
British Museum
National Gallery
London Zoo
London Aquarium
London Horror
Pasaje del Terror
London Dungeon
Madame Tussaud

Penso che bastino...

Un grazie e un bacione a Deborah per avermi sopportato ben 12 giorni.
Ps: dopo il 26 dicembre, a Londra parte la stagione degli sconti. Che non sono saldi "stiracchiati" come in Italia, bensì megascontoni che arrivano anche all'80%.
E si fanno affaroni, credetemi!

5 commenti:

  1. Maestro,sei tornato, ma ci tengo a sottolineare una cosa...
    l'annuncio è : please...mind the gap between the TRAIN and the platform!....


    e cmq..anche se ci sò stato 3 giorni..secondo me Londra è ben più figa di Beerlino :D


    come era lo zoo? sei stato a richmond park?

    RispondiElimina
  2. Dipende dalle line.
    Sulla Southern è come ho scritto io... :)

    Lo zoo era piccolino. L'acquario invece era molto figo! :)

    RispondiElimina
  3. io forse cu vado in estate,,secondo te è meglio londra o new york?

    RispondiElimina
  4. New York non l'ho vista, quindi non ne ho idea.
    @Br1: io ho preferito Beer-Lino dal punto di vista "urbano".
    Per la serie: "Tecnologia portami via." ;)

    RispondiElimina
  5. @ Br1: Beerlino è sicuramente meglio di Londra...a Beerlino c'era Paolone...

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro