10

Kick Ass

Mark Millar per me è sinonimo di qualità. Se a questo (ottimo) sceneggiatore viene affiancato uno dei migliori disegnatori in circolazione (John Romita jr), si avrà sicuramente un prodotto di caratura superiore.
E Kick Ass è effettivamente un prodotto eccellente sotto ogni punto di vista, a cominciare dallo spunto narrativo, che, quantunque possa sembrare banale e semplicistico, ha proprio nella sua semplicità quel punto di forza che rende la narrazione e la storia geniale.

Come mai, infatti, nel mondo reale nessuno ha mai provato a diventare un Supereroe?

E' quello che si chiede Dave Lizewski, il protagonista della graphic novel, un quattordicenne come tanti, un amante dei fumetti e dei serial tv, un mediocre studente, un ragazzo innamorato della più strafica della classe (che ovviamente non se lo fila).

Mosso da quell'interrogativo e dal bisogno di aiutare gli altri (ma soprattutto a causa di una potente combinazione di disperazione e solitudine), Dave decide di provare a diventare un Supereroe, il PRIMO supereroe. Indossa una maschera e un costume verde (una tuta da sub comprata su eBay) e portando con sè una mazza, va in cerca del "crimine".

Ma qui siamo nel mondo reale, e durante il suo primo "scontro" con alcuni writers notturni, finirà non solo accoltellato, ma anche investito da un'automobile. Una convalescenza di sei mesi non riuscirà a sviarlo dai suoi propositi supereroistici e così, non appena tornato in salute, Dave ritorna a vigilare, salvando un ragazzo da un'aggressione di più individui, mentre una folla di curiosi riprende il fatto con i propri cellulari.

Risultato? Dave finisce su YouTube, i media parlano di lui appellandolo "supereroe", i cittadini lo acclamano, e lui trova finalmente il nome per il suo alter-ego: Kick Ass.

Questo è solo l'incipit della Storia. Una storia che mi sento di consigliare caldamente a chi ama il fumetto "adulto", e soprattutto a coloro che amano le storie e i lavori di Miller. Kick Ass è molto violento, non mancano le scene truculente e sanguinarie. Soprattutto è molto "reale". A differenza di quanto accade in un "fumetto", qui una coltellata in pancia, un pugno ben assestato o una bottigliata in testa causano gravi lesioni...

L'unica pecca del volume è che non ha fine. Bisognerà aspettare giugno per il volume conclusivo.
Peccato. Sono già in astinenza...

10 commenti:

  1. Tutto quello che Millar tocca diventa oro: la prima stagione di Ultimates è un capolavoro, Vecchio Logan splendido e Kick-Ass...bé, Kick-Ass spacca, c'è poco da aggiungere ^__*

    RispondiElimina
  2. Eh beh, sì. A spaccare, SPACCA! :D

    RispondiElimina
  3. il punto è che neanche il secondo sarà il volume conclusivo...con il secondo si chiude il primo arco narrativo ma kick-ass in realtà è una serie mensile e non una mini.In realtà gli ultimi numeri hanno subito ritardi per un po' a causa dei tempi di JRJr nelle consegne ma l'obiettivo dovrebbe essere quello...spero di non andare incontro ad un'altra di quelle serie infinite ma siamo sempre in mano alla Marvel e sappiamo le cose come vanno a finire...

    RispondiElimina
  4. Ahhhh...che danno!! Io pensavo che fosse comunque conclusiva, come serie! In ogni caso, è intripposa come storia, se poi esce una volta ogni morte di papa, ne giova il portafoglio... :D

    RispondiElimina
  5. Ah, Paolò...tu per caso hai letto (o avuto modo di vedere) Chosen (sempre di Millar)?

    RispondiElimina
  6. ma si trova nelle fumetterie?

    RispondiElimina
  7. no purtroppo...niente chosen...aspetto con ansia Nemesis però sempre del Millar che è in uscita negli U.S.A.

    RispondiElimina
  8. Eh quello lo aspetto pure io...Speriamo però non si debba aspettare secoli prima della proposizione italiana...

    RispondiElimina
  9. guarda, dato che la Icon è comunque una casa editrice affiliata alla Marvel, e qui in Italia la Panini ha l'esclusiva su ste robe qua non credo aspetteremo secoli ma almeno il tempo per accumulare un volume ci sta...penso se ne parli l'anno prossimo...

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro