2

Perchè passare all'eBook e all'eReader - Volume III

Il terzo motivo per cui il Lettore Verace/Vorace dovrebbe passare al "Lato Oscuro" della lettura rappresentato dall'eBook e dall'eReader è di mera comodità.
Sebbene l'eBook sia ancora una via editoriale totalmente sconosciuta qui in Italia (molti non sanno nemmeno cosa sia un eBook o un eReader), è già possibile reperire una quantità pressocchè infinita di libri in formato elettronico nell'italico idioma.

Certo: in rete non troverete forse l'eBook best seller uscito ieri in libreria.
Ma abbiate fiducia e pazienza. Tempo un paio di mesi, e anche il più oscuro dei volumi della serie "Giovanni e il segreto dell'Arco Fantasma" sarà più o meno reperibile.

Ma tutto questo preambolo a che è servito?

Per provare a farvi capire una cosa.
Ovvero che l'eBook - assieme all'eReader - è una via di lettura molto comoda. Oltre a darti la possibilità di avere la tua biblioteca personale sempre a portata di mano, come dicevamo la scorsa settimana, ti permette di leggere di più.

E leggere (di più) come vuoi, quando vuoi, ma soprattutto, dove vuoi, non ha prezzo.

Prima dell'acquisto del Sony PRS, non leggevo mai 2 o 3 libri nello stesso momento. Con il lettore eBook invece è diventato quasi una cosa "naturale".

Quando sono in metropolitana, quando ho quei 5 minuti di "nulla", quando vado alla Posta o in Banca e devo aspettare...Accendo il mio lettore eBook. E se non ho voglia di continuare la mia lettura canonica consistente nel libro che sto leggendo in quel momento, ho a disposizione tantissime altre cose da leggere e ho solo l'imbarazzo della scelta.

Senza contare la praticità e la comodità materiale dell'eReader.
Molto spesso, quando mi trovavo a leggere mattoni del tipo "Il Conte di Montecristo" o "Delitto e Castigo", ero restio a portarmeli dietro.
Sia perchè pesavano.
Sia perchè nello zaino ingombravano.
Sia perchè, a meno che non sei stravaccato sul divano di casa tua, questi "mattoni" sono scomodi da leggere.

L'eReader invece no.
E' pratico. E' leggero. E' maneggevole.
Pesa poco e non occupa quasi spazio.

In definitiva, è una piccola manna dal cielo.
E oltre ai libri, mi permette di leggere tutti quei fumetti che per motivi di natura economica non potevo comprare.

2 commenti:

  1. Concordo in tutto e per tutto, quindi non vedo l'ora di acquistare il mio primo ereader.
    Per il momento leggo gli ebook sull'itouch, che però non è comodissimo. Ma già così ne intuisco le potenzialità immense.

    Una cosa non viene quasi mai detta negli articoli sugli ebook: essi NON SONO contro i libri cartacei.
    Possono coesistere tranquillamente.
    Come gli mp3 e i CD, i DVD e i film in streaming.
    Eppure c'è chi ne fa una questione di tifo.

    RispondiElimina
  2. Eh Alex, ormai tocca pure a te l'acquisto. E' praticamente obbligato!

    E ovviamente sono d'accordo. L'eReader non va contro il cartaceo.
    Tanto comunque penso che ognuno di noi "eBookiani", se ci tiene a un libro cartaceo "X", anche se fosse presente in versione elettronica, se lo prenderebbe cartaceo comunque (almeno, io così sto facendo).

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro