2

Vita Nuova - Dante

Al liceo avevo letto solo alcuni brani. Ora ho avuto modo di leggere l'intera opera (ho comprato un volume della Bur che racchiude l'opera omnia dantesca, a 9 euro. Impossibile dire di no).

La Vita Nuova di Dante fa scompisciare dalle risate.
Per carità, non fraintendetemi.
La Vita Nuovaè un trattato rivoluzionario per l'epoca e per noi in senso meramente letterario, un caposaldo della letteratura italiana e un capolavoro assoluto.
Ma al di là della prosa e delle superbe poesie che danno il la e inaugurano il Dolce Stil Novo, la Vita Nuova, per uno "dei tempi nostri", strappa risate a destra e manca.

Impossibile non divertirsi con il giovane Dante, che vedendo Beatrice fargli un cenno di saluto, si vede la vita totalmente sconvolta.

Il Sommo Vate ha avuto praticamente un colpo di fulmine, innamorandosi della Dolce Fanciulla; comincia ad avere torcimenti di stomaco, sudori freddi, palpitazioni di cuore, visioni, miraggi e allucinazioni auditive in puro stile fantozziano; non dorme, non mangia più, comincia a scrivere componimenti poetici e soprattutto, per celare il suo amore supremo, fa finta di essere innamorato di altre ragazze (le celeberrime "donne dello schermo", con cui uscirà molto spesso) che faranno sparlare le malelingue e i pettegoli della città tanto da indurre Beatrice a credere di non interessare più al Poeta. E a togliergli il saluto.

Cosa che farà impazzire di dolore il povero Dante, e condannerà i posteri che lo odiano e centinaia di migliaia di studenti svogliati a leggere le sue opere fino allo sfinimento e alle pene dell'inferno. Dantesco, ovviamente.

Insomma, la Vita Nuova è qualcosa di superbo, spassoso, godibile e divertente al tempo stesso. Se non l'avete mai letta...Fatelo assolutissimamente!

2 commenti:

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro