0

La destra s'è ridestra

Un uomo una volta disse: "Ho troppa stima degli italini per poter credere che ci siano in giro così tanti coglioni che possano votare contro i propri interessi".

Dopo aver visto il video, posso affermare che sì, in effetti, in giro, ci sono così tanti coglioni che votano contro i propri interessi.


Continua a farti del male...
0

Uomini e Lupi

- Nonostante tutto sei ancora incredulo? Certo che esiste un mondo parallelo al nostro, che è fatto di TV al plasma, auto di lusso, barboni che dormono nelle stazioni e pornoshop. È che non siamo più abituati a vedere il Segreto, come lo chiamano alcuni, la Meraviglia, come dicono altri.
- Mannari, vampiri... e poi che altro? - le chiese, senza nascondere un po' di scetticismo.
- Magia bianca e nera, revenant, spiriti inferiori, creature del Sidhe... e questa è la punta dell'iceberg. Alcune cose le ho viste di persona, di altre ne ho sentito parlare da fonti affidabili.

Parlare di "Meraviglia" in una società scientifica e tecnologica come la nostra può sembrare una cosa piuttosto strana. Eppure la Meraviglia esiste. E in Italia, in Europa e nel resto mondo di "Uomini e Lupi" è soprattutto incarnata nella forma di Lupo Mannaro. Coloro che hanno avuto la sfortuna di imbattersi in questi mostri dalle sembianze lupesche (e la fortuna di sopravvivere all'incontro) hanno solo tre scelte logiche:  impazzire, razionalizzare l'accaduto pensando di aver incontrato un lupo dalle dimensioni più grandi del normale, oppure cercare di comprendere e lottare contro la "Meraviglia".

Alessio Cavenaghi, fumettista di discreto successo, tenta, nel suo piccolo, di fare proprio questo: comprendere e combattere. Entrato a far parte di un manipolo di cacciatori di licantropi, il nostro fumettista capirà che, a differenza di quanto creduto da lui e dai suoi "compagni d'arme" (un ex colonnello degli alpini, un senegalese che lavora in un centro sociale e un eroico irlandese), i lupi mannari non sono soltanto mostri solitari ed erranti che si dedicano a cacciare e a cibarsi di uomini; ma sono anche esseri intelligenti e pragmatici, capaci di organizzarsi in società potentissime con lo scopo di raggiungere obiettivi ben precisi.

L'autore del romanzo, Alessandro Girola, ha saputo confezionare e strutturare una storia intelligente e accattivante che, prima di tutto, è ben scritta (fatto quanto mai non ovvio, di questi tempi). I misteri che permeano il libro sono moltissimi. Le scene di azione - così come quelle di riflessione - non sono mai banali e noiose. I colpi di scena sono molteplici, e alla fine di ogni capitolo si è sempre invogliati a proseguire nella lettura. Inoltre è palese il lavoro di documentazione fatto dall'autore prima di scrivere il romanzo per quanto riguarda i numerosi luoghi descritti, le varie storie e leggende riguardanti i licantropi, alcuni fatti storici realmente accaduti e i tanti armamenti utilizzati dai protagonisti.

Insomma, senza svelare nient'altro della gustosissima trama, Uomini e Lupi è un romanzo che si divora letteralmente, così come farebbe un bel lupo mannaro con uno di noi.
Consigliatissimo!

Tra l'altro, lo potete scaricare pure gratis QUI...
Perciò, che aspettate a leggerlo?

Continua a farti del male...
0

A volte ritorna...

Quando si dice "binomio inscindibile"...

Continua a farti del male...
0

Partito Nientista Italiano: Elezioni Regionali 2010

Vuoi diventare un nientista anche tu? Iscriviti QUI alla pagina Facebook!

Continua a farti del male...
1

Il Partito Nientista Italiano "lavora" per voi...

Ecco il primo di una lunga serie di video nientisti in vista delle prossime elezioni regionali...
Il Partito Nientista Italiano ritorna in grande stile, come al solito "non facendo nulla, ma facendolo bene!".
(Non) votateci alle prossime elezioni...

Iscrivetevi QUI al Partito!
In fondo, siamo tutti nientisti!

Continua a farti del male...
0

Il Partito Nientista Italiano sta per tornare...


In vista delle imminenti elezioni regionali, il PNI - Partito Nientista Italiano, sta per tornare.
E lo fa in grande stile, inaugurando una nuova, fantasmagorica pagina su Facebook che trovate QUI.

Sostenete il vostro unico, vero partito politico! Diventate Fan del PNI! Sostenete la nostra causa! Passate parola! Il Partito Nientista Italiano è l'unico che assicura a tutti voi che "non farà nulla, ma lo farà bene!"

I nostri video invece, li trovate come al solito QUI!

Continua a farti del male...
3

Un pò di cose da fare

Ecco una simpatica lista di cose da fare in questo periodo:

- Comprare uno schermo del pc nuovo (questo è diventato daltonico)
- Ricordarmi di essere italiano (che ultimamente è cosa difficile da fare)
- Non avvicinarmi nemmeno a guardare la tv (cosa che già faccio ma...)
- Imparare a cucinare (se mi lasciassero la cucina libera...)
- Comprare l'uovo di Pasqua di Hello Kitty (a chi so io)
- Finire la tesi e laurearmi (ahem, sì...)
- Fare i nuovi video per il Partito Nientista (ma manca il tempo...)
- Aggiornare il blog più spesso

Continua a farti del male...
3

Il Partito Nientista Italiano ha vinto le elezioni regionali 2010!

A quasi una settimana dal termine delle elezioni, tutti i maggior istituti di statistica concordano che l'astensione ha vinto. Sappiamo tutti che gli astensionisti sono i nientisti, quindi il Partito Nientista Italiano ha vinto legittimamente queste elezioni!

Continua a farti del male...
4

A Nightmare on Elm Street

Diciamoci la verità. Il trailer del nuovo (vecchio?) film sul Freddy internazionale è fikissimo. Ma io sono un tipo tradizionale, e sulla nuova riproposizione di uno degli horror più "cult" della storia del cinema ho le mie perplessità.

Perchè "A Nightmare on Elm Street" (nuovo) sarà anche fichissimo, bellissimo, stupendissimo, paurosissimo.
Ma senza Robert Englund, Freddy non è Freddy. E Nightmare non è Nightmare.

Io sono uno di quelli che pensano che per certi film rappresentativi, l'attore debba essere uno, e uno soltanto. Mi ricordo che da bambino (avevo si e no 8 anni) mi rifiutai di andare a vedere Batman Forever perchè non c'era Michael Keaton. Per me, Michael Keaton è stato il miglior Batman (inteso come rappresentazione intrinseca del personaggio Wayne/Batman) della storia del cinema. E per quanto bravo possa essere stato, Bale nei Batman targati Nolan, non si avvicina minimamente a Keaton nell'interpretare il Cavaliere Oscuro.
Keaton era semplicemente perfetto, per Batman. Direi quasi che Keaton era Batman.

Stesso discorso per Nightmare. Trovo assolutamente inconcepibile fare un Nightmare senza Englund. Englund è, per forza di cose, Freddy. E non ci sono maschere, effetti speciali o "abbruttimenti" che tengano e che possano farci dimenticare questo "piccolissimo" particolare...

Ridatemi il Freddy originale!

Continua a farti del male...
 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro