0

Napoli Comicon!

Ultimamente questo blog si è "nerdizzato" più del dovuto. Pertanto, da buon nerd che si rispetti, come tutti gli anni, me ne vado al Comicon.
Quest'anno, poi, le novità sono 2: il Comicon si "unisce" assieme al Gamecon e si sdoppia.
Gli editori, le conferenze, le proiezioni, gli ospiti e le mostre sono presenti a Castel Sant'Elmo.
L'area mercato e l'area (video)ludica, alla Mostra D'Oltremare.
Praticamente dietro casa mia...

Tendenzialmente non ho nulla da comprare, quest'anno. L'unica cosa che mi piacerebbe prendere, qualora la trovassi in blocco (e ad un prezzo ragionevole) è la serie manga di "Rocky Joe". E, forse, qualche buona graphic novel...

Vedremo!

Continua a farti del male...
4

La Foto della Settimana: La tartaruga ninja!

Ritorna, dopo tanto tempo, il post cult de La Foto della Settimana.
Questa settimana, si aggiudica il trofeo la tartaruga ninja...
In ricordo dei bei tempi dell'infanzia!

Continua a farti del male...
5

Un goal alla "Holly & Benji"

Chi tra noi maniaci del pallone non ha mai provato, almeno una volta nella vita, ad effettuare uno dei fantasmagorici tiri dei calciatori di Holly & Benji?

Chi, tra i portieri, non ha mai pensato: "Ora faccio la parata spettacolare, saltando sul palo e prendendo lo slancio"? - io l'ho fatto con conseguenze disastrose...

Chi non è rimasto abbagliato e affascinato dalle prestazioni funamboliche dei gemelli Derrick? E chi ha sempre sognato di provare a fare la mitica "Catapulta Infernale"?

Evidentemente questi due giocatori del Gimnasia La Plata, squadra militante nel campionato argentino, si sono allenati duramente, per riuscire a fare questa fantasmagorica "doppia rovesciata"!

Continua a farti del male...
5

Il Partito Nazional Fascista è vivo e lotta con noi

Inquietante.
E' l'unica cosa che mi viene in mente nel vedere questo gruppo su Facebook. Così com'è inquientante il fatto che abbia 2000 e rotti utenti; e che non sia ancora stato segnalato e rimosso dal Social Network.

Sbaglio, o "L'Apologia del Fascismo" è un reato punibile per legge?

Continua a farti del male...
2

Devil's Fruit Site

Il Devil's Fruit Site non ha ancora compiuto 2 anni (li farà il 16 luglio), eppure credo che nel giro di un mese sfonderemo la barriera dei 2 milioni di visite.
E' un "cucciolo" da 4/5000 visite di media al giorno a cui tengo molto: sia perchè l'ho "costruito" personalmente (con l'aiuto valido di altri volenterosi), sia perchè l'ho visto crescere pian piano, sia perchè è diventato il punto di ritrovo di una comunità piuttosto estesa.

Da oggi, poi, il Devil's Fruit Site ha la sua terza "veste" grafica. Veste che a me personalmente, piace molto. Se volete "farvi un giretto", potete visitare il sito cliccando QUI.

Avete visto mai che vi piglia il pallino di One Piece?

Continua a farti del male...
3

Segnalazione: Spartacus - Blood and Sand

L'anno scorso, la palma d'oro della "sorpresa" telefilmica è andata a Kings. Quest'anno, va a Spartacus: Blood and Sand.
Spartacus è il telefilm dell'anno, senza dubbio.
Un telefilm, che per via dell'altissimo contenuto di scene violente e porno "adulte", penso non vedremo mai in Italia (se non pesantemente censurata: ma censurare Spartacus equivarebbe a censurare praticamente l'intera puntata).

13 puntate epiche, titaniche, machiavelliche, sanguinarie.

Da non perdere!

Continua a farti del male...
2

Il Papa si addormenta durante la funzione...

Nella celebrazione domenicale del viaggio pastorale a Malta, Benedetto XVI si è vistosamente addormentato, costringendo il maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie Guido Marini (seduto alla sua sinistra) a svegliarlo, toccandolo con una mano...

E come ha detto Deborah: "Vogliamo il Dalai Lama!"
Come darle torto?

Continua a farti del male...
3

MoVimentiamoci!

Il MoVimento 5 Stelle della 10° Municipalità di Napoli - relativa ai quartieri Fuorigrotta-Bagnoli - dà il benvenuto a tutti gli iscritti, a tutti i simpatizzanti, e, soprattutto, a tutti coloro che non sanno ancora nulla di questo bellissimo MoVimento.

Per saperne di più, iniziate (e continuate) a seguirci sul nostro BLOG e sulla pagina FACEBOOK!

MoVimentiamoci e MoVimentatevi!

Continua a farti del male...
13

Iron Man 2

Magari non sarà un capolavoro assoluto dal punto di vista registico o filmico.
Ma Iron Man 2 vale la visione solo per Tony Stark, probabilmente il super eroe più sborone presente sulla faccia della terra...

Continua a farti del male...
1

Bilanciotto letterario Gennaio/Marzo 2010

A differenza di quanto sostenuto in questo post sulle letture dello scorso anno, devo dire che anche solo questo inizio 2010 è stato un buon anno dal punto di vista letterario. Ho letto alcuni libri che ho molto apprezzato, alcuni che mi sono piaciuti davvero molto, e un paio che difficilmente sarò in grado di dimenticare a lungo termine.
Complice anche il lettore eBook, che permette di leggere sempre e ovunque, anche quando si hanno 5 minuti in posti impensabili...

Firmino di Sam Savage
La brutta copia di Ratatouille della Disney. Qu, il topo Firmino non cucina: legge e si "mangia" i libri.
L'unico libro che ho trovato orripilante. Inutile, impalpabile, insignificante.

Bar Sport di Stefano Benni
Dissacrante. Si legge in un paio d'ore, e si ride ad ogni pagina. Molto, molto bello.

Il Nostro Caro Dexter di Jeff Lindsay
Il ritorno di Dexter Morgan, lupo travestito da agnello, poliziotto della scientifica di giorno, Killer dei Serial Killer di notte! Degnissimo seguito di un degnissimo romanzo.

Uomini e Lupi di Alex Girola
Un buonissimo romanzo di intrattenimento e di azione che ho recensito QUI.

Imajica di Clive Barker
Magia, maghi, domini interconnessi al nostro pianeta, telogia, creature aliene, il nuovo Messia. Questo e altro si trova nel volume che mi ha tenuto impegnato quasi un mese (oh, 1000 pagine sò 1000 pagine). Bello. Davvero molto bello.

La Strada di Cormac McCarthy
Un padre e un figlio camminano verso sud in un mondo sconvolto da non si sa quale cataclisma, tra fame, solitudine, disperazione...e cannibali.
Romanzo insolito ma gradevole. Scritto in maniera "minimalista", sembra quasi un esercizio stilistico da parte dell'autore.

La Bellezza e l'Inferno di Roberto Saviano
Divorato in un pomeriggio. Una raccolta di articoli e scritti personali, profondi e toccanti. La sezione riguardante "Gli uomini" è da antologia; il racconto su Messi  è poetica.

Il Guerriero, l'Oplita e il Legionario di Giovanni Brizzi
Tanto pesante e accademico per quanto riguarda la (piccola) parte inerente il guerriero e l'oplita, quanto interessantissima, scorrevole e impeccabile nella parte riguardante il legionario. Un buon libro, non c'è che dire.

Tutti i racconti 1897-1922
di H.P. Lovecraft
Il primo approccio con uno dei maestri indiscussi dell'horror è stato piacevole e più che positivo. I racconti di Lovecraft sono molto belli, e si fanno leggere. Non mancherò di leggere gli altri tre volumi che contengono la raccolta di tutti i suoi racconti.

Continua a farti del male...
2

Buona Pasqua!

Auguro una Buona Pasqua a tutti voi!
Tranne a te...
A te che stai leggendo ora!

Oh! Ma che ti alteri a fare?
Stavo scherzando!
Buona Pasqua anche a te!

Continua a farti del male...
2

C'è Freddy e Freddy...

Avevo già parlato del remake/reboot di "A Nightmare on Elm Street" QUI.
Ora è uscita la prima "immagine" del "nuovo" Freddy.
Un nuovo Freddy che di per sè, non mi dice nulla. Vero è che forse incute un pò più di soggezione rispetto la sua controparte "originale" ma lo trovo piuttosto "insipido"...

Non posso fare altro che dire, ancora una volta: "Ridatemi Robert Englund!"

Continua a farti del male...
10

Kick Ass

Mark Millar per me è sinonimo di qualità. Se a questo (ottimo) sceneggiatore viene affiancato uno dei migliori disegnatori in circolazione (John Romita jr), si avrà sicuramente un prodotto di caratura superiore.
E Kick Ass è effettivamente un prodotto eccellente sotto ogni punto di vista, a cominciare dallo spunto narrativo, che, quantunque possa sembrare banale e semplicistico, ha proprio nella sua semplicità quel punto di forza che rende la narrazione e la storia geniale.

Come mai, infatti, nel mondo reale nessuno ha mai provato a diventare un Supereroe?

E' quello che si chiede Dave Lizewski, il protagonista della graphic novel, un quattordicenne come tanti, un amante dei fumetti e dei serial tv, un mediocre studente, un ragazzo innamorato della più strafica della classe (che ovviamente non se lo fila).

Mosso da quell'interrogativo e dal bisogno di aiutare gli altri (ma soprattutto a causa di una potente combinazione di disperazione e solitudine), Dave decide di provare a diventare un Supereroe, il PRIMO supereroe. Indossa una maschera e un costume verde (una tuta da sub comprata su eBay) e portando con sè una mazza, va in cerca del "crimine".

Ma qui siamo nel mondo reale, e durante il suo primo "scontro" con alcuni writers notturni, finirà non solo accoltellato, ma anche investito da un'automobile. Una convalescenza di sei mesi non riuscirà a sviarlo dai suoi propositi supereroistici e così, non appena tornato in salute, Dave ritorna a vigilare, salvando un ragazzo da un'aggressione di più individui, mentre una folla di curiosi riprende il fatto con i propri cellulari.

Risultato? Dave finisce su YouTube, i media parlano di lui appellandolo "supereroe", i cittadini lo acclamano, e lui trova finalmente il nome per il suo alter-ego: Kick Ass.

Questo è solo l'incipit della Storia. Una storia che mi sento di consigliare caldamente a chi ama il fumetto "adulto", e soprattutto a coloro che amano le storie e i lavori di Miller. Kick Ass è molto violento, non mancano le scene truculente e sanguinarie. Soprattutto è molto "reale". A differenza di quanto accade in un "fumetto", qui una coltellata in pancia, un pugno ben assestato o una bottigliata in testa causano gravi lesioni...

L'unica pecca del volume è che non ha fine. Bisognerà aspettare giugno per il volume conclusivo.
Peccato. Sono già in astinenza...

Continua a farti del male...
2

Gli Intoccabili

"Sei solo chiacchiere e distintivo! Chiacchiere e distintivo!" ripete convulsamente Al Capone all'uomo che lo ha consegnato alla Giustizia, mentre i suoi scagnozzi lo trattengono a forza in tribunale. Il suo avvocato ha appena dichiarato di voler patteggiare l'accusa di evasione fiscale, perciò, implicitamente, ha confermato l'accusa mossa contro il padrone di Chicago.

Perchè - strano ma vero - Al Capone fu condannato alla pena di 11 anni di reclusione non per i crimini perpetrati durante gli anni del suo impero (rapine, omicidi, corruzione, malavita, ecc...) ma  per evasione fiscale. E "Gli Intoccabili" di Brian De Palma racconta proprio come il gruppo di poliziotti scelto dall'agente del Tesoro Elliott Ness sia riuscito a incastrare il boss dei boss.

Avevo visto diverse volte questo film, ma a distanza di anni, ciò che mi ha più colpito, oltre all'eccezionale cast, (da un De Niro identico in tutto e per tutto ad Al Capone, a un superbo Sean Connery che grazie all'intepretazione del metronotte Malone vincerà un meritatissimo oscar, passando per il mitico Kevin Kostner e un ottimo Andy Garcia), e ai bellissimi abiti di Giorgio Armani, è la ricostruzione storica, fatta nei minimi dettagli, ma soprattutto fatta "a mano".

Ultimamente sono abituato a film "storici" che, nella maggior parte dei casi, utilizzano la grafica computerizzata per ricreare ambienti, sfondi, fondali (penso a film come Titanic, il Gladiatore, 300, e altri). Ne "Gli Intoccabili" (e in una serie di altri "filmoni" che ho intenzione di rivedere in questo periodo, ciò non avviene). La cura per il vestito, per l'ambiente, per gli oggetti d'epoca, per "tutto", è maniacale. Ed è qualcosa che, a distanza di più di vent'anni, rende il film - grazie anche, ma soprattutto, ad una regia superlativa, un plot coinvolgentissimo e una colonna sonora (di Morricone) da urlo - un vero e proprio capolavoro che non stanca e non annoia.

Se non l'avete mai visto, "Gli Intoccabili" è un film da vedere assolutamente.

Continua a farti del male...
 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro