5

Il tempo del Blogger

Il mese scorso avevamo affrontato il tema de "Il Blocco del Blogger".
Oggi invece parliamo de "Il tempo del Blogger".

Ci sono giorni che ho in testa mille mila cose da scrivere questo piccolo spazio digitale. Vorrei parlare di libri letti, di fumetti apprezzati, di film visti, di politica in modo più o meno serio, vorrei provare a parlare anche di musica e di amenità simili, ma il problema di fondo è uno solo: la mancanza di tempo.

E' abbastanza difficile aggiornare il blog ogni giorno (certo, i miei sono articoli il più delle volte brevi, che non impegnano più di cinque minuti - ma d'altronde la concezione del blog dovrebbe essere proprio questa: scrivere articoli "interessanti" che però non siano allo stesso tempo impegnativi), ma è un piccolo impegno che porto avanti con voi, 20 lettori che mi seguite.

So che i "colleghi" blogger che transitano da queste parti hanno una sfilza di post programmati e già scritti da adesso fino al 3012. Io invece - quando va bene - riesco a scrivere un post al giorno la mattina presto, appena alzato. Se sono di umore giusto, programmo la pubblicazione per le prime ore della mattinata; altrimenti (come in questo caso) al primo pomeriggio.

Ma voi, cari "colleghi" blogger, come riuscite a scrivere 1214451513535 post da tenere ben conservati in modo da non essere mai "a secco"? Quando vi mettete a scrivere 34353566 post tutti di filato?
Illuminate questo umile servo della blogosfera, affinchè possa seguirvi sulla nobile arte della scrittura e della conservazione eterna di post sul blog...

5 commenti:

  1. Come ti capisco...
    Io posto alla come-viene-viene U_U Mai avuto post in cassetto per più di cinque minuti! ^_^'
    Chiedo il permesso di rubare i grandi segreti del blogger pianificatore che mai venissero svelati nei prossimi commenti ;)

    RispondiElimina
  2. Ruba, ruba pure...Siamo per la condivisione e il libero mercato delle idee. XD

    RispondiElimina
  3. Non ci sono trucchi.

    In genere scrivo un post al giorno. Ogni tanto, però, piuttosto che scrivere un racconto o fare editing di qualcosa che già ho, mi metto ad aggiornare il blog.

    Avere poi un 'palinsesto' mi aiuta a mettermi avanti sul lavoro. Organizzo gli argomenti e, in questo modo finisco per avere diversi giorni coperti in anticipo.

    ^^

    RispondiElimina
  4. Grazie, Glauco!
    Anche io avevo provato ad avere dei giorni fissi per certi argomenti...Ma l'esperimento è miseramente fallito... :D

    RispondiElimina
  5. Io pianifico fino a un certo punto. Scrivo 2/3 articoli, solitamente di domenica. Uno di essi è quello del lunedì, più complesso rispetto a quelli del resto della settimana. Gli altri sono recensioni, che però pubblico quando mi torna utile (nei momenti di poca ispirazione).
    Gli unici altri post che pianifico con attenzione sono quelli di carattere storico, perché necessitano documentazione e non possono essere improvvisati.
    Tutto qui, più o meno ;-)

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro