0

Incrociamo le dita

Credo che mai come questa volta, Napoli abbia l'opportunità di voltare pagina.
La candidatura forte, anzi fortissima, di De Magistris (quantunque mi abbia lasciato perplesso all'inzio per via di certe dichiarazioni dell'anno scorso che l'hanno reso un personaggio non proprio "coerente") è speranza (e volontà) di cambiamento.

Ma il cambiamento, se "ci sarà", deve partire prima di tutto dalle persone.
Non basta pulirsi la coscienza con una crocetta sulla scheda elettorale.

Non ci resta che incrociare le dita, e sperare in un buon esito.
- perchè non oso pensare a come si ridurrebbe questa città se vincesse il sodale di un polico indagato per camorra -

0 buta-commenti:

Posta un commento

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro