27

Cari anonimi dei miei stivali...

Cari anonimi dei miei stivali,
questa è la prima (e ultima) volta che otterrete attenzioni da me, dato che sono persona a cui non piace perdere tempo appresso a gente socialmente inutile.
Il Viagra della Mente è un piccolo spazio digitale aperto, dove ognuno può esprimere liberamente il proprio pensiero.
Libertà di pensiero che, quand'è giustamente legittimata, legittima (per l'appunto) il diritto di critica.

Ma.

Molti di voi anonimi dei miei stivali, avvalendovi della garanzia di non dover lasciare una traccia di voi stessi, molto spesso vi lasciate andare a commenti idioti, stupidi e inutili. Che non solo denotano il vostro quoziente intellettivo inferiore a quello di pezzi di materia informe organica anfibia, ma sottolineano la vostra mancanza di rispetto verso le regole della civile convivenza.

Voi confondete il diritto e la libertà di critica con la libertà di anonimato.
A differenza mia, che ormai ci metto sempre la faccia in tutto quello che faccio sul web (fossero anche enormi ed emerite cazzate), voi, cari anonimi dei miei stivali, se in calce ai vostri idioti commenti doveste metterci nome, cognome, indirizzo e numero di telefono (o anche un semplice account facebook dove potervi rintracciare), ci pensereste non una, ma cento volte.

Perchè siete dei pecoroni che non hanno il coraggio di esprimere pubblicamente il proprio pensiero.
Siete anonimi, per l'appunto.
Non avete "un nome",  non avete una "personalità", non avete un pensiero "vostro".
Quindi, semplicemente, non esistete.

Così come d'ora in poi non esisteranno i vostri commenti.

Ovviamente - e questo vale per tutti - sentitevi sempre liberi di esprimere la vostra opinione. Non è mia intenzione nè censurare, nè cancellare commenti.
Non è mai stata la mia "politica", nè mai lo sarà.

Ma sappiate, cari anonimi dei miei stivali, che ogniqualvolta ognuno di voi si permetterà di muovere una critica (seppur legittima)  in forma anonima, non avrete uno straccio di risposta da parte mia.

D'altronde, come si fa a rispondere a chi non esiste?

27 commenti:

  1. muahahaha sono un anonimo!! morirai...!!

    RispondiElimina
  2. Mah...a me sembri il classico bue che dà del cornuto all'asino.
    Parli di leggi, valori, legalità e poi ti costruisci profitto e spari opinioni, sfruttando un'attività illegale (per quanto tu ci dica diversamente), come pubblicare scans.
    Se non pubblicassi scan di Oda non ti filerebbe nessuno, mettitelo in testa.

    P.S. Ti consiglio di limitare l'atteggiamento di finta modestia che assumi costantemente e tornare con i piedi per terra.

    Un anonimo dei tuoi stivali che non usa Facebook
    (diverso da quello che ti ha criticato nel post precedente)

    RispondiElimina
  3. Ce ne faremo una ragione

    RispondiElimina
  4. Caro anonimo dei miei stivali, mi permetto - senza falsa modestia - di rispondere solo a te.

    Perchè, anche se rappresenti "il nulla" vale la pena mostrare come il post qui sopra ha centrato il punto: ovvero che tu, "anonimo dei miei stivali", scrivi solo commenti idioti.

    Se non pubblicassi scan o non parlassi di One Piece su youtube (dove tratto per il 95% dei capitoli non ancora pubblicati in Italia), non mi filerebbe nessuno.
    Giusto?
    Quindi, tu mi fili perchè ANCHE TU segui One Piece e gli spoiler di One Piece. Quindi, scaricando scan illegali, a tua volta ti rendi partecipe di un'attività illegale.
    Se io sembro il bue che dà del cornuto all'asino, tu lo sei doppiamente, caro anonimo dei miei stivali.
    E se per te produrre (e scaricare) scan è una cosa talmente illegale da risultare irritante, fammi un piacere: non scaricare più i nostri capitoli.

    Se poi tu non segui One Piece, ma segui il Viagra della Mente...vuol dire che evidentemente TU mi fili perchè faccio anche ALTRO al di fuori di ciò che è inerente One Piece.

    Insomma, un commento anonimo per la serie: "come volevasi dimostrare".

    Se dovete scrivere cose così, vi prego: astenetevi.

    RispondiElimina
  5. Questo da la mia conferma che in questo paese si preferisce screditare piuttosto che portare avanti una propria idea.E' questo il problema più grosso, se si usasse un decimo della forza che si usa per insultare in qualcosa di costruttivo sarebbe molto meglio.Invece NO... si preferisce attaccare su basi infondate...E poi caro anonimo se seguissi il pensiero del sommobuta capiresti quello che dice a proposito delle scan di ODA...Ma no si preferisce leggere una pagina a caso e contestare cosa c'è scritto nella pagina solo per il gusto di farlo senza sapere il contesto in cui è messa...

    RispondiElimina
  6. cavolo, buta...mi sa che sto video di nanoda ha prodotto un sacco di danni, ma, soprattutto, creato dei mostri! alla fine, in quel video, è normale che le persone intervistate dicessero quelle cose, dato che sono parte in causa...è difficile ammettere che il mercato del fumetto sia in calo perché loro lavorano, il più delle volte, male e i prezzi, inspiegabilmente, crescono..sti "anonimi dei tuoi stivali" mi sa tanto che si sono fatti plagiare da quel video...perché prima non mi sembravano così polemici sulle scan!!

    RispondiElimina
  7. @Matteo: che vuoi fare? Amen. :)

    @Damiano: io credo sia pure normale che le case editrici (e i loro collaboratori esterni come i ragazzi di Nanoda) siano contro le scan.
    E' un po' come l'editoria classica che si sta strappando i capelli nei confronti di eBooks ed editoria digitale.

    Poi non lo so, se non ci credete che noi del DFS non ci guadagnamo una cippa da quello che facciamo, dato che come sapete, a un account blogger deve equivalere lo stesso account google adsense per guadagnarci, non mi costa nulla pubblicarvi le statistiche di google analytics (che come sapete, ovviamente utilizza lo stesso account di blogger e quello - eventuale - di adsense).

    Google analytics serve anche come "integratore" alle entrate di adsense, per analizzarle. Entrate che noi non abbiamo in quanto, come spiegato a un ragazzo in un commento qualche post fa, i nostri banner adsense sono direttamente di google.

    :)

    RispondiElimina
  8. Anzi, senza aspettare il "se volete, ve li pubblico".

    Ecco uno screen con i dati di analytics sulle "nostre" entrate del sito.

    http://i55.tinypic.com/34dqz9d.jpg

    http://i54.tinypic.com/o6mhdw.jpg

    :)

    RispondiElimina
  9. buta mi trovi d'accordissimo! quando parlavo di ragazzi plagiati, non mi riferivo certo ai ragazzi di nanoda: loro hanno una certa visione delle cose. può essere condivisibile o meno, ma è legittima e, in ogni caso, ci mettono sempre la faccia! poi, per quanto riguarda il DFS/F non capisco perché 'sti rosiconi prima scaricano le scans (e magari non sanno nemmeno che odore ha la carta stampata) e poi vengono a fare le menate sui blog

    RispondiElimina
  10. No, ma infatti. A me stanno pure simpatici, quando mi trovo i loro video li vedo con molto piacere.

    Ovviamente, come dicevo sopra, mi sembra pure normale che abbiano la posizione che hanno. Sarebbe stupefacente il contrario, ci mancherebbe.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Non c'è un modo per mettere l'email per i commenti? almeno è un primo filtro... Ok la libertà e abbasso la censura ma in un dialogo ci vuole rispetto da entrambe le parti e come minimo i messaggi vanno firmati.

    Odio la censura, ma fossi in te questo tipo di commenti, forse (e dico forse) li censurerei

    RispondiElimina
  13. Se, come dicono nel video di Nanoda, guadagnassimo 3000 euro al mese (ma anche 900-1000) che cavolo ci andrei a fare a lavorare? xD
    Suvvia, ma ragionate prima di scrivere (ed è un consiglio, non un offesa).

    RispondiElimina
  14. @Il Guardiano: quello che dici tu non si può fare. Posso impostare un filtro che permetta alle sole persone con account google di commentare (e mi dispiacerebbe per persone come te che non sono loggate e che ogni tanto commentano); oppure attivare la moderazione totale dei commenti come sul sito (che abbiamo dovuto attivare causa eccessivo spam).
    Francamente la moderazione dei commenti non mi piace, così come non mi piace la "censura".
    Che ognuno dicesse quello che ha da dire. Se ha detto una cazzata, la cazzata rimane.
    Anche per il pubblico ludibrio. ;)

    Poi comunque se la faccenda trascende in insulti e parolacce, ci metto poco a cancellare eh... ^_^
    Ma fin'ora, per fortuna, non è mai successo.

    @Vale: volendo fare una probabile stima dei guadagni. Come ti scrissi nella sezione del forum, tenendo conto che il video di Nanoda ha mostrato un sito con un traffico mensile di circa tre milioni di persone al mese, con 3 milioni di pagine viste solo dall'Italia e circa 600 milioni di pagine viste in tutto il mondo.

    E guadagnano 3000 euro al mese con queste statistiche da capogiro.

    Noi 4 milioni di visite le abbiamo raggiunte in poco meno di tre anni. Ciò significa che a rigor di logica avremmo guadagnato l'astronomica cifra di 83 euro al mese.

    Uaùùùùùùùùù!
    Ricchezza!
    Vale, prepara

    - che per carità, a buttarli via 83 euro al mese eh! -

    'abbè, gli screen di Analytics stanno là. Magari in questi giorni le metto pure sul sito e su facebook. Ci togliamo un po' di sassolini dalla scarpa, e tanti saluti.

    RispondiElimina
  15. Ho dimenticato di scrivere "Vale, prepara il jet che ce ne andiamo ai caraibi in panciolle".

    Ah, e poi quegli 83 euro al mese andrebbero divisi per almeno una decina di persone, tra noi quattro (io, Valentino, Davide e Stefano) che ci occupiamo del sito, e gli altri ragazzi che stanno sul forum e ci danno una mano con le scan.

    8 euro al mese.
    Dimenticavo i 30 centesimi fondamentali. :)

    RispondiElimina
  16. Mi ci pagherei la bellezza di:
    - 9,2 caffè al mese!
    - Almeno due volumetti manga!
    - Una pizza farcitissima!
    - 1 biglietto del cinema + porzione micro di popcorn!
    - 6 litri di benzina!
    - ecc...!

    Quasi quasi dovremmo farci un pensierino....

    RispondiElimina
  17. il non lasciare traccia è una cagata visto che se non hai un account (come me) metto un nick...volendo basterebbe fare un account a culo senza foto ne dati reali e il risultato è lo stesso...buta non è un hacker e non vi viene a cercare a casa (forse)...anonimo da proprio l'impressione di pisciasotto...
    questa storia era già venuta fuori quando sulla tag del DFS c'erano pagine intere di Guest...

    e per le scan...sempre la solita storia...smettetela vivete tranquilli, leggete la scan e COMPRATE l'originale che sarà sempre meglio che una scan (senza offesa DFS)...

    RispondiElimina
  18. Andrea (E ora sei contento?)15 giugno 2011 15:02

    Quindi per commentare qualcosa qui sul tuo blog dovremmo mettere nome, cognome, foto e magari anche il codice fiscale?
    Ma chi credi di essere, la guardia di finanza?
    Se a te piace mettere la faccia su qualunque cosa fai, siano anche cazzate, contento tu. Ma non puoi obbligare gli altri a fare lo stesso.
    Inoltre, se ben ricordo, quando questi anonimi ti hanno aumentato di botto le visite giornaliere non ti sei lamentato, o sbaglio?
    Coerenza zero.

    RispondiElimina
  19. Il nulla che ruggisce.
    Come il vento: fischia e se ne va. Senza aver lasciato traccia.

    @T Law: il problema è che certi "individui" (vedi quest'ultimo) dicono la loro solo quando conviene a loro. Nè più, nè meno.
    Che ci vuoi fa?

    :)

    RispondiElimina
  20. - e ovviamente, molto spesso, commentano senza aver nemmeno capito ciò che hanno letto -

    RispondiElimina
  21. Raffaele Murone15 giugno 2011 17:45

    Concordo perfettamente: "cerca di limitare l'atteggiamento di finta modestia che assumi costantemente e tornare con i piedi per terra". Non puoi criticare qualsiasi cosa a tuo piacimento e pretendere che nessuno ti critichi o sia in disaccordo con te. Sicuramente ci sono molti tuoi post interessanti su vari fumetti, libri o altro. Ma la critica a quella foto è esagerata da uno come te che aveva quella foto del profilo(subito sostituita) e centinaia di post antiberlusconiani. Senza parlare di quell'omino che dice 'cribbio' nella tua home... Sono stato io a pubblicare quei 2 commenti, e semplicemente ho dimenticato di firmarmi. Non ho paura di dirti chi sono, semplicemente non mi aspettavo che tu avessi una simile coda di paglia: addirittura un post dedicatomi, mi sembra veramente esagerato. Non montarti la testa solo perchè hai molti fan(me compreso), "in alto" bisogna anche saperci stare. Non ci deludere, altrimenti Cavernadiplatone ti sarà sempre un gradino superiore xD

    RispondiElimina
  22. Raffaele Murone15 giugno 2011 17:50

    Ovviamente i primi tre commenti che sostanzialmente si burlano di te non mi riguardano, e forse per loro questo post potrebbe essere azzeccato

    RispondiElimina
  23. Raffaele Murone15 giugno 2011 17:59

    Altra precisazione: io non sono un fan o promotore della foto incriminata, quello che non accetto è la totale avversione nei suoi confronti e di chi ti critica

    RispondiElimina
  24. Ciao Raffaele.
    Mi fa estremamente piacere il tuo post. E ti spiego perchè.

    Il tuo commento è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso.
    Non ce l'ho con TE in quanto persona. E paradossalmente, nemmeno col commento, legittimo (sulla foto di Silvio che dici, ti avrei dato ragione se l'avessi tolta completamente, ma sta sempre là. Ho semplicemente cambiato foto del profilo, nè più, nè meno. Poi liberissimo di fare dietrologia, eh!).
    Il post era già "pensato" da tempo. Ma mai "vergato" sul web.

    Mi sono scocciato di dare spiegazioni su quello che faccio/dico/scrivo a gente che per me è un punto interrogativo grosso come un caravan.
    E' pure abbastanza scocciante ricevere mail o mp piene di insulti "vaffanculo, ciccione, stronzo, ecc...".

    Per carità, l'imbecillità di una persona ci sta. Ma se quella stessa persona che mi dice "vaffanculo/stronzo/ciccione" sul web dovesse dirmelo in faccia (o lasciarmi i suoi dati) ci penserebbe non 1, ma 100 volte.

    E' il "sistema" dell'anonimato che mi dà fastidio.

    Tu sai "chi sono". Io non so chi sei tu. E allora esternati.

    Certo, è un problema essenzialmente legato al web. Tu potresti dire: "Se ti dà fastidio, non fare più niente".

    Ma perchè se io ho un piccolo hobby non devo portarlo avanti, o comunque devo essere "criticato" (tra virgolette, perchè l'insulto non è critica) per cià che faccio o penso?

    Sulla foto, mi sono già espresso. Non mi disturba la foto in sè, mi disturba il gesto. E la reazione a quel gesto da parte della massa, abbastanza preoccupante.

    Ps: thumbs up per il buon Domenico.

    RispondiElimina
  25. Raffaele Murone15 giugno 2011 18:11

    No problem buta. Capisco che non sia facile star dietro a tutti gli imbecilli, però non devi mai perdere la calma: questo è fondamentale per i personaggi pubbilici :)
    A presto

    RispondiElimina
  26. Sì ma...io non sono un personaggio "pubblico".
    E non è "falsa modestia". Faccio quello che faccio per hobby, niente di meno, niente di più.

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro