1

Tecnologia, portami via...dal calcio di oggi!

Di calcio ormai mi interesso molto poco.
Prima ero un appassionato, di quelli che si guardava le partite e seguiva gli incontri per il puro diletto personale. Non sono mai stato un tifoso di quelli "pazzi", ma mi piaceva parlare e discutere di questo o quel goal, di questa o quell'azione. Soprattutto, ero un "fedele" del fantacalcio.
Poi pian piano ho cominciato a disamorarmi.

Al di là di questo, comunque, c'è una diatriba che mi è sempre interessata molto del calcio (ed è forse l'ultima "polemica" che mi "appassiona" ancora): quella dell'introduzione della tecnologia in campo.

Ora, io sono un fautore della tecnologia in tutti i casi e in tutti i campi. La tecnologia, all'interno dello sport - e soprattutto in uno sport veloce come il calcio -, può fare la differenza. Soprattutto, eviterebbe un nugolo di polemiche.

Ma andiamo con ordine.

Piazzare una cellula fotosintetica su entrambi i pali delle porte, con un microchip

all'interno del pallone per capire se la palla ha varcato oppure no la porta e accertare eventuali goal fantasma, è di una facilità estrema e non comporta eccessive spese. Stessa identica cosa per la moviola in campo: ormai, con i mezzi che abbiamo oggi, nel giro di pochi secondi dal termine di un'azione si riesce a vedere se il giocatore, al momento del passaggio finale, era in fuorigioco oppure no. Stesso identico discorso per falli, trattenute, rigori, eccetera...
Per come la vedo io, un simpatico ometto a bordo campo con un altrettanto simpatico pc, in 3 secondi, riuscirebbe a dire se ci sono state infrazioni di gioco oppure no.

Oltre a ciò, non sarebbe male introdurre il tempo effettivo (come nel basket, per fare un esempio). Due tempi da 30 minuti effettivi, con il timer che si stoppa quando il pallone esce dal campo, si commettono falli, si battono punizioni, eccetera eccetera...

Sarebbe una bella rivoluzione, costerebbe poco, e l'impatto sarebbe enorme.
Soprattutto, si ritornerebbe a parlare "di calcio".

Il perchè la tecnologia non viene introdotta in questo mondo nessuno lo sa. O meglio, lo sanno tutti ma fanno finta di ignorare le motivazioni.
La polemica, da sempre "tira". Negli ultimi anni, i programmi sportivi che trattano di calcio non trattano più di calcio. Dopo la "classica" clip con gli highlights della partita, è tutta una sequela di batti e ribatti su quanto l'arbitro sia un imbecille perchè prende solo decisioni sbagliate, sul grado di cecità dei guardialinee che non vedono falli e fuorigioco, e su come gli allenatori abbiano messo in campo una formazione incapace di seguire gli schemi "A" e "B".

Tutto questo "sistema" che ormai muove il 75% del mondo pallonaro, con la tecnologia, svanirebbe. E naturalmente non converrebbe minimamente.

Il che è un peccato, perchè invece del calcio "chiacchierato" gradirei di più il calcio "giocato".
Chè se giocato bene, è ancora una gioia per gli occhi...

1 commento:

  1. Il CNR ha installato allo stadio Friuli un sistema di telecamere per individuare i gol fantasma, cosa che non è passata inosservata alla Uefa e che ne ha preso atto. Naturalmente non è in funzione anche se è accesa.
    Sul tempo effettivo sono d'accordissimo con te, cosi evitiamo anche du perdere tempo con la gente che si butta....
    Sulla moviola basta copiare il rugby, se l'arbitro la chiama la si vede!

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro