5

Batman Arkham City: qualche considerazione sparsa

Batman Arkham Asylum, l'anno scorso, è stata una vera goduria. Già pregustavo di mettere le manine sul suo seguito, Batman Arkham City, pensando che sarebbe stato difficile ripetere un prodotto già di suo "perfetto". Invece, sin d'ora riesco a dire che Arkham City è 10 volte meglio del suo predecessore.

In realtà ci sto ancora giocando. O meglio, lo sto centellinando. Una mezz'oretta al giorno di gioco, la sera dopo cena. Non di più (anche perchè il tempo scarseggia causa lavoro). Ma nonostante abbia coperto solo il 25% del gioco riesco comunque a dare qualche giudizio e a fare qualche considerazione.

Le uniche storture che riscontro sono soggettive: le parti giocabili con Catwoman le trovo inutili e quasi noiose, benchè la bella Selina si muova in tutto e per tutto come una gatta; inoltre avrei preferito una maggiore varietà nel corso dei combattimenti, anche se alla fine, tra combo, colpi critici e l'utilizzo delle millemila armi a disposizione della Batcintura, ci si può sbizzarrire.

Non riesco a quantificare la grandezza di Arkham City, penitenziario a cielo aperto inglobato all'interno di Gotham, ma è evidente che lo spazio esplorativo e percorribile è infinitamente più grande rispetto a quello di Arkham Asylum. In questo titolo si riesce maggiormente a impersonare Batman in tutte le sue sfaccettature, e svolazzare da un punto all'altro della città, terrorizzando i criminali, è una goduria. Sì perchè se in Batman Arkham Asylum l'imperativo categorico era la mimetizzazione, qui il bello è piombare dall'alto dei cieli (e dei tetti) e sgominare le varie gang criminali. Rimane naturalmente il retrogusto di "nascondersi&fondersi" con l'ambiente circostante, ma una bella scazzottata che impaurisce 20 tirapiedi che ti vengono contro in stato di ansia, paura e tensione è più appagante rispetto alla loro eliminazione "silenziosa".

La sensazione è quella di libertà assoluta. Ci si sposta da un punto all'altro della città penitenziaria, ed è un vero e proprio spasso farlo.

Probabilmente, il punto di forza del gioco è la varietà della trama, dei personaggi e delle sottotrame. Se in Batman Arkham Asylum tutto ruotava intorno al Joker, e c'erano dei comprimari (Bane, Killer Croc, Poison Ivy) che comunque non offuscavano la luce brillante del mitico "pagliaccio", in Batman Arkham City ci sono praticamente tutti i main villain del Crociato col Mantello "a piede libero", l'uno in guerra contro l'altro. A conti fatti, sono proprio i villain i veri protagonisti del gioco. Due Facce, il Joker, il Pinguino, l'Enigmista, Hugo Strange, Mr. Freeze...Per dire, ci sono anche Solomon Grundy e Ras al Ghoul! E tanti altri...
E c'è anche Robin!

Paradossalmente, sono più interessanti le sottotrame e le sotto-missioni invece che il plot generale. Le sfide dell'Enigmista sono splendide, la ricerca di Deadshot e di Zsasz è geniale. E poi c'è un "osservatore", che mi sembra in tutto e per tutto Azrael!

Insomma, è il paradiso videoludico per tutti gli amanti di Batman.
Fa da corollario una colonna sonora incalzante, e come nel precedente capitolo, il doppiaggio è stato affidato agli storici doppiatori del cartone animato.

Il mio consiglio è di comprarlo e giocarlo a fondo.
Tra l'altro, ho letto che è in programma un terzo capitolo. A questo punto, mi aspetto un'area giocabile ancora più estesa, che copra magari tutta Gotham (in puro stile GTA, quindi). E quando potremo utilizzare anche la Batmobile, il Batpod, il Batwing e tutti gli altri mezzi dell'Uomo Pipistrello, avremo il gioco definitivo del Cavaliere Oscuro...

5 commenti:

  1. Quando l'avrai finito il tuo cervello friggerà per tutte le supposizioni che comincerai a fare per il terzo capitolo.

    RispondiElimina
  2. Allora lo giocherò con ancora più calma... :D

    RispondiElimina
  3. Buta d'accordo con te su molti fronti , però non capisco perchè trovi noiose le parti di catwoman io anzi le ho gradite abbastanza forse perche ero distratto dal suo fond... emh dalla sua agilità asd

    Se posso darti un consiglio (probabile spoiler)

    Dopo la fine del gioco torna nella stanza dove hai incontrato per la prima volta joker e osservala bene con lo zoom troverai una sorpresa interessante :D

    RispondiElimina
  4. By Mike (quello del forum xD)

    sono d'accordo con tutto quello che hai scritto, anche se devo ammettere che io giocando nei panni di Catwoman mi sono divertito
    Poi il gioco se dev'essere completato tutto di ore ne passano in abbondanza
    i trofei dell'enigmista sono molto interessanti, ma alcuni troppo impossibili per me
    io comunque ho letto in giro che la Rocksteady ha detto che il seguito chiamato "Arkham World" era solo una bufala per indispettire i fan del gioco, ma ha comunque affermato che ci saranno altre avventure dedicate all'uomo pipistrello.
    La trama del gioco, comunque è troppo bella e intricata molto bene, con dei personaggi caratterizzati egregiamente, così come anche i personaggi delle missioni secondarie.
    infine comunque non credo in futuro sia possibile guidare la batmobile, perchè da quanto ho capito non hanno intenzione di introdurla, poi se la città del prossimo gioco sarà grande,allora potrebbero anche metterla chi lo sa.

    a me il gioco mi sta divertendo molto, quindi ripeto è un gioco da 9/10 CONSIGLIATISSIMO sia per i fan dell'uomo pipistrello che non

    RispondiElimina
  5. mike ci stiamo riunendo xD

    Confermo la longevità è abbastanza buona senza contare gli enigmi e la modalità partita più e le campagne dell'enigmista

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro