7

Quanto ho risparmiato da quando ho un lettore e-book?

E' naturale che un eReader sia un dispositivo il cui acquisto è quasi obbligatorio per i lettori forti. A fronte di una spesa di 350 euro circa dell'epoca, dopo due anni, ci sono andato a guadagnare, sono in pari o ci sono andato a perdere?

Volendo fare un piccolo calcolo, tenendo conto che leggo in media 3 libri al mese, e che questi in media ormai costano sui 10-15 euro (proprio per tenermi basso), il conto è facile da eseguire.

Certo, non proprio tutti i libri che ho letto erano eBook o libri nuovi, una parte delle letture è stata dedicata ad autoprodotti gratuiti, ma comunque un 80% delle mie letture di questo e dello scorso anno è stata fatta tramite eReader.

Quindi, volendo(mi) fare i conti in tasca con quanto esposto, su per giù in due anni, tra scaricaggio, scroccaggio e riciclo di “vecchi volumi”, eliminando i 350 euro della spesa iniziale che mi sono “rientrati”, ho risparmiato (o meglio, guadagnato) più o meno 500 euro.

Che non è poco.
Anzi.

I fondi risparmiati sono stati incanalati nell’acquisto di fumetti e film in quantità industriale, che hanno allietato le mie serate (ecco perché, da un certo punto di vista, la pirateria, se praticata “con coscienza”, non è dannosa e non intacca il sistema: i soldi risparmiati "scroccando" una cosa vengono investiti in un’altra praticamente equivalente).

Ad ogni modo, in questi due anni, a parte una ventina di eBook dal prezzo ridicolo (quello più costoso l’ho pagato 3, 90), ho comprato "solo" una quindicina di volumi cartacei. Il resto dei libri “di carta” che volevo mi son stati regalati. Quindi i libri che volevo comunque tenere nella mia personale biblioteca ce li ho lo stesso...

Ps: proprio in questi giorni (finalmente!) è stato aperto il Kindle Store Italiano. Un buon modo per procurarsi un buon lettore eBook come il Kindle a poco più di 100 euro.

7 commenti:

  1. bè per risparmiare senza comprare l'ebook basta andare in biblioteca, che, qua da me, è efficentissima: ricerchi online, prenoti da una qualsiasi biblioteca provinciale, e scegli come destinazione la biblioteca più comoda a te!

    RispondiElimina
  2. il kindle avrà anche un prezzo competitivo,ma è un prodotto molto chiuso il che non è bene (non legge il formato open epub,standard di fatto degli ebook) per 50 euro in più ci si porta a casa un cybook odissey o un sony prs t1


    roby.vnm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta scaricarsi un programma qualsiasi come il http://calibre-ebook.com/ e puoi convertire qualsiasi formato per il kindle.

      Elimina
  3. Hai perfettamente ragione.
    Anche io vorrei comprarmi un eReader (credo che lo farò entro natale).
    Ora sto cercando di informarmi su quelli migliori in rapporto qualità prezzo. Mi hanno parlato molto bene del kindle, però mi hanno anche detto che legge pochi formati.
    Sapete se c'è un modo semplice per ovviare a questa mancanza?

    P.s.:Avevo sentito dire che è possibile convertire gli ebook in diversi formati, ma ho paura che sia troppo difficile per le mie capacità informatiche.

    RispondiElimina
  4. Sante parole, io ho un Kindle da quando è uscito negli USA
    compro solo i libri che mi fa piacere avere nella libreria mentre il resto è tutto in formato digitale, comprese le scan dei manga, trasformate ovviamente in pdf

    RispondiElimina
  5. Per quanto attiene la conversione dei file si può ovviare con Calibre, molto semplice da usare.
    Il Kindle chiaramente è un pò l'Ipad degli e-reader quindi attira di più averlo, ma ce ne sono altri di prezzi simili e compatibili con epub.

    Anche io condivido l'articolo, l'e-reader permette di avere un notevole risparmio e la spesa si ammortizza presto.
    Ho però notato una cosa rispetto agli anni passati che mi coinvolge anche in altri campi, come la musica.
    Oggi mi sembra di consumare tutto più velocemente e superficialmente. Quindici anni fa ascoltavo una musicassetta per ore senza stancarmi, un libro atteso era un avvenimento.
    Oggi tra Ipod ed e-reader escono canzoni a raffica che sembrano svanire subito. Leggo un ebook, ma leggendolo spesso penso a quello successivo da scaricare.
    Mi sembra quasi che il gesto prevalga sul contenuto, non so se a voi capita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo. La facilità con cui adesso riusciamo a procurarci prodotti fa si che questi vengano in qualche modo "sviliti":

      Elimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro