4

Top 5: Le migliori graphic novel lette nel 2011

L'anno nuovo si avvicina, quindi è tempo di bilanci.
Non mi sembra perciò male fare una Top 5 ad hoc partendo dalle graphic novel che ho letto durante questo anno solare, che ho trovato veramente notevoli e meritevoli, e che mi sono piaciute di più. Naturalmente la classifica è, come sempre, puramente soggettiva e rispecchia i miei gusti personali.


5° Posto: Primo
Ne avevamo parlato in questo post. Una rilettura in chiave contemporanea di un classico del fumetto fascista. E' un albo piuttosto corto, ma di quelli che valgono e che ho apprezzato: sia per le tematiche trattate, sia perchè italianissimo. I due autori, Rizzo e Bonaccorso, hanno saputo dar vita a un personaggio completo e complesso, credibile sotto ogni aspetto.
La consiglio caldamente.


4° Posto: Luxley
Aztechi, Maya ed Inca prevedono la loro estinzione a causa dei conquistadores. E allora, per prevenire il genocidio, sfruttando alcune pratiche magiche, invadono l'Europa del XII secolo, proprio quando tutti i sovrani sono impegnati con le Crociate in Terra Santa. Si erge a paladino dell'Europa e della cristianità Robin Hood, che dà il via a una vera e propria resistenza armata contro "gli Atlanti".
Graphic novel francese, ucronia fantastica superbamente disegnata. Un piccolo capolavoro in due volumi.


3° Posto: Le aquile di Roma
Anche di questa graphic novel ne avevo già parlato QUI.
Una novel sontuosa e molto interessante, ambientata durante il principato di Augusto. Sono in trepidante attesa di leggere il seguito, e non vedo l'ora che esca.




2° Posto: Le cronache di Wormwood
Woormwood è un produttore televisivo. Felicemente fidanzato, conduce una bella vita, ha un animale domestico e un amico inseparabile con cui trascorre le serate a bere in un bar del centro. Il bello è che Wormwood è l'Anticristo, tradisce ripetutamente la fidanzata con la reincarnazione di Giovanna d'Arco, il suo animale domestico è un coniglio parlante che dice solo parolacce e il suo miglior amico non è altri che la reincarnazione di Gesù Cristo, rimasto ebete dopo una manganellata in testa.
Una graphic novel dissacrante a cura di Garth Ennis. E' uscito da poco il secondo volume...Magari ne riparleremo a breve.


1° Posto: Murena
L'esempio classico che bisognerebbe sbattere in faccia ai coglioni (chè questo è il termine) che sono convinti della supremazia "assoluta" dei libri sui fumetti (a loro dire roba da mongoloidi, bambini e nerd). Murena è una ricostruzione storica accuratissima del principato di Nerone, che ci viene restituito nella sua accezione puramente storica e non "folkloristica". Intrighi, tradimenti, politica, guerra e arte, per una graphic novel francese sontuosa e mirabile. Una novel che dovrebbero far leggere anche a scuola. Una lettura che straconsiglio a tutti.

4 commenti:

  1. Devo recuperare il 1° e il 3° posto, gli altri sono piaciuti molto anche a me.
    Ma questo non è un mistero :)

    RispondiElimina
  2. L'ucronia dev'essere davvero interessante! Credo proprio che per un po' passerò dai libri alle graphic novel... Grazie per le dritte, Antix.

    RispondiElimina
  3. le cronache di woormwood è troppo SCIALLAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!1

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro