21

Breaking Bad - Stagione Uno

Walter White è una persona semplice, timida e dimessa. Quasi apatica. È la classica “persona media”, senza ambizioni, né sogni. Ha una moglie comprensiva, un figlio affetto da handicap e una piccolina in arrivo. E insegna chimica al liceo. La sua normalità e la sua mediocrità vengono letteralmente sconvolte il giorno in cui scopre di avere un cancro incurabile ai polmoni. 
Walter decide così di passare all’azione. Prima di andarsene da questo mondo, pensa che cominciare a produrre (anzi, “cucinare” come si dice in gergo) metamfetamine possa essere il viatico più facile e veloce per fare soldi, e assicurare alla sua famiglia un futuro più roseo e agevolato.
Questo perché Walter non è un “semplice” insegnante di chimica: è un vero e proprio genio. Capace di creare cristalli di metamfetamina puri, in grado di sconquassare il mercato della droga da cima a fondo…

Avevo sentito parlare di Breaking Bad ovunque, come fosse un capolavoro. E in molti me l'avevano consigliato caldamente sulla fanpage facebook di sommobuta.
Attualmente sono a metà della seconda stagione, e posso già dire che la prima altro non è che un lungo prologo di quello che sarà. Un prologo articolato, che si prende tutto il tempo necessario per introdurci nel mondo di Walter White, personaggio profondo e complesso, sfaccettato, che decide di lasciare da parte mitezza e moralità per garantire un futuro ai suoi cari.

Il fine giustifica i mezzi, si dice in genere.
E Walter sembra essersi letteralmente incarnato in questo detto.
La sua è una vera e propria discesa all’inferno.
Una discesa consapevole e dolorosa.
Complice la malattia, giorno dopo giorno il genio chimico si trasfigura, divenendo più sicuro, più intraprendente, più deciso.
E trasformandosi a tutti gli effetti in un criminale vero e proprio.

Cucinare metamfetamine con Jesse, suo socio ed ex-allievo alle superiori (divenuto un piccolo spacciatore), è paradossalmente la parte più facile del lavoro. Walter è davvero un chimico coi controcosiddetti, e la produzione sembra quasi essere un gioco da ragazzi per lui. Il problema, per Walter e socio, è quello dello spaccio e della distribuzione. Una volta cucinati i cristalli di metamfetamine pure, per fare soldi (quelli veri) a chi bisogna rivolgersi per piazzarli?
E come fare perché la propria famiglia non si insospettisca e non scopra quella che è divenuta a tutti gli effetti una seconda vita?

Un vero gioiello, questo Breaking Bad.
Ve lo consiglio spassionatamente.
Non mi ha deluso. E sono sicuro che non deluderà nemmeno voi.
Ci aggiorniamo per la seconda stagione...

21 commenti:

  1. Finalmente! E non hai ancora visto il meglio! ;D

    RispondiElimina
  2. il capolavoro indiscusso dei post-noughties. la terza e la quarta stagione sono quanto di meglio abbia mai visto a livello di fiction

    RispondiElimina
  3. Da come l'hai descritta e dal trailer non sembra male! Stavo giusto cercando qlcs da guardare durante le lunghe attese di How i met your mother (che ti straconsiglio se non l'hai già vista, ma dubito!)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo sia una delle migliori serie tv mai viste in assoluto. :)
      Su How i met your mother, faccio mea culpa: non ho mai visto una puntata. Per il semplice fatto che non riesco ad affezionarmi alle comedy.

      Elimina
    2. Ahi ahi ahi, mi tocca invitarti a fare un piccolo sforzo, ne vale davvero la pena! ;) Se non altro per il leggendario Barney Stinson che non puoi non conoscere!

      Elimina
    3. Anche qui sono uno dei pochi che conosce Neil Harris non per via di HimyM, ma perchè vedevo Doogie Houser quand'ero piccolo... XD
      E lo ricordo in Starship Troopers. :P

      Elimina
  4. ahahah non ho visto la serie ma Bryan Cranston lo adoro veramente come attore, soprattutto per "Malcolm in the middle" grazie per la segnalazione, provvedo a fare un paio di ricerche...(inizia a digitare Breaking Bad ita download su google)

    Fili73

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho visto Malcom a spizzichi e a mozzichi, ma Deborah è una fan e mi ha fatto vedere tutte le sue clip idiote... XD
      Faccio fatica, alle volte, a credere che sia lo stesso attore.

      Elimina
  5. Breaking Bad è una BOMBA! E va solo in crescendo ^__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, me l'hanno detto tutti che più va avanti, meglio diventa... Lo sto centellinando. :)

      Elimina
  6. *O* da come ne parli e dal trailer sembra un telefilm Leggen...dario xD
    Faccio un po' fatica, almeno per ora xD, a vedere il padre di Malcom in queste vesti ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, immagino la destabilizzazione... :D

      Elimina
  7. La qualità della recitazione e della scrittura della storia sono elevate in maniera esagerata e la cosa migliore è che durante tutte le stagioni gli sceneggiatori non hanno mai fatto delle puntate giusto per farle, giusto per tirare avanti, sfornando episodi senza senso, come spesso accade in molte altre serie. Breaking Bad è la migliore serie tv di sempre e vincitrice per distacco.
    Davide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ogni puntata è sempre la conseguenza logica e naturale delle precedenti, senza nessuna forzatura. :)

      Elimina
    2. E comunque bisogna ringraziare la HBO che fa sempre serie di altà qualità, anche se a volte hanno più o meno successo, produce sempre ottime serie, basta andare sul loro sito e approfondire!

      Elimina
    3. Occhio però, Breaking Bad non è HBO, ma AMC.
      Però concordo sulla disamina dei telefilm made in HBO. Posso dire che buona parte delle serie tv ammeregane che ho visto e apprezzato di più è targata sempre HBO. Penso a Roma. Penso a Band of Brothers e The Pacific. Penso a Sex and the City. Penso a I Soprano. E penso a Game of Thrones.

      Elimina
  8. finita ora ora la prima puntata...non sembra male, grazie per quest'ennesimo buon consiglio :)

    ps: in quanto ing. chimico credo che mi appassionerò a questa serie ahahaha

    RispondiElimina
  9. sto alla 5a puntata, il pilot è geniale, poi la storia rallenta un pò ma se serve per delineare i personaggi e preparare il terreno per quando ingranerà davvero ben venga, le potenzialità sono altissime e da come ne parli credo che verranno mantenute ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima stagione è un pallido antipasto di quello che verrà. Credimi.

      Elimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro