39

The Avengers non m'è piaciuto. Però...

Sono andato a vedere il film sui Vendicatori, e posso dire che non mi è piaciuto per nulla. Mi aspettavo di trovare un film più adulto, superiore alla “media” Marvel. E forse, causa l’eccessiva aspettativa, mi sono trovato davanti una pellicola che non mi ha detto nulla, non mi ha trasmesso nulla, e più in definitiva, non mi ha divertito. Non credo sia nemmeno il caso stare qui a vivisezionare il perché non abbia gradito il film.
È andata così, e amen.

Salvo solo un paio di scene, mentre il resto, allo stato attuale delle cose, lo boccio in quanto mi è sembrato tutto troppo “random”. Non lo do però per film “perso” e bollato come “ignobile”, di quelli che non rivedrò mai.
Anzi, è possibile che, ad una seconda visione, sia anche in grado di rivalutarlo.
Il perché è presto detto: mi è già capitato, più di una volta, di vedere un film al cinema e rimanerne deluso, salvo poi rivalutarlo totalmente ad una seconda visione.
I casi più eclatanti, prima di The Avengers, sono tre.

1) - La Mummia
Il film di Sommers mi aveva fatto davvero schifo, al cinema. Uscito dalla sala non c’era nulla che riuscissi a salvare. Avevo trovato pessimo il cast, pessima la storia, e pessimi gli effetti speciali. Una robaccia utile solo a fare soldi. Però poi l’ho rivisto in vhs dopo un annetto. E m’è piaciuto. Di più: mi è strapiaciuto, in totale contrasto con i sentimenti provati al cinema. Mi sono goduto la storia, ho apprezzato i momenti ironici e le varie battute. E quando lo danno in televisione, ancora oggi, se mi capita lo rivedo con molto piacere.

2)- Le Crociate
Andai a vedere il “nuovo” film di Ridley Scott con tutte le migliori aspettative del caso. Ricordo che andai il primo pomeriggio, spettacolo delle 15:00, sala 1 del MED, la sala più grande di uno dei maxicinema più grandi d’Italia. Non c’era nessuno, sala tutta per me. Sballo!
Il film però mi lasciò alquanto perplesso. Anzi, non mi piacque proprio per nulla. Lo trovai piuttosto sciapo e banalotto, con un Orlando Bloom davvero impalpabile. Salvai solo Saladino.
La seconda visione, invece, me l’ha fatto amare. Edward Norton che recita solo con gli occhi perché coperto da una maschera è qualcosa di sublime. E la battaglia finale, rivista col senno di poi, è molto bella.

3)- X-Men: Conflitto Finale
Se c’è un film che m’ha fatto proprio schifo schifo, ma così schifo al cinema è il terzo degli X-Men. Roba che al confronto, la visione di The Avengers mi ha appassionato. Pensai a un film dalle potenzialità enormi buttate nel gabinetto, una roba veramente, ma veramente ignobile, tanto da meritarsi una vera e propria damnatio memorie.
Che è durata fino a qualche mese fa.
Non mi è dispiaciuto infatti il Conflitto Finale, visto la seconda volta. Per carità, niente di eccezionale ma…non era “il male” che mi sembrò all’epoca dell’uscita al cinema.

Chissà, magari ad una seconda visione, è possibile che riesca a rivalutare il “fumettone” di Whedon…
Vedremo.

Ps: incredibile come la gente ancora non abbia capito che alla fine dei titoli di coda di un film targato Marvel ci sia sempre una scena extra. Appena appaiono i titoli di coda si fiondano sempre tutti fuori dalla sala, quasi come se non aspettassero altro che la fine della pellicola...

39 commenti:

  1. Wow fin ora mi sa che sei il primo che sento a cui non è piaciuto? La cosa strana è ''Non mi ha divertito!''. Ma come?! Era anche troppo divertente secondo me! Fosse stato più serio l'avrei preferito ma vabè...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, credo di essere l'unico al mondo. XD

      Elimina
    2. credo tu abbia ragione il film era troppo comico, ma per ridere ti deve piacere una certa comicità. Il modo con cui viene battuto loKi rende il film proprio ridicolo. Luigi

      Elimina
  2. Invece a me è piaciuto, e anche molto.
    Quando sono uscito da cinema ho fatto persino una discussione alla bimbominkia con gli amici che erano con me, del tipo "Uao il pezzo dove x picchia y era fighissimo".
    Ovviamente poi sono gusti personali, anche se a me è sembrato molto ben fatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ma figurati, li faccio anch'io quei discorsi così quando una cosa mi stra-piace. E ci sono un paio di articoli della prossima settimana che sono scritti proprio in quella maniera là. XD

      Elimina
  3. Mi hai lasciato perplesso Angelo xD
    In ogni caso si, quando andai a vederlo io ero in pratica l'ultimo rimasto seduto ad aspettarla. E l'ho amata quella scena *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immaginavo. Sono l'unico nerd sulla faccia della terra a cui Avengers non è piaciuto. Vai a capire. :D

      Elimina
  4. Joss Whedon è uno bravo per davvero e The Avengers è un film della stramadonna. È una vita, un’intera vita che si attende questo film: è uno di quei titoli che ho sognato sin da piccolo, quando la mia occupazione principale era muovere con le mani i puppazzielli dei miei eroi e fare i rumori con la bocca. Ora che ci penso, verso la fine di questo film, quando ormai sei in piedi ad applaudire, con le lacrime agli occhi e un magone per un regalo che ormai non speravi arrivasse più, c’è proprio una micro sequenza di un te di quando eri piccino, quando ti aggiravi fiero per casa con la maglietta del tuo supereroe preferito. C’è un bel bambino rotondetto con gli occhiali che, intervistato dopo la mega battaglia che rade al suolo New York, dice quello che ogni bambino sano di mente dovrebbe urlare dopo la visione di un film del genere: “… e poi è arrivato Iron Man che ha fatto ‘pfiuu’ dalle mani e ha sparato dei raggi fotonici, mentre Thor al suo fianco – SBEM! – spaccava tutto con il suo martello…”. C’è entusiasmo, c’è contentezza, felicità e stupore negli occhi di quel pargolo, come nei miei. Perché il dato importante è uno e uno solo: Joss Whedon è uno di noi e The Avengers è un film della stramadonna. Ci sono una buona introduzione e una buonissima presentazione di tutti i personaggi, intervallate da sequenze action che “tienimi la mano figliolo”, tanta sana autoironia dal sapore deliziosamente marvelliano, una macrosequenza girata SPLENDIDAMENTE in cui TUTTO esplode e una bella fine. Senza dilungarmi troppo in un'analisi tecnica in un blog che non è il mio, la cosa più incredibile per me è come Whedon (e Zack Penn, sceneggiatore) sia riuscito a gestire così tanti personaggi, senza mettere nessuno in secondo piano e senza sacrificarne gli aspetti più importanti. e poi c'è Hulk! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emiliano per me puoi dilungarti anche in tutte le analisi tecniche che vuoi. Fintanto che si espongono sempre le proprie opinioni in maniera civile, non c'è mai problema. Anzi, a me fa piacere leggere i pareri differenti dal mio. :D

      Elimina
  5. Film buono, anzi secondo me il migliore su personaggi Marvel fatto fino adesso....ma quando ho visto che, a manipolare il principe degli inganni Loki,c'era nientemeno che Thanos di Titano, sono letteralmente impazzito!!!Aspetto impaziente il seguito.

    Ps solo che adesso il problema sarà mettere altri supereroi all'altezza del super cattivo per eccellenza....stiamo parlando di uno che può fare a mazzate con uno del calibro di Galactus, il divoratore di mondi.Non vedo l'ora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che Galactus tecnicamente se lo son bruciato con quella trashata dai Fantastici 4... >__>

      Elimina
  6. Sessè, non ti è piaciuto solo perchè sei un fanboy della DC! :p
    (E fu così che cominciò il flame!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOL
      Talmente fanboy che i reboot numeri 1 di Superman e Batman m'hanno fatto schifo. XD

      Elimina
    2. Eh, i reboot fumettistici fanno venire l'orticaria anche ai fan più sfegatati.
      Ne so qualcosa... (qualcuno ha detto "Spiderman"?)

      Elimina
  7. "Le crociate" era un film troppo pro-islam.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, non mi pare fosse così sbilanciato. :)

      Elimina
  8. Al cinema vidi Event Horizon - Punto Di Non Ritorno e mi fece schifo.
    Poi, col tempo, lo rivalutai e ora è lo giudico un bel film, non da Top Ten e nemmeno da Top 50, ma non la porcheria che mi era sembrata appena uscito dal cinema.
    Anche altri film mi fecero quest'effetto.
    Senza contare che, a distanza di dieci o anche venti e trent'anni, certa roba che mi senbravano dei capolavori adesso non li tengo manco su una vecchia VHS smangiucchiata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh, allora la cosa è più comune di quanto possa sembrare. :D

      Elimina
  9. Con The Avengers, a me è successo il contrario. Io mi sono approcciato al film, in modo totalmente opposto al tuo. Oltre ad altri problemi, l'unione di più personaggi "importanti" mi faceva temere in una cavolata ancora più assurda. Ma, alla fine, mi ha divertito parecchio. Quelle due ore e qualcosa, sono passate in un nulla.

    Parlando di film rivalutati alla seconda visione.. Uhm.. ma, sai che, al momento, non mi viene in mente niente? In genere, mi mantengo sulla prima opinione mi sa. Al massimo, la mia valutazione peggiora con le seconde visioni XD
    Per dire, il film le Crociate mi fece schifo la prima volta che lo vidi, ancora di più la seconda. XD Ok, forse schifo no. Però non mi è proprio piaciuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io avevo timore nella cavolata, ma partivo "ben disposto". Il problema è che poi l'ho trovato non dico "cavolata", ma troppo "random".
      Sulla rivalutazione, no, propendo sempre a dare una seconda chance a ciò che non m'è piaciutom anche perchè possono entrare in gioco fattori strani. Magari uno in un tale giorno non è predisposto a vedere/leggere/ascoltare un qualcosa. :D

      Elimina
  10. Shame on you, sommo, ti tolgo il saluto e_e
    Deliri da fangherl che domani sera andrà a rivedere il film per la quarta volta (lo hai sempre saputo che sono instabile, vero? Non ti spaventare di fronte alla follia di una povera ninja) mi dispiace che tu non abbia apprezzato, spero che una seconda visione ti riporti sulla retta via :P

    Comunque, quando da me la gente in sala si è alzata, alla mia terza visione, ha fatto un casino della malora, e mentre iniziava la scena avevo un tizio in piedi dietro che sbraitava... La mia reazione è stata urlare a tutta la sala "State zitti, il film non è finito" aggiungendo ad appena mezzo - ma proprio mezzo - tono più basso "Branco di idioti" XD Stranamente non ha replicato nessuno, penso abbiano sentito la mia voce ringhiare XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhhhhh! Linda! Che piacere averti qua! E' un onore! *___*
      Comunque ribadisco il mio poco grado di nerdismo per la pellicola...e l'amen finale. XD
      Però anch'io prima, quando un film mi piaceva un sacco, me lo andavo a rivedere almeno una seconda volta. Penso ai tre film del Signore degli Anelli. O a L'ultimo samurai (i primi che mi vengono in mente). :D

      Elimina
    2. L'ultimo samurai! Non lo vidi al cinema ma ogni volta che passa in tv lo guardo e ci verso fiumi di lacrime sopra... :D
      (Ma quale onore e onore, suvvia, io porto il flame XD)

      Elimina
  11. ...La frase era "Deliri da fangherl che domani sera andrà a rivedere il film per la quarta volta A PARTE", ma il fangherlismo che è in me mi fa straparlare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E comunque quando il fanboysimo/girlismo è genuino, secondo me un po' fa bene. Perchè è spontaneo. Soprattutto quando uno è conscio del suo essere fan. :D

      Elimina
    2. Beh ai miei livelli si chiama ossessione XD Non arriva a quella per Tenchu, Doctor Who, Streghe e Prison Break ma siamo ad altezze mica da poco... Sono da ricovero, ammettiamolo :D

      Elimina
  12. Francis D. Matthews4 maggio 2012 22:26

    Non me l'aspettavo, Sommo; mi hai spiazzato di brutto.
    Ero certo che avresti detto "sì, bello, ma..." e giù di panegirici sul Cavaliere Oscuro, e invece il film ti ha fatto addirittura schifo (credo unico "nerd" al mondo! O.O) e alla trilogia di Nolan c'è solo un vaghissimo cenno all'inizio (la scarsa maturità che rinfacci sempre ai film Marvel).
    Per quel che riguarda me, non uscivo tanto esaltato da un film da anni (Matrix e LOTR sono i titoli più recenti che mi vengono in mente).
    Comunque, non hai detto ciò che prevedevo, e non posso fare la mia tirata su Batman... cattivo, Buta, cattivo! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che sarebbe irrispettoso fare paragoni con Batman. Ma questo a prescindere. Un po' come la sterile diatriba che sta sorgendo su Battle Royale/Hunger Games.

      Per i film che più mi hanno esaltato all'uscita dal cinema, penso che il podio spetta a Batman Begins, 300 e V per Vendetta. :)

      Elimina
    2. Francis D. Matthews5 maggio 2012 13:16

      Ma infatti, paragonare questo film e TDK è come paragonare Star Wars e 2001: Odissea nello Spazio (paragone non mio, ma l'ho trovato molto azzeccato); sono due film che puntano a due obiettivi diversi, e secondo me entrambi li centrano in pieno.
      P.S. ti capisco comunque, è successo anche a me di non apprezzare cose che tutti esaltavano... nel mio caso la "rivalutazione" ha funzionato, spero sia così anche per te! :)

      Elimina
  13. Io lo vado a vedere stasera con tutte le buone aspettative del caso. Sperem! ;)

    RispondiElimina
  14. Primo: non sei solo, anche il mitico Leo Ortolani ha bocciato il film.
    Secondo: per quanto mi riguarda, orgasmo puro e scene fighe a gogo! Di certo manca di profondità, ma per il resto è figo, adrenalinico e tutto quanto. Insomma, mi aggiungo alla schiera di quelli che lo hanno adorato. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, davvero? Pure ad Ortolani ha fatto schifo Avengers? :D

      Elimina
  15. porca miseria, sono rimasto anch'io un po' deluso dal film. probabilmente le mie aspettative erano troppo alte, dati i commenti super-positivi che avevo sentito in giro

    RispondiElimina
  16. Non credo dipenda da quanto grandi siano le aspettative, anche le mie erano alte: tocca chiedersi in che direzione erano orientate tali aspettative. Come dici nel post iniziale cercavi qualcosa di più adulto e profondo. Io mi aspettavo azione, azione, azione, effetti speciali, botte fra superumani di varia natura e deliri di questo genere. Il sogno di un bambino cresciuto coi fumetti che non vuole vedere altro che i propri eroi preferiti lanciarsi in una mischia a Manhattan. Stark che litiga con Cap, Hulk che spacca!

    RispondiElimina
  17. meno male che sono passato a leggere il tuo blog, pensavo di essere diventato scemo. ho visto the avengers e ho visto hunger games. ho passato due belle serate ma... vuoi l'aspettativa, vuoi i pareri di amici fidati... non mi hanno di sicuro esaltato o soddisfatto a pieno. probabilmente the avengers mi ha deluso un pochino di piu' ( in primis perchè mi aspettavo MOLTO di piu', ma le ragioni sono tante) ma sono pronto a scommettere che il secondo sarà un capolavoro, non ho dubbi a riguardo. non ero a conoscenza del fenomeno hunger games, ho trovato l'idea MOLTO carina, la realizzazione meno, sicuramente mi leggero' la trilogia.

    p.s. (non spoilero) quando si è capito il perchè il fratello di thor fosse sull'"aereo" (sto sul vago in modo che non si capisca) sono rimasto veramente allibito, volete dirmi che è questo il massimo che sono riusciti a pensare come mega evil plan? e vabbè al prossimo film marvel :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto nel club, allora.
      Comunque sì, uno dei motivi per cui il film sui Vendicatori mi ha lasciato indifferente è stata la pochezza del villain. Ma vabbè, ho detto che non avrei dissezionato la pellicola, quindi non lo faccio.
      Non voglio nemmeno farmi già aspettative alte o altre sul sequel, ma in Thanos ci spero. E spero in una bella pellicola. :)

      Elimina
  18. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro