21

Segnalazione: Attack the block - Un film figo

Periferia di Londra.
Il “Blocco”. Palazzoni popolari su palazzoni popolari. Tutti uguali.
Moses e la sua gang hanno appena rapinato una ragazza quando si trovano ad avere a che fare con quello che sembra essere un alieno piombato giù dal cielo. Moses ha una scaramuccia con questo mostro peloso simile a una scimmia, e per fargliela pagare decide di dargli la caccia e ucciderlo. Il problema è che l’alieno ucciso è solamente il primo. Nel giro di qualche ora, nei pressi del Blocco, ne atterrano degli altri.
Più grossi.
Più veloci.
Più cattivi.
Per una qualche ragione sembrano avercela proprio con Moses e con i suoi ragazzi, che da predatori sono diventati, a tutti gli effetti, prede…

Lo dico?
Lo dico: assieme a Scott Pilgrim vs the World e a Chronicle, Attack the block è il film visto quest’anno che più mi ha divertito. Sia chiaro, la trama della pellicola è piuttosto semplice e lineare, così come l’intreccio, ma è il modo di raccontare i fatti e le situazioni che si vengono a creare che ti incollano dall’inizio alla fine. Adrenalina, humor, “fantascienza” (virgolette d’obbligo) e un pizzico di horror si mescolano dando vita a un film molto interessante e intrigante, che si gusta in tutta la sua interezza.

Dopo il film brutto e il film random era ora del film figo.
O quantomeno, di una segnalazione di un film figo.
Perchè Attack the block è davvero figo.

Moses e la sua banda, classici teppisti dediti al furto, sono fighi mentre rincorrono il primo alieno con lo scopo di ucciderlo. Sono fighi quando se lo trascinano appresso per le strade periferiche di Londra come fosse un trofeo. Sono fighi quando sono costretti a scappare da questi bestioni neri ed enormi, con le fauci fosforescenti e sono ancor più fighi quando, volenti o nolenti, li devono affrontare con katane, acidi, mazze da basball e coltelli da cucina. Se a ciò si aggiungono i problemi con chi gestisce il traffico di droga all'interno del Blocco, le cose si fanno decisamente più complicate.

Ve lo stra-consiglio, sono sicuro che passerete un'oretta e mezza adrenalinica e divertente.
E per una volta me la suono e me la canto: mi ringrazierete. Perchè so che vi divertirete.

21 commenti:

  1. Io lo sto, ehm, cercando...
    E ora che tu l'hai recensito lo cercherò vieppiù!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. èffigo èffigo (vabbè, s'è capito). Poi nel caso fammi sapere. :D

      Elimina
    2. @Alex: eheheheh... lo trovi al cinema :P

      Elimina
  2. Risposte
    1. PS.
      Ma quanto son forti i due fattoni? E quando trova l'auto del padre sfondata dal... (SPOILER!!)
      ahahahahah!

      Elimina
    2. Sono fortissimi. Diciamo che nel marasma, qualche stacchetto comico ci voleva pure. :D

      Elimina
  3. Guarda, se l'hai affiancato a Scott Pilgrimm potrebbe davvero meritare. Guardando il trailer devo dire che non m'ispira per niente però :/ Non mi resta che vederlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarò sincero: i trailer ormai sono di un fuorviante talmente assoluto che ti possono vendere qualsiasi cosa. Io di tico di dargli una possibilità. Mal che vada, siamo pari per il meme infinito. ;)

      Elimina
    2. Ahah ok ok :) Per quanto riguarda i trailer hai ragione, ricordo quello EPICO di Cloverfield che poi m'ha veramente fatto cacare una volta visto il film. E meno male che non l'ho visto al cine!

      Elimina
    3. A me invece piace Cloverfield. E non poco. Visto al cinema. E ho il doppio dvd in edizione speciale. XD
      Vabbè, sui gusti non si discute mai. :D

      Elimina
    4. Noo che pazzia. Già son gusti. Io proprio non l'ho sopportato. Carina l'idea della ripresa dalla videocamera ma dopo 20 minuti m'ero già stufato xD

      Elimina
  4. su cineblog lo trovate :P

    RispondiElimina
  5. Ho appena finito di vederlo; carino per passare 90 minuti in piena tranquillità, uno di quei film che si lascia vedere senza stare a pensare troppo alla trama o ad eventuali intrecci (in questo è il film è molto banale). Come film in certe parti è davvero adrenalinico, ma mi aspettavo di trovare più humor, ma comunque va bene cosi.

    RispondiElimina
  6. Visto in inglese con i sottotitoli dato che in italiano è uscito con millanta anni di ritardo! Concordo appieno con la recensione! 90 minuti veramente piacevoli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi lo rivedrò in lingua originale, so che merita! :D

      Elimina
  7. Beh, sei il primo che sento parlare bene di questo film, ma considerato che spesso i tuoi gusti si incastravano coi miei, sai che c'è? Che una chance gliela dò, và.
    Però Scott Pilgrim non m'è piaciuto per niente (troppo distante dal target di riferimento, mi sa) , ma in compenso Cloverfield l'ho trovato davvero ottimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scott Pilgrim è molto eccessivo, mette in mezzo tanta (troppa?) roba. Credo sia il motivo per cui mi sia piaciuto. :)

      Elimina
  8. Io l'ho visto qualche mese fa in originale e ho subito pensato alla versione sporca e cattiva di "Super 8". Sono sicuro che il doppiaggio italiano lo abbia stuprato di brutto, dato che è pieno di slang di quartiere! Cmq preso in considerazione il low budget è un film pieno di idee e obiettivamente divertente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, concordo con il "paragone". :D

      Elimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro