26

Pax Romana - Jonathan Hickman (ovvero la graphic novel più bella letta quest'anno)

Il Gene Papa è l’illuminata sintesi di mille santi uomini.
È il vescovo di Roma, panchen lama, pratyekabuddha, l’ultimo califfo, il sacerdote eterno di Amon Ra, il rabbino nero, lo sciamano bianco e il vicario di Cristo in terra. Decide di fare visita al Re del Mondo, un bambino che non dimostra più di 5 anni, per raccontagli la storia del mondo. Una storia che nessuno, a parte lui e il sovrano della Grande Africa, conoscono. Una storia che ogni Gene Papa conosce, in quanto impiantata nei suoi geni. Geni che fungono da Archivio Segreto del Vaticano.
E cosa racconta il Gene Papa al Re del Mondo?

Gli racconta una storia affascinante e stupefacente che sarebbe un delitto svelarvi.
Perché se anche vi accenno di cosa parla nello specifico Pax Romana di Jonathan Hickman, vi rubo buona parte del divertimento. Certo, se fate una ricerchina potreste capitare sul sito della Panini Comics, editore di questo splendido Comic Book: ma vi rovinereste l’input del racconto.
Che per carità, è solo la punta dell’iceberg.
Un iceberg grosso, che va a intaccare praticamente qualsiasi aspetto della vita del mondo, da quello sociale, a quello politico, a quello economico, a quello religioso.


Nello scrivere questo articolo mi sono posto un sacco di domande.
La ragione è semplice: quanto potevo svelare della graphic novel che più mi è piaciuta quest’anno?
Quanto potevo raccontare di Pax Romana, per spiegare a tutti voi cosa succede “in generale” all’interno del volume di Hickman?
Come potevo farvi capire che mi sono trovato davanti uno dei fumetti più belli in assoluto che abbia mai letto, e sicuramente il migliore dal punto di vista storico/fantascientifico (e come vedete, vi ho rivelato di che genere è la storia)?

Allora ho deciso di muovermi un po’ sul ghiaccio: prendete questo post come una segnalazione.
Di più: prendetelo come un “articolo sulla fiducia”.
Molto spesso voi che mi seguite mi ringraziate per i libri, i film, i telefilm e i fumetti che vi propongo in questo sperduto salotto virtuale ai confini del web. Perciò, per una volta soltanto, vi chiedo di avere fiducia. Andate a colpo sicuro in fumetteria e prendete questo capolavoro senza cercare ulteriori notizie in rete.
A mia volta approfitto di questo articolo per ringraziare la persona che mi ha segnalato Pax Romana (tu sai chi sei ;) ), persona verso la quale credo che sarò eternamente grato per avermi suggerito l’uscita di questo miracolo fumettistico.

Nell’introduzione a questo fumetto, l’autrice americana Blair Butler traccia un profilo di Hickman, azzardando paragoni che, alla fine della lettura, non sono per niente azzardi. La Butler pone Hickman sullo stesso piano di Moore, Ellis e Miller. In un prossimo futuro sicuramente verrà coniato l’aggettivo hickmaniano, e questo autore sarà riconosciuto al pari di questi geni fumettistici.
Sarò sincero: io Hickman non lo conoscevo, perciò nel leggere questa introduzione ho corrugato più volte la fronte. Ma una volta concluso Pax Romana devo ammettere che la Butler, probabilmente, ha ragione.
Hickman è un genio.
E Pax Romana è un dannato capolavoro.

Re Leonida avrebbe saputo cosa dire...

Capolavoro che si rispecchia sia nelle tavole (particolari, visionarie, e originalissime), che nella narrazione, intelligentissima, colta, a tratti irriverente. Hickman ha una penna finissima, e in tutto l’albo trasuda uno studio meticoloso dell’ambientazione storica in cui la storia è collocata.

Il mio consiglio è (di nuovo) quello di fiondarvi in fumetteria, tirare fuori i 14 euris dal vostro portafoglio, e portarvi a casa quello che, ne sono sicuro, diventerà un gioiello nella produzione fumettistica internazionale.

Quando avrete letto Pax Romana, sono sicuro che mi darete ragione.
Nel caso, poi, fatemi sapere.

26 commenti:

  1. Io mi fido, a parte il non capire che Naruto è un capolavoro, hai gusti simili hai miei u.u....xD
    Lo vidi settimana fa, il giorno dopo che me ne parlasti o.o..a.assurdo xD. La cercherò mercoledì a Napoli i.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naruto è il mio manga preferito! Se non ci credi, guarda questa immagine! ---> http://i46.tinypic.com/4kz1u0.jpg

      Se la leggi, fammi sapere!

      Elimina
  2. Oggi, uscito dal lavoro, devo giusto passare in fumetteria.
    Non ti prometto che lo compro, ma di certo gli dò una bella occhiata.
    Grazie della dritta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti non apprezzarla dal punto di vista grafico (se ho imparato a conoscere un pochino i tuoi gusti in materia leggendo i commenti qui e i post sul tuo blog). Ma la storia merita tantissimo.

      Elimina
  3. Quand'è che tu e quella tua brutta razza di nerdacci la smettete con questi suggerimenti?!?! Che poi io mi sbanco andando a comprarli tutti e godendo come un riccio anche se finisco i danari?!?!? QUando quando?!?!?!?! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono un nerd atipico, tecnicamente leggo molti pochi fumetti. E mi trattengo nella decenza nerdistica. Comunque il fumettino in media a settimana c'è sempre... :D

      Elimina
    2. 'Azz io ne farò nemmeno uno al mese... Ma adesso abbiano iniziato a lavurà! :D L'armadillo sarà il primo di una lunga serie...:Q___

      Elimina
  4. Io ho sempre il problema di vivere a 2 ore di distanza dalla fumetteria più vicina ma, come già sai, non mi perderò questa perla. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da prendere assolutamente. Poi mi saprai dire...

      Elimina
    2. la trovi anche su amazon

      Elimina
  5. Sommo devi smetterla di farmi spendere xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ghghghghg...lo prendo per un complimento? :D

      Elimina
  6. grazie per la segnalazione, spero di poterla trovare a lucca scontata rotfl

    RispondiElimina
  7. Una volta tanto una buona intuizione premia ;) non vedo l'ora di leggerlo così magari da potersi confrontare un pò :)

    RispondiElimina
  8. Ho scoperto Hickman leggendo la sua lunga run sui Fantastici 4 (bellissima) e un'altra graphic novel chiamata "The Red Wing"...credo sia l'autore che più mi ha impressionato negli ultimi anni, soprattutto per come tratta di fantascienza!
    E non perderti le sue prossime opere edite da panini, a novembre uscirà "The Nightly News" e a gennaio "A Red Mass For Mars" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, The Nigthly News non me lo perdo sicuramente, ho letto di che parla e sembra fantastico. Il secondo non lo conosco, ma ormai è bastata questa novel per farmi innamorare di quest'autore quindi la prenderò sicuramente. :D

      Elimina
    2. Eh già, è subito diventato uno dei miei preferiti :D la trama di The Nightly News è veramente accattivante, sarà spettacolare!

      Elimina
  9. Scusa sommo, non ho ben capito se è un volume unico o meno. Sul sito della panini sembrerebbe che sia il primo di quattro volumi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che si sono sbagliati con i capitolo interni (che sono per l'appunto 4), la storia è autoconclusiva.

      Elimina
  10. Davvero una bella opera, grazie a te ho conosciuto anche questo artista.

    RispondiElimina
  11. mi sono fidato e l'ho comprato, sfogliandolo sembra notevole... appena letto ti faccio sapere ;)

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro