21

Come fare soldi facili! (?)

Mettiamola così: sapevo che l’articolo della scorsa settimana avrebbe potuto provocare qualche fastidio. Non pensavo sarebbe stato un terremoto in grado di squassare in due la blogosfera.

Sarò sincero: mi aspettavo molte più critiche feroci.

Soprattutto mi aspettavo una pioggia di commenti come questo:

Ci dovevi arrivare a questo punto. Tu non informi, dai opinioni che possono essere o meno condivise.
Se non avessi sfruttato le scan di One Piece a quest'ora non ti si filava nessuno.
Però prova a sfruttare le scan economicamente e chiedi alla Star Comics cosa ne pensa.
Io un euro non te lo darei mai e te lo dico sinceramente. Non sono un'ipocrita come questi sopra che parlano parlano ma tanto non ti daranno un euro.
Anzi da oggi non vengo neanche più a vedere il tuo blog, senza idee ormai.

Invece di commenti del genere ne ho ricevuto uno solo.
Segno che il “lavoro” che viene fatto su questo bloghetto sperduto ai confini della blogosfera esula dal lavoro che svolgo su e con One Piece. D’altronde le statistiche parlano chiaro: i visitatori che transitano da queste parti e che provengono dal DFS sono “la minoranza”.

Le statistiche di venerdì scorso (quelle di giovedì sono "falsate" dall'articolo incriminato).

Ad ogni modo.

Si parlava di provocazione.

E tu? Pagheresti?
C’è chi ha detto sì. E ha spiegato il perché.
C’è chi ha detto no. E ha spiegato il perché.

C’è chi ha “pagato”. Per davvero.

In una settimana, su 9725 visualizzazioni di pagina, le donazioni sono state 15.
Voi sapete chi siete, io so chi siete, quindi vi ringrazio di cuore.

Potete crederci, come potete non crederci, ma il tastino donazione l’ho messo solo 1 minuto prima di pubblicare l’articolo. Perché altrimenti saremmo rimasti solamente sul campo della pura illazione.
“Io pagherei sicuramente…”
“Io non pagherei…”
“Io ti supporterei ma…”
“Io no, manco morto”.

A “conti fatti”, i “fatti” sono quelli indicati sopra.

Detto questo, ci tengo a specificare che Il Viagra della Mente era, è e rimarrà un blog gratuito.
Ma un discorso come quello che abbiamo fatto andava affrontato, prima o poi.

Una delle obiezioni più ricorrenti è quella che “Nessuno mi obbliga a gestire un blog”.
Verissimo.
Nessuno mi punta un coltello alla gola.
Vi dirò di più: io aggiorno il mio blog soprattutto perché mi piace farlo e mi diverte. Se non mi divertissi e non mi piacerebbe perdere quella ventina di minuti al giorno per scrivere un articolo, non lo farei.
E poi volete mettere il piacere di condividere con gli altri le proprie “cazzate”?


Però certe domande viene anche spontaneo farsele.
“Quanto vale il mio hobby, quanto valgono le mie cazzate per quelli che mi seguono?”

Quando mi ritrovo 30 mail/mp/messaggi (al giorno) di persone che mi dicono che il mio blog è il loro punto di riferimento (così come lo sono i capitoli di OP, i Report e compagnia cantante) recepisco che questo salotto virtuale, per queste persone, ha una certa rilevanza.

Se è vero che "io non conto niente" come mai c’è sempre questo numero"X" di persone (tante, per me) che mi ringraziano per quello che propongo?

Chi viene dalle mie parti quotidianamente, se fossi "sul mercato", fruirebbe del “servizio” pagando quella famosa quota irrisoria (non credo che 1 euro al mese impoveriscano una persona)?

Se il "mio prodotto" intrattiene sarebbe possibile "quotarlo"?

Piccola parentesi.
In tutta franchezza mi hanno lasciato non poche perplessità alcune risposte (e alcuni articoli “di risposta”), che hanno riconvertito la domanda iniziale “E tu pagheresti?” in “Come monetizzare il tuo blog”.
Io NON VOGLIO monetizzare il mio blog.
Non mi interessa farlo.
Se avessi voluto, dato che lavoro in ambito SEO, l’avrei già fatto.
E non da adesso. ^_^
Mi spiace, ancor di più, che l’articolo sia stato visto come una specie di viatico per arricchirmi.
Con 1 euro al mese?


Dato che probabilmente scrivo male, sicuramente mi sarò fatto capire poco con quell’articolo.
Il cuore della questione era semplicemente questo.

Ammettiamo per un attimo (e per assurdo) che “Il Viagra della Mente” fosse una rivista: in tutta sincerità, lo spendereste voi quell’euro al mese per leggerla?
In fondo 1 euro è meno del prezzo per un quotidiano sportivo o nazionale; è meno del prezzo di una fanzine; meno di un terzo del prezzo di un fumetto, o di un manga "standard"; meno di un quinto del prezzo di una rivista di videogames; meno della metà del prezzo di un giornale che parla di film e telefilm.

Tuttavia...
Bloggare però non è assolutamente assimilabile a un lavoro.

Un blog non è assolutamente paragonabile a una rivista.
Quello del blogger non è un mestiere.

Queste, in soldoni, le critiche più comuni.

Diciamo che avete ragione.
Diciamo che vi do’ ragione.

Diciamo pure che per me la faccenda si chiude qua.

Qualche domanda finale però ve la pongo lo stesso, sentitevi liberi di commentare – come sempre.

Se è vero che il mio blog non vale nulla, che io come blogger conto zero, e che gli articoli che scrivo non hanno alcun impatto…come mai appena smetto di occuparmi di tutte queste cose, appena smetto di sfornare i capitoli di OP, appena smetto di farmi vivo su Facebook, appena smetto di scrivere di fumetti, appena smetto di fare video, appena smetto di scrivere “minchiate” arriva il coro lamentoso: “Ehi, quando ricominci a fare il blogger, a fare i report, i capitoli, a scrivere di fumetti, a darci la solita minchiata quotidiana?

Ma sarà che a qualcuno interessano per davvero le cose di cui si parla da queste parti?

Ai posteri, l’ardua sentenza.

Ps: mi hanno chiesto di lasciare il tastino donazione. L’idea di fondo di 1 euro di "sovvenzionamento" del blog al mese non muore.
Specifichiamo l'ovvio: non ci campo e non ci vivo.

Non mi arricchisco.
Mi fa però piacere che il "lavoro" svolto qui venga apprezzato in modo "concreto". Quindi, sulla colonna di destra, trovate il tastino "donazione". Fatto a modo "butico", naturalmente.
Tra l’altro, a scanso di equivoci, questa è la fine che faranno sistematicamente le vostre offerte (se ci saranno)…


Sì, il tasto era alla vostra destra, mi son sbagliato... XD

Pps: vi linko tutti gli articoli usciti sull’argomento. Nel caso vorreste avere un quadro completo delle opinioni. Siano esse pro, oppure contro. In ogni caso ringrazio comunque tutti, e per il sostegno, e per le critiche.

_______________

Articoli al riguardo (diretti e/o "tangenti)
Bloggami 'sto razzo
Coin - op blog
Ancora una cosa, l'ultima, sui blogger
Il giorno dopo dopodomani
Pagare per leggere un blog
Guadagnare col blog, parte II: forse non ci siamo capiti
Siamo tanti, piccoli blogger
Pagheresti per leggere il mio blog? MPF!
Io, blogger, mi farei pagare ma...
Le flautiste del Covent Garden

Credo di aver citato tutto e tutti. Nel caso ci si fosse dimenticato di qualcuno, non s'è fatto apposta. Sentitevi liberi di "spammare" il vostro articolo a riguardo.

21 commenti:

  1. Buta-sama, tutto ciò che si poteva dire è stato detto.
    Ti lascio però una cosina scovata proprio oggi leggendo durante la pausa pranzo

    "Tutto ciò che sentiamo è opinione, mai fatto. Tutto ciò che vediamo è prospettiva, mai verità."

    L'ha detto un tale che si chiamava marco Aurelio.
    Lavorava nell'amministrazione pubblica, un sacco di tempo fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E il buon Marco Aurelio, di certe cose, se ne intendeva.
      Grazie. :)

      Elimina
  2. Guarda questo come magna con i nostri soldi! Buon appetito Sommo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' tutto un magna magna...Come si suol dire. :)

      Elimina
  3. Ti dimentichi sempre di me... un tempo mi volevi bene... :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sapevo che avrei scordato qualcuno... T___T

      Elimina
    2. Mi sento Calimero, tutti si dimenticano di me ^^. Che poi, ci sono anche persone che preferisco si dimentichino di me :-D

      Elimina
  4. In una settimana 15, in mese 60, in un anno... ahhha
    sei a cavallo:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La conquista del mondo finanziario è vicina!

      Elimina
    2. approfitta del momento e quota il blog in borsa...

      Elimina
  5. Brutto bastardo! Di è sbafato la pizza alla faccia nostra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto alla faccia tua, Fabio! :D

      Elimina
  6. "Bloggare però non è assolutamente assimilabile a un lavoro.
    Un blog non è assolutamente paragonabile a una rivista.
    Quello del blogger non è un mestiere." secondo me però non è tanto vero, o meglio: certo, per la concezione attuale è così, ma per me non è giusto, se su un blog ci scrivi quattro cavolate in croce allora si, ma un blog come il mio, con racconti e post d'opinione, o anche come il tuo, con le recensioni di fumetti e film, necessita già di un lavoro più grande, e per me è un vero e proprio lavoro, che dovrebbe diventarlo, a mio avviso. E' semplice questione di giustizia: fai un lavoro e ti viene riconosciuto, qualcosa di ovvio, ma che in molti campi (blogging, ma anche musica) non viene riconosciuto (ed io che sono dentro al mondo della musica, ti posso dire che se non suoni il pop più becero, per registrare un disco devi pagare, e se hai una casa discografica non te lo pagherà, guadagnerà solo vendendo il tuo disco, su cui peraltro tu non guadagnerai un euro... ed è una vergogna).

    Comunque, nell'altro articolo avevo detto che sarebbe stato un po' problematico pagare un euro per me, ma avevo capito male, che tu chiedevi un euro al giorno... se è un euro al mese, io te lo pago sicuramente :) . E comunque ora, volontariamente, te ne mando 2 :) .

    P.S. non c'entra niente, ma... ho visto che il quarto ed ultimo post su Capitan Padania non è mai arrivato... mi sa che parlo a nome di quasi tutti i tuoi lettori, chiedendoti di postarlo al più presto :D !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wa! 1 euro al giorno, 30 euro al mese?! Follia! XD
      Nessun magazine costa tanto! :D Cioè, con quale faccia tosta avrei potuto chiedere una cosa del genere? XD

      Grazie per il supporto, comunque.

      Capitan Padaniaaaaaaaaaaaaaaaaargh! Me l'ero scordato! Provvederò! Provvederò sicuramente!

      Elimina
  7. Donato 1 € per il caffettino

    RispondiElimina
  8. Sai già come la penso al riguardo, quindi non aggiungo nulla! Rispondo solo alla tua domanda finale dicendo che il tuo blog di valore ne ha, così come ne hai tu :) Sei bravo, talentuoso e simpatico. E se la gente chiede a gran voce il tuo ritorno quando per qualche motivo ti capita di fare una breve pausa, beh, è una chiara dimostrazione del fatto che il tuo bel faccione crea dipendenza ;) Riguardo il discorso OnePiece anche lì, se ti arrivano visite grazie ad esso tanto meglio. Come ho scritto pure da me, sei stato il primo (o uno dei primi) ad aver avuto il coraggio di parlare di un fumetto davanti al tubo. Un grande insomma! ;) Che poi non fosse per il Viagra della mente (e la tua listarella di blog che m'ha fatto conoscere sto mondo) io manco avrei iniziato a bloggare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Della qual cosa ti ringrazio. ^_^
      E' un piccolo apprezzamento che, quando lo ricevo, non mi fa che piacere. :D

      Elimina
  9. Anvedi come magna il Sommobuta! :D
    La prossima volta che passo per Napoli, una pizza te la offro io, in cambio di tutto lo spasso che mi procuri... e ci aggiungo pure una birra, mi voglio rovinare!!! Uahahahah

    PS complimenti per il tuo italiano privo di inflessioni, tra l'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarei onorato di farti da Cicerone, nel caso. :D

      Elimina
  10. Ciao.
    Non sono un assiduo frequentatore, ma mi è capitato di passare diverse volte nel blog.
    Sinceramente anche a costo di beccarsi diverse critiche hai fatto bene a proporre la cosa, o per lo meno semplicemente a lasciare un tasto dove dove viene chiesto di lasciare una donazione se lo si vuole.
    Certo io non pagherei mai un blog, perchè anche se chiudesse a me non importerebbe più di tantoXD
    Però mi è capitato anche a me di mandare avanti qualcosa partendo da un hobby, che magari richiede mano a mano sempre più tempo giornaliero e a quel punto ti chiedi: Ma chi me lo fa fare se tanto non ci guadagno niente? Certo non ci devo campare, però anche quell'euro al mese dagli utenti più affezionati è qualcosa che ripaga del tempo perso. Altrimenti diminuisco il tempo che posso spenderci dietro(o addirittura chiudere la baracca) e mettermi a fare un lavoro serio oltre a studiare.
    Difatti questo del pagamento è un discorso in cui mi son imbattuto anche io con altri miei colleghi (di un forum), ma che son sempre stati contrari... quindi anche se continuo a farlo gratis, questo è un enorme sforzo da parte mia che mi è anche capitato di doverci mettere dei soldi di mezzo per fare delle cose in grande. Ma col rimetterci son sono d'accordo e infatti probabilmente tenterò di proporre una cosa del genere anche ioXD

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro