158

5 validi motivi per non leggere One Piece

Dopo i cinque motivi validi per leggere Naruto, e i cinque motivi validi per leggere Bleach, arriviamo al momento clou di questo trittico di Top 5: Cinque motivi validi per NON leggere One Piece.
Il manga di Eiichiro Oda si è tramutato, nel corso dei suoi 15 anni di serializzazione, in un vero e proprio fenomeno sociale e di costume. In Giappone polverizza record su record di vendite, è il manga più venduto in assoluto nella storia del fumetto made in Sol Levante, ed è uno dei prodotti più conosciuti e apprezzati al mondo. Merito anche di una storia appassionante, ricca di colpi di scena e ottimamente sceneggiata.
I pregi di One Piece superano (e di molto) i difetti.
Ma a ben vedere ci sono delle particolarità e delle peculiarità che potrebbero rendere indigesta la lettura.
Ecco quindi 5 motivazioni valide per non leggere One Piece.
Come sempre, ci tengo a ribadire che anche questa Top 5 è puramente soggettiva, e rispecchia unicamente le mie opinioni personali.
E come per le precedenti Top 5, non ci sono postazioni, in quanto i punti elencati hanno tutti la stessa importanza.

One Piece è troppo lungo.
Quindici anni di serializzazione. E siamo solo a metà della storia. In una delle interviste più recenti, Oda sensei ha dichiarato che ha davanti a sé almeno – almeno – altri dieci anni di scrittura e disegno. Asserisce di avere tutto in mente, di avere il finale stampato nella testa perché è la prima cosa che ha pensato, e che non vede l’ora di buttare nel calderone della sua creatura quanto di folle e insano ha pensato.
Una serializzazione così lunga, però, è sicuramente uno dei motivi per non leggere One Piece. 25 anni di continuum narrativo possono mettere a dura prova anche il più paziente dei lettori. Il quindicenne che nel ’97 ha iniziato a leggere l’opera di Oda, se tutto andrà per il meglio, vedrà concluso il suo manga preferito quando avrà 40 anni.
E chi si vuole approcciare adesso a One Piece, sa già sin d’ora che si ritroverà letteralmente a invecchiare con questo manga…
Terrificante.

One Piece ha il protagonista più irritante di sempre
Nel gotha dei protagonisti che andrebbero presi a scalcagnate nelle gengive ci sono sicuramente Goku e Seiya. Tanto seccante, molesto e insopportabile il primo nella sua candida purezza, quanto arrogante e antipatico nel suo essere sempre e comunque “precisino della fungia” (cit.) il secondo.
Rufy però li batte tutti e due. È irritante, molesto, stupido, idiota, irrazionale e coglione. Si comporta da stupido, idiota, irrazionale e coglione, fa cose stupide, idiote, irrazionali e coglioni. È “Goku” moltiplicato per 10 nei suoi pregi (che per quanto mi riguarda sono difetti), e prego affinchè muoia alla fine dell’opera. O quantomeno, venga sconfitto da Barbanera (o una delle Supernove). E sì, scopriamo gli altarini: ho goduto come un riccio quando gli hanno ammazzato il fratello ed è sprofondato nella più assoluta depressione.

One Piece abbisogna di una lettura attenta e meticolosa
Il fatto di avere una trama intricata e un numero elevatissimo di dialoghi fa in modo che questo sia un punto valido per non leggere One Piece.
Il discorso infatti è ampio e incide sul modo in cui un fumetto viene recepito dalle nostre parti. Per non essere troppo prolisso, anche a costo di inimicarmi praticamente tutti, la maggior parte delle persone che leggono One Piece…non leggono One Piece. Non capiscono un tubo di quello che stanno leggendo, non seguono i dialoghi e non hanno la minima idea di cosa stia succedendo.
Questo perché il lettore “medio” di un fumetto pretende essenzialmente svago e divertimento. One Piece ne offre in quantità industriale, ma sta attento anche a sviluppare nel minimo particolare trame e sottotrame. Non è un caso che il boom assoluto di One Piece sia avvenuto durante la guerra di Marineford, saga fatta solo di “mazzate”, che a detta di Oda è robetta fatta solo per divertire un po’.

One Piece provoca dipendenza
Il contraltare (in negativo) di chi pensa che la lettura attenta e meticolosa di One Piece sia un fattore positivo dell’opera di Oda sensei sta sicuramente nel fatto che questo manga provoca dipendenza. Se è vero che un capitolo settimanale, vista la mole enorme di dialoghi e vignette, riesce in qualche modo a chetare gli animi, è anche vero che stimola il lettore famelico a volerne sempre di più. La dipendenza da One Piece, in tutti questi anni, ha generato – e continua a generare – danni incalcolabili alle menti migliori delle ultime generazioni, tutti impegnati a pensare a cosa stia pensando Oda, a quali potrebbero essere i futuri sviluppi dell’opera e quali colpi di scena questo manga potrebbe riservarci.
Io per primo eh, beninteso…
Inquietante.

One Piece è un bel prodotto.
E il fatto di essere un bel prodotto lo pone automaticamente in cattiva luce, perciò non vale la pena di leggerlo. One Piece non è un manga perfetto, non è assolutamente il migliore mai scritto e/o disegnato, ma se siete alternativi (o vi ponete come finti tali), se credete che il successo di un’opera ben fatta (che sia studiata a tavolino o imposta dall’alto non importa: importa il prodotto finale) basti per bollarla come prodotto commerciale (come se fosse una cosa negativa: i più grandi artisti di tutti i tempi hanno prodotto opere e capolavori “commerciali”, non fosse stato così non si sarebbero fatti conoscere) solo perché “piace alla massa”, tenetevi lontani da One Piece. Non leggetelo.
Al suo interno potreste trovare riferimenti alla storia, alla mitologia, al folklore e alla società giapponese (e occidentale). Non sia mai che un qualcosa di “commerciale” vi ispiri ad andare a ricercare quali potrebbero essere questi riferimenti precisi, puntuali, colti e raffinati.
Continuate pure a bearvi nella vostra convinzione che “sconosciuto” (e magari “sfigato”, perché non se lo caga nessuno) è meglio. Perché si sa che le vendite sono il male, e un prodotto che vende deve essere per forza di cose “lammerda”.

E voi? Che ne pensate?

158 commenti:

  1. io penso che...i tuoi sono pareri moooolto soggettivi, One piece è lungo, questo è vero, ma di certo a differenza degli altri ha una trama che non stanca mai, ed io sarò felice che a 40 anni sto leggendo ancora un fumetto, tanto che lo consiglierò anche ad un mio eventuale figlio,che rufy è coglione mi trovi d'accordo, ma forse è proprio questo che lo rende un personaggio amatissimo, e non dimentichiamo che fa il coglione raramente appunto per ironizzare il tutto, ma come messaggi che da questo manga penso che nella storia mai nessuno li abbia mai trasmessi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esageriamo, non penso propio che Oda finirà di scrivere il manga a 60 anni......

      Elimina
    2. son scioccato snnombuta che dice di non leggere one piece non ci credo non ci vogliuo credere

      Elimina
    3. Tu hai praticamente trasformato i pregi in difetti... Una persona che vuole leggere one piece, lo legge e basta, non puoi scombussolare le menti di tutti solo per una TUA opinione, ke come hai detto tu stesso è soggettiva... Poi il fatto ke sia lungo vuol dire ke ci aspettano ancora più avventure, Rufy non è irritante, è sì ingenuo e spensierato ma Oda ha messo in risalto il suo carattere ambizioso, la sua determinazione,il suo interesse per i problemi altrui e la sua voglia di difendere i principi fondamentali, come l'amicizia. Il fatto ke sia pieno di dettagli, non è un difetto, ma bensì un pregio. Oda descrive i personaggi in modo impeccabile, anke i personaggi secondarie e, persino quelli terziari, hanno una loro storia, e questo rende il manga più interessante.Sono una ragazzina di 13 anni e l'ho trovato bellissimo, sono arrivata al 69°, e la storia l'ho capita benissimo. L'altro punto diceva ke provoca dipendenza.... sono sincera, non so se e come un manga posa creare dipendenza, ma di certo è sempre meglio degli altri problemi ke la società è arrivata a subire. Infine il fatto ke sia un bel prodotto non riesco proprio a capire come tu possa trovarlo un difetto. Anzi è il pregio più pregio di tutti. Un pregio ke però pochi manga sono riusciti a mantenere quindi non puoi arrivare all'improvviso e dire ke One Piece è brutto, le tue opinioni tienile per te... Io come gli altri ke ti hanno criticato, non cambierò modo di pensare a causa tue. A mio avviso è molto meglio di qualsiasi altro manga, come Dragon Ball, Naruto ecc... Non so da quale universo vieni ma,tutti difetti ke hai elencato, nel nostro non sono pregi ma moooolto di più... A mio parere è il manga perfetto. Mi ha insegnato più cosa di qualunque persona e nessuno tanto meno TU può convincermi a non leggerlo più.

      Elimina
    4. A giudicare da come scrivi, One Piece ti ha insegnato tutto, tranne l'italiano.
      Peccato.

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Ti sei arrischiato, ma neanche tanto... Tolto il secondo su rufy (che condivido almeno in parte perché certe volte proprio lo prenderei a mazzate) il resto sono difetti ma neanche tanto... Sono sicuramente motivi validi per non iniziarne la lettura... Ma da fan accanito sono anche, per me, fra i migliori pregi che ha (anche se altri 10 anni, brrrrrrrr).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa cosa dei dieci anni non è mai stata confermata

      Elimina
  3. questi sono 5 dei motivi per cui leggo one piece... il fatto che che ci siano 10 anni altri di capitoli non può che emozionarmi!e soprattutto dovrebbe essere letto SOLO per la trama così ben intrecciata, se poi tu sei così pigro che non ti va di leggere nemmeno i dialoghi figlio mio, non possiamo farci niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai Ragione , nn ci vedo un male se una storia importante a scadenza settimanale ti fa felice ti ridere e scherzare e appassionare .
      Rufy non è goku perchè nn è perfetto ( appunto va in depressione ) .
      Poi nn capisco perchè devi mettere il giudizio sul fumetto commerciale ...
      Spiderman è commerciale ?
      wolwerine è commerciale ?
      Batman è commerciale ?

      E da quanto tempo Dura ?
      cmq sn d accordo cn te sul fatto che sia il miglior fumetto in circolazione ...

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Io penso che sei un coglione, 100 volte più di Rufy che con la sua "coglionagine" fa morire dal ridere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bravooo =D e poi se la vogliamo dire tutta.. ma homer dei simpson non è 100000 volte più coglione di goku (che nessuno deve toccare) e rubber messi assieme? senza contare che homer è anche un padre di famiglia e dovrebbe essere ancora più saggio.. assieme a homer metto peter griffin (li guardo tutti e due e mi piacciono.. specialmente i simpson, proprio perchè la demenzialità in un padre di famiglia è la cosa che più fa ridere.. quindi figuriamoci in un capitano pirata)

      Elimina
    2. bravooo =D e poi se la vogliamo dire tutta.. ma homer dei simpson non è 100000 volte più coglione di goku (che nessuno deve toccare) e rubber messi assieme? senza contare che homer è anche un padre di famiglia e dovrebbe essere ancora più saggio.. assieme a homer metto peter griffin (li guardo tutti e due e mi piacciono.. specialmente i simpson, proprio perchè la demenzialità in un padre di famiglia è la cosa che più fa ridere.. quindi figuriamoci in un capitano pirata)

      Elimina
  6. E' interessante come ognuno dei punti elencati mi ispiri sempre di più ad amare one piece. Qualcosa non mi torna XD

    RispondiElimina
  7. Mi verrebbe da dire che sei stato troppo buono, ma è anche vero che è difficile trovare motivi per non leggerlo. Come fai giustamente notare nel terzo punto probabilmente il motivo migliore per tenersene alla larga è proprio il fatto che non sia il classico shonen tutto mazzate che molta gente cerca, ma non è un difetto dell'opera, è un difetto del lettore medio. XD Mi rendo conto di questo quando vedo le discussioni orientante più su "è più forte Mihawk o Doflamingo?" che su "Che cos'è lo One Piece?". Ogni settimana, per la rete, leggo di gente che si chiede se un tale colpo sia fatto o meno con haki, quali siano i limiti d'uso di una certa tecnica e altre cose SICURAMENTE interessanti, ma di cui tutto sommato non mi frega una mazza. ANZI!!! Fra i "difetti" io ci metto le parti in cui, invece di far venire i nodi della trama al pettine, Oda di aggiunge scontri evitabilissimi (mi vengono in mente la truppa cinofila e Baskerville a Enies Lobby). A me interessa sapere cosa succede!!!

    RispondiElimina
  8. condivido l'ultimo punto al mille per mille. è un discorso tra l'altro valido per mille altre cose, oltre che per i fumetti, e che mi ha portato a discutere più volte con i miei amici.

    RispondiElimina
  9. Io penso che di questi 5 massimo 2 possono essere definiti veri "difetti", e nonostante ciò sono 2 difetti minimi (parlo del primo e del secondo).
    Personalmente, reputo one piece un capolavoro anche solo perchè è un opera incredibilmente piena di significato, che a mio modesto avviso andrebbe fatta leggere nelle scuole...ma forse mi sto lasciando un po' andare xD

    RispondiElimina
  10. Francis D. Matthews7 novembre 2012 15:21

    Quattro su cinque imho non sono per nulla punti negativi (occhei, forse un pochino quello sulla lunghezza)... XD
    L'unico veramente negativo è quello con cui condivido di meno: di certo non è il personaggio più interessante dell'opera (quasi mai il protagonista lo è), ma Rufy non lo schifo così tanto (e nemmeno Goku); c'è di molto peggio... il già citato Seiya o adirittura Harry Potter sono protagonisti che davvero sopporto a stento, per quel che mi riguarda...
    Ci hai provato, ma potevi essere più cattivo Sommo (anche se comprendo la difficoltà della cosa). ;)

    RispondiElimina
  11. Hai visto, ti stai beccando tutte risposte tipo: "Mica so difetti questi?!" Perché in fondo lo sai anche tu che è difficile trovare qualcosa per odiare OP :-p Sei un trollone...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://youtu.be/DRMBxnxWiNQ
      ;)

      Elimina
    2. è vero che one pice è lungo. è vero che è commerciale,ma purtroppo se non fa vendite un manga non viene continuato,proprio perchè non vi è uno stimolo a farlo,e questo stimolo sono i lettori stessi. per quanto riguarda la durata,oda fornirà dichiarazioni attendibili e se ha la testa sulle spalle,non dilungerà il fumetto fino quella portata(a mio parere). a quarant'anni avrò famiglia e lavoro e non il tempo di leggere manga,ciò non toglie che ora come ora op è letto e amato perchè intrigante e serba ancora molte sorprese,permettendo a chi se ne intende,di elaborare teorie su alcune questioni che mano a mano potrebbero o potranno prendere vita nel corso del fumetto.

      Elimina
  12. Buta mi aspettavo qualcosa di più "cattivo", ma si sà quando si parla di One Piece a noi poveri lettori si illuminano gli occhi! Sono d'accordo quasi su tutto tranne sul primo e sul secondo punto! Parlando del primo punto, per quanto riguarda la mia esperienza personale, ho cominciato a vedere l'anime sei anni fà (ell'epoca ero un innocente tredicenne) con enies lobby ed essendo impossibilitato a reperire il manga nel mio minuscolo paesino mi sono procurato tutto l'anime (rigorosamente sottotitolato) poi quando ho cominciato l'università e mi sono trasferito in città, nel giro di 6 mesi ho comprato 50 volumi spendendo una marea di soldi; tutta questa "tarantella" per dire che chi veramente ama un'opera non trova scuse come la lunghezza per non apprezzarla! Sul secondo punto mi sbrigo dicendo che senza Rufy e la sua idiozia non avrei mai pianto così tanto dalle risate!

    RispondiElimina
  13. Al di là che è un manga lungo, non credi che questa lunghezza sia un difetto quasi oggettivo di Oda? Voglio dire, Alabasta, Skypie, W7/Enies Lobby sono saghe stupende, ma durano più di 10 volumi; non è forse questo il limite di Oda, ovvero una scarsa capacità di sintesi? Sì, mi rendo conto che per ogni saga debba creare sottotrame,misteri e caratterizzare un'infinità di personaggi, ma nonostante ciò, se ti servono più di 10 volumi qualche problema ce l'hai (ora non so se è Shonen Jump stessa che chiede a Oda di far durare una saga il più a lungo possibile o è l'autore che, volendo massimizzare il guadagno, si protrae nel lavoro così a lungo).
    Per il resto sono d'accordo con te, One Piece è nella top 3 dei miei shonen preferiti, però non condivido in pieno questo punto ''Al suo interno potreste trovare riferimenti alla storia, alla mitologia, al folklore e alla società giapponese (e occidentale). Non sia mai che un qualcosa di “commerciale” vi ispiri ad andare a ricercare quali potrebbero essere questi riferimenti precisi, puntuali, colti e raffinati.''
    Ok, ci sono i riferimenti: kraken, klabautermann,otohime, certi temi sono trattati abbastanza bene (cospirazioni politiche in Alabsta, giustizia oscura a W7, razzismo a FI e nella saga di Arlong)... però sembra che vuoi dare a One Piece un' elevatezza culturale che per me non ha. Insomma, a me il conflitto Shandia- popolo del cielo mi ha ricordato il conflitto israeliano-palestinese con l'Upper Yard come ''terra promessa'', però non è che adesso Oda sia chissà quale autore illuminato.

    RispondiElimina
  14. Non potrei essere più d'accordo sul punto 5

    RispondiElimina
  15. Li reinterpreto personalmente e brevemente:
    -OP è troppo lungo: uno dei principali motivi che mi ha spinto a seguire l'unico prodotto "seriale" della mia vita.
    Sapere che la serie mi accompagnerà fino all'età adulta è una cosa che mi affascina sul serio: non passerà mai di moda !

    -OP ha il protagonista più irritante della storia: si, vero...ma io sono perennemente dalla parte degli "irritanti" !

    -OP abbisogna di lettura attenta e meticolosa: amo leggere e mi è sempre piaciuto disegnare. Esiste un "libro animato" ? Diamine, One Piece è un libro animato !

    -OP provoca dipendenza: il vero e unico rovescio della medaglia. Crea troppa dipendenza.

    -OP è un bel prodotto: sono fiero di non essere un hipster o un hater o un integralista, e soddisfatto di essermi appassionato ad un prodotto piace tanto e vende ancora di più.

    Bizio D. Trial

    RispondiElimina
  16. Per me questi sono pregi...personalmente prediligo i manga lunghi e che richiedono attenzione, rispetto ad altri e poi per me Rufy non è affatto irritante xD
    è vero il fatto che crei dipendenza, ma non ci trovo niente di male :)

    RispondiElimina
  17. Rufy non è tra i miei personaggi preferiti, ma lo reputo un buonissimo personaggio perchè appunto ha un carattere molto semplice e stupido, ed è semplice anche per quanto riguarda i poteri, e il fatto di non essere il personaggio più forte di tutti nonostante il suo obiettivo difficilissimo gli fa guadagnare molti punti.

    by Mikedelforum

    RispondiElimina
  18. come sempre ho letto con piacere il tuo articolo, i punti che condivido di piu(e dico che one piece è il mio manga preferito)sono quelli della lunghezza e della dipendenza.
    se solo potessi viaggerei di 10-11 anni nel futuro, con un centinaio, piu o meno, di euro in tasca, e andrei a comprarmi tutti i volumi, dal 65, acquistato ieri, fino all'ultimo, per poi tornare e leggermeli in santa pace piano piano!!!
    adoro one piece, ma ammetto che, a volte, è troppo stressante pensare che manca cosi tanto per la fine!!!
    quindi si, cresceremo insieme one piece, quando usci l'anime su italia uno a vevo circa 12 anni, ora ne ho 23, e se finisce che ne ho 33, è già grasso che cola ahahahah vedremo XD.
    sommo leggo spesso e con piacere il tuo blog, continua cosi!

    RispondiElimina
  19. Don't know if he's trolling
    Or it's just 2DEEP4ME

    RispondiElimina
  20. Scusa posso chiederti quanti anni hai sommo? Io nel 97 avevo 20 anni e "invecchare" asseme a op per me è fonte di vanto. Se dovessi consigliare ad un ragazzino ora di leggere op sicuramente gli direi di no. Ma io tutti i 5 motivi che hai elencato li trovo entusiasmanti pregi e non difetti. Adoto sapere che op mi accompanera ancora per molto. Hai presente quella sensazione che ti prende alla fine di un libro? Quel vuoto? VOGLIO che op non lo lasci mai. Toglietemi tutto ma non la mia puntata del lunedi.

    RispondiElimina
  21. Condivido su tutto. La lunghezza di One Piece è esasperante; capita che, ripensando a quanto è accaduto e volendo farci mente locale mi viene il mal di testa. Condivido anche sulla figura di Rufy e Oda ci gode a disegnarlo tanto cretino (vedi SBS del volume 65 anche) ma se Goku non mi aveva irritato più di tanto, a Rufy gli darei mazzate sui denti (condivido anche il fatto di Ace e la spiagnazzata al suo risveglio, pura goduria) per quanto riguarda la fitta trama dei dialoghi, io posso dire che, quando mi metto a leggere i volumi di One Piece, ci posso mettere ore intere se non giornate intere e pure va a finire che mi perdo qualche particolare per strada, insomma, una vera faticata. Per quanto riguarda il "commerciale", lì diventa il discorso complicato; quelli che vogliono fare gli alternativi subito buttano la parola commerciale per criticare l'opera; sì, perché loro sono fini lettori, gli piace l'astruso che manco si conosce e poi magari si leggono robaccia che bisognerebbe buttargliela dietro; qui http://sphotos-d.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/525744_483001765056206_1532243042_n.jpg da bravi nerd dovremmo metterci a smanettare sulle vendite e valutare tutto il resto; c'è gente che dice che One Piece è merda ed è robetta da gente che non se ne intende; io stendo un velo pietoso, diversamente da quanto accade in occidente, in Oriente va a finire che ci sono lettori con maggior criterio, forse aveva ragione qualche mangaka come Tsukasa Hojo a dire che non si dovevano esportare i manga...

    RispondiElimina
  22. Motivi per non leggerlo che al contempo sono tutti ottimi pregi dell'opera :)! Mi soffermo solo su due punti: la lunghezza eccessiva non è una brutta cosa, però può scoraggiare chi deve appunto iniziarla. Invece la coglionaggine di Rufy effettivamente può dar fastidio. Però d'altro canto fornisce gag irresistibili. Dopo il time skip comunque oserei dire che è molto più maturo e serio (pur restando coglionazzo) xD

    RispondiElimina
  23. Molto interessante quando parli della necessaria lettura meticolosa di One piece e del fatto che molti lettori invece trascurano questo aspetto per privilegiare una lettura di superficie e di puro svago, io stesso ne ho sentito gli effetti, anche se ho trovato un mio sistema che riesce a soddisfare entrambe le esigenze. Mi spiego:

    Nel leggere il capitolo settimanale di One Piece do effettivamente una lettura soltanto superficiale che risponde alla voglia di svago e alla curiosità di sapere come procede la storia (maniacale per me, tanto da impedirmi di gustare appieno un capitolo per la voglia irrefrenabile di andare avanti più in fretta possibile, quando invece ho il volume cartaceo fra le mani mi dedico ad una seconda lettura che può procedere con più calma, mi gusto anche i dialoghi etc. e fruisco quindi appieno dell'opera.

    RispondiElimina
  24. Hai dimenticato il punto più importante: illude i ragazzini. Uno cresce con certe aspettative per i seni delle donne, e invece... :p

    PS: Mi inchino alla tua trollaggine. :D

    RispondiElimina
  25. W One Piece :D !!!

    RispondiElimina
  26. Non ho capito se sommo ha fatto sto post per fare il troll o se ne è convinto veramente..se è la prima ipotesi ci sta bene , se la seconda ipotesi è quella vera....viene da dirmi..ma il sommo ha mai ringraziato Oda di renderlo famoso su youtube?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al di là di tutto, il fatto che mi piaccia (oppure no) un prodotto non vuol dire che non debba (e non possa) essere mai criticato. O no? ;)

      Elimina
  27. Sinceramente me ne sarei aspettati altri. XD
    Di quelli da te citati solo alcuni sono veri difetti secondo me, soprattutto quello sulla lunghezza mi trova d'accordo (se faccio una valutazione oggettiva, altrimenti non mi lamento).

    Io ne dico altri (più specifici):
    -la gravidanza di Rouge;
    -la troppa coerenza dell'opera e degli eventi/poteri all'interno di essa, che è un enorme pregio, ma nel momento in cui qualcosa non funziona stona di brutto (vedi i 150 km del proiettile di Hody);
    -le battaglie navali inesistenti;
    -il troppo fan-service per il pubblico maschile;
    -le proporzioni sballate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ora si che son d accordo.
      Le proporzioni sono un difetto enorme e anche la.mancanza di batraglie navali.
      Per contro direi che oda è pur sempre umano e qulache errore ogni tanto glielo concedo volenieri.
      Invece da femminuccia dico che sono abbastanza contenya ancje io

      Elimina
  28. Sinceramente quando ha annunciato questo post mi aspettavo chissà cosa (tipo la totale assenza di logica di certe cose XD), invece sono tutti motivi validissimi per leggere One Piece oppure sono semplici costantazioni ^^ L'unica cosa su cui sono d'accordo è la lunghezza, in parte... Voglio dire, può essere un problema se tu parti col fatto che ti devi leggere sessanta e passa volumi, sapendo che sei ben lontano dalla conclusione, ma se lo segui dall'inizio e sei abituato al manga mensile o al capitolo settimanale, non credo che sia un problema ^^ Anche se conosco gente che dopo molti numeri ha mollato, quindi è effettivamente un problema - irrisolvibile al momento. E per fortuna Rufy è così coglione, se il protagonista fosse un altro il manga sarebbe una palla pazzesca - uno dei motivi per leggere OP è che fa ridere! XD

    RispondiElimina
  29. quando hai fatto la domanda su fb ho scritto piu o meno le stesse cose, mi trovi d'accordo su quasi tutta la linea, tranne per il fatto di definire opere poco note come sfigate, spesso e volentieri si incappa quasi per caso in opere che la massa non è mai stata portata a conoscere per un motivo o per un altro, ma si potrebbe avere la fortuna di trovarsi a leggere vere chicche del panorama fumettistico, anche se in Giappone ovviano a questo con le votazioni, che al 99% delle volte sono attendibili dato che il lettore di fumetti giapponesi è piu abituato e piu preparato della stra grande maggioranza dei lettori nostranie di conseguenza se un prodotto è alto in classifica di riflesso è anche interessante.

    RispondiElimina
  30. Mi tolgo il cappello davanti a cotanta trollagine °O°

    RispondiElimina
  31. Grande BUTATROLL (starebbe anche bene ad un supereroe, non trovi?...ma in fondo...tu 6 il nostro supereroe! Ih ih)
    venendo a noi...i tuoi difetti (che nemmeno ricordo bene, avendoli letti ormai un'ora fa! LoL)li condivido + o -, a parte la lunghezza...come diceva qualcuno prima di me, OP e' un ROMANZO ILLUSTRATO! Probabilmente, se fosse solo "scritto", altroche "GUERRA E PACE"! :D
    venendo a me, i difetti che trovo in OP (ma che ho trovato leggendolo, non a priori) sono:
    alcune ILLOGICITA' (soprattutto temporali e grafiche...seguendo il plot di "oda", da RD a MF passano pochi mesi, mentre, avendoci messo 14 anni, il tratto, e quindi anche le fisionomie dei personaggi sono cambiate)
    ma, soprattutto, il fatto che, avendo cosi' tante aspettative e tanti dubbi, il finale, qualunque esso sara', non sara' all'altezza dell'intera opera!
    Sempre su questo punto ho una domanda da porti/vi a voi "esperti" conoscitori del mondo orientale...Oda sa gia' come finira' (per fortuna)...ma lo ha lasciato scritto da qualche parte? Mi spiego: dovesse succedergli qualcosa (sia mai, per carita') noi rimaniamo con mille dubbi (neanche tanto sulla conquista del nuovo mondo, ma sul vero senso dello OP, delle armi ancestrali, della storia dei 100 anni di buio, etc?

    RispondiElimina
  32. Mi dispiace ma non condivido riguardo Rufy.
    Non penso affatto che sia un protagonista irritante, anzi.
    E' uno dei piu' interessanti che io abbia mai incontrato: in lui c' e' del mistero (la D, il suo legame con Dragon e soprattutto il suo rapporto con Roger), e oltre questo racchiude perfettamente l' atmosfera di pura follia, divertimento e spensieratezza del manga. E' un personaggio che riesce a fare ridere con la sua stupidita' e ad emozionare quando invece diventa serio e pronto a battersi contro i suoi nemici: a un lettore tutto questo difficilmente puo' non suscitare alcuna emozione. Ricorda, come e' ovvio, Goku... ma questo non puo' farmi altro che piacere: perche' se Son Goku era il protagonista perfetto per un manga come Dragonball, il Pirata dal Cappello di Paglia ne e' il suo diretto successore. Cosi' come One Piece e' il diretto successore di Dragonball.
    E spero che non muoia alla fine: sarebbe telefonato e scontatissimo. :)

    RispondiElimina
  33. Master of trolling

    RispondiElimina
  34. ucciderti da piccolo no?

    RispondiElimina
  35. misà che chi ti attacca non ti conosce :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che molti siano capitati qua per caso. ;)

      Elimina
    2. Io di sicuro si
      E non sono nemmeno tanto sicura di farvi cosa gradita ...

      Elimina
    3. Ma continui a dire di gente di passaggio ... come se non ti facesse picere avere visite .... a me piace gironzolare e dire la mia ogni tanto, come ora che ho trovato un argomento interessante

      Elimina
    4. Mi indichi il punto esatto in cui avrei detto che "non mi fa piacere avere visite"? :)

      Elimina
    5. no no non lo dici chiaramente
      ma con "Credo che molti siano capitati qua per caso. ;)" leggo che chi capita per caso nn sia autorizzato a commentare.
      e' vero che nn ti conosco quasi, ma ho davvero piacere di confrontarmi con te e scambiare opinioni con tutti voi!

      Elimina
    6. Si ma questo lo deduci tu in base a cosa? :P

      La mia è una semplice risposta, oltre che una constatazione e un dato di fatto. Cosa che finisce là. :D

      Se non avessi piacere nel confronto:
      1)- non terrei un blog;
      2)- non ci scriverei;
      3)- non consentirei commenti;
      4)- non risponderei pure.

      Ti pare?

      In genere rispondo sempre a tutti i commenti e commentatori, questa volta preferisco fare un'eccezione.

      Chi mi conosce (e quindi ritorniamo all'argomento di cui sopra), sa cosa penso di One Piece, come tratto l'opera di Oda e "quello che ci faccio".

      In quest'articolo, ognuno ci legge solo ciò che vuole e ciò che crede di volere leggere (o capire). :)

      Elimina
    7. Il punto credo che sta proprio li'.
      Essendo io qui di passaggio (e non conoscendoti molto) nn ho capito come trattare interpretare questo articolo.

      Hai ragione, un blog e' fatto per il confronto e quindi aperto a tutti. ma di sicuro chi capita qui per caso non lascia commenti!
      Quindi hai di nuovo ragione nel dire che se scrivo non posso che farti cosa gradita.
      ok chiudo qui anche io.

      Elimina
  36. bella trollata, soprattutto la provocazione dell'ultimo punto e il non aver messo "in OP non muore nessuno" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per "in OP non muore nessuno" non poteva metterlo visto che 2 (si, solo 2) sono morti comunque.

      Elimina
    2. Pure un po' più di due persone, se ci pensate bene. ;)

      Elimina
    3. intendi i personaggi dei flashback? xD

      Elimina
    4. Una certa Ohara che non esiste più, un gigante buono schiattato in corpo, tanti poveri tristi e indifesi Re del Mare... Povere bestiole... Dov'è Green Peace quando serve...

      Elimina
    5. OH SI DAI.. METTIAMO DEGLI ONDONI
      .. MA DAI LOOL
      ALLORA OP COSA DOVREBBE FARE DRAGON BALL? AHAHAH

      Elimina
  37. en plein mio unico blogger preferito!!!!! sarà dura resistere ancora dieci/dodici anni, ma continueremo, anche se non piu col vigore e la costanza di anni fà....

    RispondiElimina
  38. ONE PIACE E' TANTA ROBA... Tiberio!

    RispondiElimina
  39. Quando ho letto il titolo del post la mia reazione è stata " O.O oddio, si deve essere ammattito"...
    E invece no, hai dei punti.
    Personalmente ho sempre trovato One Piece eccessivamente lungo visto che sono da poco entrati nel nuovo mondo, e devono ripercorrere la stessa distanza. ( Pensa che ultimamente mi sono rivisto tutte le puntate, e anche vedendone diverse al giorno ci ho messo tre mesi per arrivare alla fine di Marineford ).
    Non sono d'accordo invece sulla questione del lettore medio che considera Marineford la saga più bella della serie. Ditemi quello che volete, ma Arlong Park ( visti anche i risvolti successivi della storia ) e Alabasta sono quelle che trovo più intriganti e interessanti tra tutte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marineford è la più grande trollata di Oda. Tutti la idolatrano perchè si danno solo mazzate, invece è solamente un divertissment dove Oda è stato in grado di mostrare il 90% dei pezzi grossi del suo mondo, senza sbottonarsi. Alla fine delle guerra, dei protagonisti principali di OP e delle loro abilità ne sappiamo praticamente come prima. :)

      Elimina
    2. Esatto... Le uniche cose di rilievo di quella saga ( secondo me )sono state la presentazione di Akainu ( che secondo me diventerà insieme a Barbanera il "cattivo" della storia ) e la morta di Barbabianca... il resto sembra appunto un "riempitivo"... un pò come gli episodi filler, buttati li lungo il corso della saga col solo proposito di allungare il brodo...

      Elimina
    3. Marineford per me è stato semplicemente un promo del Nuovo Mondo. Era un modo, appunto, per mostrare quello che verrà e giustificare il Time Slap. Inoltre ci ha infilato la morte di Ace (personaggio carismatico ma mai realment utile ai fini della trama fino al momento del flashback lui dedicato)per dare una motivazione un po' più personale a Rufy, laddove "voglio diventare re dei pirati" iniziava a non bastare più...

      Elimina
    4. Ci siamo, facciamo il discorso (anche se ne ho parlato abbondantemente nei report sulla battaglia di Marineford).

      Lo stesso Oda ha dichiarato che fondamentalmente Marineford altro non è che un divertissment, che ai fini della trama serve a poco e nulla. E ha ragione, in virtù delle cose che ho scritto sopra. Alla fine della battaglia, dei personaggi visti all'opera, noi sappiamo lo stesso di quando la battaglia è iniziata. Dei pezzi grossi come gli ammiragli o i flottari fondamentalmente non abbiamo visto un tubo, e quindi quel trollone di Eiichiro sensei è stato in grado di mostrarci una battaglia potentissima...senza mostrare scontri degni di nota.

      Detto ciò: sarebbe stato impensabile che in una battaglia di quelle proporzioni sarebbero usciti vivi tutti. Ace ha sempre rappresentato per Rufy l'asticella insuperabile. Doveva morire per permettere a Rufy di fare quel salto di qualità che gli consentisse di affrontare in modo decente il Nuovo Mondo.

      Elimina
    5. Non solo...
      considerando che, secondo quanto emerge dalla saga, Barbabianca era intenzionato a fare di Ace il re dei pirati, uno scontro tra i due fratelli sarebbe stato impensabile, per cui, la morte di Ace era doppiamente inevitabile.

      Elimina
  40. Penso che certi commenti siano dovuti soprattutto al fatto che alcuni non riescono a capire l'ironia nemmeno se gliela si sbatte in faccia. Criticare è tanto interessante quanto difficile, ed è necessaria una buona dose di autoironia.

    Sono d'accordo con gil quando critica il fan-service per il pubblico maschile, già abbastanza accentuato nel manga, addirittura imbarazzante nell'anime. Anche il fatto che non muoia nessuno può risultare un po' irritante, ma si deve tenere conto che si tratta pur sempre di uno shonen, non di un romanzo esistenziale.
    Per il resto tutti i difetti che hai elencato (meno quello su Rufy, che secondo me come protagonista risulta molto più simpatico di Goku e Seiya) sono condivisibili se si guarda OP da un certo punto di vista: cioè dal punto di vista di un lettore sporadico, scarsamente interessato alla trama e che legge manga più per conformismo che per reale passione. Uno che, secondo me, non può e non si merita di leggere One Piece.

    P.s.: la dipendenza creata da OP può rimanere sulle soglie della normalità finché si legge un tankobon al mese, o un capitolo spoiler di una settimana, ma diventa veramente fatale quando una persona inizia a leggere OP da zero, con 680 capitoli a disposizione che non aspettano altro che essere letti. Ho consigliato qualche mese fa ad un amico di iniziare OP, e sulle prime era abbastanza scettico. Ora è alla fine di Thriller Bark e non ha più una vita sociale.

    by Binks no Sake

    RispondiElimina
  41. Caro Angelo Sommobuta Cavallaro, io penso che la sottigliezza del tuo post sia degna di un vero fan di One Piece.
    Non ho altro da aggiungere, perché in ciò che hai scritto hai messo il senso delle cose ed il loro contrario.
    Proprio come come fa Eiichiro Oda nel suo fumetto.
    Il diverso è bistrattato e la sua propria ricchezza viene spesso perduta.

    RispondiElimina
  42. Cosa penso...:ammazzati per me one piece è religione!!!!

    RispondiElimina
  43. I punti segnati invogliano sempre di più a leggerlo!
    Bel post, mi è piaciuto proprio (detto da un fan sfegatato) :)

    RispondiElimina
  44. Questo articolo mi ha fatta sorridere, forse perché non li vedo come motivi per non leggere One Piece, questi :)
    D'accordissimo con l'ultimo, in quanto One Piece è diventato stra-commerciale (e l'ultimo film che deve uscire a Dicembre ne è la prova lampante, ma lo vedrò comunque), e anche con il fatto che è davvero lunghissimo (praticamente ci sono cresciuta, e la voglia di vedere come diavolo finisce è grande, accidenti a Odacchi!), però un manga che praticamente è un libro è una cosa che a me piace parecchio
    Se fosse stato uno di quei manga leggeri che leggi in meno di qualche giro di pagina e su cui non bisognava focalizzare la propria attenzione per seguire la trama, probabilmente l'avrei abbandonato e non sarei per niente arrivata dove sono adesso, forse perché mi sarei annoiata di vedere sempre la solita cosa e di non poter godere di una trama complessa che non necessitava della giusta attenzione, cosa che invece accade per l'apunto con One Piece
    Le parti che preferisco sono proprio quelle, anche se alcune saghe praticamente sono inutili ai fini della trama(Skypiea e quell'idiota di Eneru, ad esempio. Voleva solo andare sulla luna e si è creato un bordello inutile...) e ti fanno venire voglia di saltarle per arrivare al nocciolo della questione
    Condivido poi il pensiero su Rufy: è un coglione patentato e un egoista, però c'è da dire che sa anche essere maturo all'occorrenza e questa è una cosa che spesso persino i fan dimenticano, forse perché il lettore medio, per l'appunto, si scoccia di leggere i punti in cui tale passaggio viene approfondito a causa della lunghezza dei dialoghi
    Insomma, alla fine è un manga che può piacere oppure no - anche perché alcune saghe danno qualcosa su cui pensare, esalta per lo più l'amicizia e a volte da spunti interessanti -, ma è divertente vedere come i punti da te elencati, alla fin fine, si rivelino solo motivi in più per leggere One Piece :)
    Bell'articolo, bye ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io leggo alcune lamentele per il fatto che One Piece sia diventato commerciale

      vero

      Ma non ci vedo niente di male, Oda fa un lavoro e con quel lavoro vuole guadagnare (al suo posto l'avrei fatto anche io) e visto che pur sempre la trama e tutto One Piece è eccellente fino ad oggi, la cosa non cambia più di tanto, è legittimo guadagnare sul proprio lavoro :)

      By Mikedelforum

      Elimina
    2. Peccato che Oda guadagni già un botto.
      Nel 2010 o nel 2011, non ricordo, il reddito annuo di Oda è stato superiore agli 11 milioni di euro.
      Per carità, per me può guadagnare quanto vuole, è il frutto del suo lavoro, non sono soldi né rubati né immeritati.

      Il problema per me si pone nel momento in cui la qualità del manga viene meno per motivi commerciali.
      Nell'opera cartacea in sé non è mai successo, ma sta iniziando ad accadere con i film (One Piece Z super-pompato con spoiler GIGANTESCHI di fatti ancora ignoti nel manga).

      Elimina
    3. infatti ho detto che nonostante sia diventato commerciale finora il manga è stato eccellente per cui fin quando non intacca il cartaceo può andare, i film già stanno esagerando ma fin quando è una cosa più o meno a parte...

      By Mikedelforum

      Elimina
  45. Sono d'accordo sul fatto che sia infinito, decisamente è un punto a suo sfavore, non sono d'accordo sul protagonista irritante, Goku è mille volte peggio! E anche Naruto... Per non parlare di Ichigo! L'essere colpesso con molti dialoghi è un punto a suo sfavore solo se parliamo di ragazzini sotto i 18 anni, se si sale un po' con l'età questo diventa un pregio. La dipendenza è un cosa uguale per tutti i manga o libri che meritano! Se un libro ti piace non vedi l'ora di leggere il seguito e così per i fumetti, quindi giusto che sia un punto a sfavore....
    In definitiva io potrei dire che avrei comunque iniziato a leggere One Piece pur sapendo tutte queste cose, di sicuro ora però cerco opere già concluse e se le trovo interessanti evito di iniziare quelle ancora in corso per paura di ritrovarmi in una situazione simile a questa con One Piece.

    RispondiElimina
  46. Buta sei veramente pessimo, non riesci neanche a fare un post di critiche che siano tali XD.

    Un difetto è un difetto! quelli non sono difetti, sono caratteristiche. È come dire che un difetto delle utilitarie è la ridotta dimensione: Non è un difetto, sono fatte per essere così!

    Tolto quello sul protagonista (sul quale sono abbastanza d'accordo), imho non ha senso parlare degli altri 4 come difetti. È un pò la stessa cosa che succede quando si parla dell'universo del signore degli anelli e si dice che la narrazione è prolissa e noiosa, quando in realtà tutta l'opera è concepita per essere quasi enciclopedica nella caratterizzazione.

    Se dovessi menzionare un difetto (uno vero!) sarebbero le sparate tipo la gravidanza di 20 mesi. Veramente superflue.

    RispondiElimina
  47. io reputo quello che hai scritto (tutto) una critica, non al manga, ma a chi NON lo legge, come se gli facessi il "verso"...è scritto con un'ironia quasi irritante, ma del tutto azzeccata...nel tuo voler elencare i 5 motivi per non leggere One Piece hai, secondo me, scatenato ed aumentato la voglia di leggere questo manga, perchè quei cinque punti in realtà sono proprio i 5 motivi per LEGGERLO!!!

    RispondiElimina
  48. Potrei essere daccordo sulla eccessiva lunghezza solo adesso,nella saga dell'Isola di Punk Hazard.Non è che non mi piace;la trovo semplicemente confusa e tirata un pò per le lunghe.

    Mi chiedo se magari era il caso che Oda la pensasse meglio e ci avesse mostrato le conseguenze del fatto che Rufy abbia apertamente provocato Big Mom.

    Fra l'altro si accenna a Vegapunk che lavora per il GM e nessuno si è mai accorto delle fitte trame segrete di Vergo e Doflamingo? Pare strano che non si provi a mostrare Vega Punk che vuole sventare la minaccia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tirata un pò per le lunghe Punk Hazard? con appena 3 volumi (di cui uno deve essere completato)?

      comunque è una saga che merita e quindi la durata non conta, basta che finisce come si deve :)

      By Mikedelforum

      Elimina
  49. Innanzitutto direi che commenti come "muori", "ammazzati" o altro siano da troll e poi si accusa l'autore di trollaggio, poi certe cose bisognerebbe dirle ai propri genitori e parenti o a sè stessi guardandosi allo specchio.
    Scusate lo sfogo ma succede anche a me in vari discorsi di sentirmi dire certe cose.

    Per tornare in OT vorrei dire che i punti toccati non son da sottovalutare e solo chi rimane cieco di fronte al proprio piacere personale o all'orgoglio di non voler ammettere che il prodotto adorato abbia dei difetti non riesce a vederli.

    25 anni di storia non è assolutamente sostenibile nemmeno da un ammiratore della saga di qualsiasi tipo di fumetto, giapponese o no, anche perché si rischia di perdere il punto d'inizio della storia, cioè dimenticarsi come tutto e cominciato e questo è male dato che il nucleo narrativo è ciò che regge la struttura, non per niente si definisce nucleo, radice, base.
    Io mi avvicinai ai manga proprio per il fatto che avevano un inizio ed una fine, infatti mi ci avvicinai quando cominciai ad essere più adulto, e mi allontanai dai comics Marvel, DC etc. che con le loro storie infinite possono tener incollati i ragazzini ed i bambini a cui venivano proposte storie basilari in cui c'era la lotta tra il buono ed il cattivo senza trame particolari e questo, secondo me, va benissimo per quell'età ma non per il ragazzo e l'adulto.

    Per il protagonista, il fatto che sia irritante o meno è soggettivo ed infatti non mi esprimo anche se il mondo di OP è fatto di assurdità e il carattere ci sta dentro comunque in questo contesto.

    La trama complicata è un punto a sfavore perché si snoda troppo per una storia così lunga e il lettore rischia di perdersi nel labirinto di accadimenti che si crea; quando si crea un racconto con trame complicate il racconto dev'essere corto, mentre se il racconto è lungo è meglio fare tante storie differenti ognuna con le sue trame com'è accaduto in Ken il guerriero.

    La dipendenza è soggettiva come la questione del personaggio.

    Se un prodotto vende non è detto che sia per forza brutto ma è altrettanto vero che aumenta la possibilità che diventi commerciale e perciò diminuisca l'originalità e per questo finisca col diventare brutto oggettivamente.

    RispondiElimina
  50. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  51. We gentaglia diciamo che secondo me postare ste cose non ha alcun senso anche perchè purtroppo, come è stato detto da Angelo all'inizio del post, sono sempre e solo soggettive!!! per carità questo non vuol dire che non si possano fare, ma è anche vero che non ci si può insultare tra di noi, dicendo "tu non capisci nulla", "ammazzati" o robe del genere.
    Io rispetto le idee di Angelo anche se non le condivido a pieno tutte.
    Io posso dire solo che secondo me più una cosa è lunga più mi invoglia a leggerlo, perchè so che comunque quando finalmente arriverà il momento dell'addio potrò pensare "oh finalmente un manga che non mi ha lasciato l'amaro in bocca!"
    E non dite che non vi è mai successo perchè non ci credo!! XD
    L'unica cosa che spero è che finalmente Rufy e Nami alla fine si sposino e facciano una cavolo di famiglia!!!
    Cavoli sarebbero perfetti insieme lui spensierato, coraggioso e amorevole lei invece furba, intelligente e riflessiva (si completano a vicenda).
    E poi secondo me succederà così perchè nella scena in cui Nami parla di Rufy ad Harades (il vecchio dell'isola meteorologica) dice questa frase "Se lo lasciassi da solo finirebbe per morire.... E poi è un tontolone e devo prendermi cura di lui".
    Secondo me è palese.... Che ne dite? XD
    Ah Angelo già che ci sono vorrei postare il link del mio blog se non ti dispiace!!!
    http://aleofkonohablog.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuro di Nami e Rufy?
      perche' secondo me Rufy e' + "preso" da Nico Robin. Pensaci...per Nami ha si distrutto Arlong Park e l'ha portata in cima al castello dell'isola di Drum...ma Robin: l'ha salvata dalla distruzione delle rovine di Alabasta, l'ha accettata senza problemi sulla nave, ha distrutto Ennies Lobby per non farla finere ad Impel Down, a TB, se non ricordo male, quando si dividono in gruppi lui e' con lei ma, soprattutto, quando sull'isola di Sabaody Orso li fa scomparire, chi e' l'ultimo nakama ad andarsene? :D

      Elimina
    2. si ma ti stai dimenticando anche di una cosa.... rufy ha rischiato la vita quando nami stava per morire sull'isola della dottoressa doctorine e poi basta anche vedere tutti i film che hanno fatto, è quasi sempre per nami che rufy rischia la vita!!! la tua teoria non è del tutto errata però la cosa secondo me è più dal lato di robin! Infatti durante la separazione è lei stessa a dire che è la prima volta che vuole diventare più forte per qualcuno!!!
      ahahahah quanto mi piacciono queste discussioni!! XD

      Elimina
    3. Anche secondo me Rufy preferisce Robin! ;-)

      Elimina
  52. Oda veramente non ha mai affermato che mancano dieci anni.... ha solo detto che la storia deve ancora concludersi, ma dieci anni mai

    RispondiElimina
  53. Solo due parole: "Diable Jambe"

    RispondiElimina
  54. Sono d'accordo con quasi tutti quelli che hanno commentato il tuo post: quelli che hai elencato non sono difetti, anzi il terzo è un grande pregio, perchè i dialoghi, i flashback e la trama intrecciata fanno di one piece un'opera complessa, piena di tematiche particolari, riferimenti a diverse culture e a luoghi del mondo reale, una storia molto interessante (come la saga di skypea, ispirata alla mitologia greca e altre religioni antiche, in cui si parla dell'importanza della storia, del rapporto tra uomo e religione, dell'incontro e la convivenza tra culture diverse, da notare che lo sbarco di noland a sull'isola di calgara somiglia allo sbarco dei conquistadores nell'america latina, anche se non vi sono stati massacri. E ho citato solo skypea, quando ci sarebbe molto da dire su tutte le altre saghe). La lunghezza per me rende l'opera ancora più interessante e la dipendenza altro non è che la conseguenza di tutto ciò detto fino ora. Sono d'accordo con te solo sull'idiozia di rufy, anche se ogni morte di papa ha dei momenti "illuminati". Sulla commercialità di one piece storco il naso: criticare un'opera basandosi solo sul suo valore commerciale è un'idiozia, perchè così come ci sono schifezze che macinano soldi a volontà, ci sono anche capolavori che hanno avuto grande successo.

    RispondiElimina
  55. sono d'accordo su:
    - è troppo lungo (vero anche se questo può avere due risvolti, allunga il brodo con cose superflue, crea una hype incredibile per vedere il finale qualunque esso sia. il problema è che serve tempo in senso concreto, anni per leggere e rileggere tutto ti schianta! e chi si ricorda tutto magari arrivati a 30 o 40 anni?? asd)
    - serve lettura miracolosa (totalmente, in alcuni punti è peggio del più intricato romanzo o del peggior intrico telefilmistico. già ai tempi di Robin, Ohara, Pluton, .... ciò è un bene ma alla lunga ti affatica molto la cosa e i databook non rispondono a tutto)
    - OP provoca dipendenza (vedi sopra, dopo tanto tempo è normale)
    - OP è un buon prodotto (il disegno è migliorato molto, anche il tratto, le ambientazioni anche se ultimamente....)

    non sono d'accordo su:
    - Rufy il più irritante di sempre (nel mondo manga in generale il protagonista lo amano in pochi, ma non vedo Rufy come il peggiore. già per dire Ichigo di Bleach è un cazzone che si salva sempre, diventa l'eroe di tutti gli universi paralleli e può avere tutte le donne che vuole... vabè!)

    ps: che fiquo postare sul blog di Buta :P

    RispondiElimina
  56. Comprendo che è una trollata, ma voglio comunque dire la mia.

    Il fatto che One Piece sia troppo lungo non mi spaventa affatto.
    Anzi, sapere che la fine di One Piece NON È dietro l'angolo mi rende ancora più felice.
    Sapere che durerà altri 10 anni e mi accompagnerà quindi fino ai 40?
    Lo vedo come una cosa fantastica, meravigliosa.
    Perché sì, in effetti One Piece crea veramente dipendenza e ogni settimana sono lì ad aspettare l'uscita del nuovo capitolo.
    È una specie di droga, e finché mi darà soddisfazione continuerò ad usarla.
    Quindi sì, OP crea dipendenza ma non lo vedo come un difetto.

    Non so se è già stato detto, ma mentre Dragon Ball, che ha accompagnato la mia infanzia ora mi fa letteralmente cagare, torno con piacere a rileggere i primi capitoli di OP.
    Questo perché Rufy non è il personaggio più irritante della storia, ma semplicemente il più OTTIMISTA.
    È sempre felice, è sempre fiducioso nel futuro ed è sempre pronto a lanciarsi all'avventura, qualsiasi cosa accada.
    Che a tirarlo fuori dagli impicci sia la fortuna, la sua forza di volontà o i Mugiwara, poco importa, la sua fiducia nel futuro non cambia.
    È stupido e ingenuo come Goku, ma Goku alla fine ha una purezza che fa persino vomitare.
    Oltretutto, ciò che non sopporto più in Dragon Ball è che alla fine dei giochi tutto viene sempre affidato a Goku, i suoi superallenamenti sono la carta vincente per sconfiggere il super nemico della saga.
    Tutti gli altri fanno solo da contorno.
    In OP è il contrario, senza la sua ciurma Rufy non sarebbe andato oltre la prima isola, e tutti loro hanno abilità particolari che usano in battaglie entusiasmanti e sempre mozzafiato.
    La trama e le sottotrame fanno oltretutto di OP un manga che non mi stancherà mai di piacere e di rileggere.

    Grazie per avermi dato l'occasione di esprimere questa mia opinione.

    RispondiElimina
  57. secondo me con questi punti non hai fatto altro che convincere altra gente ha leggerlo, sembrano proprio i 5 punti per leggere one piece (se togli nelle frasi i "nn leggetelo")

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il "NON" leggetelo a inizio articolo penso che fosse scritto (come anke tutti gli altri "non") per far avvicinare sempre piu' gente a quest'opera...XD

      Elimina
  58. ahahahha amico mio dopo che un paio di ragazzi hanno letto questa tua recensione uno si e andato a comprare su ebay tutti i volumi usciti e l'altro e una settimana che sta vedendo tutta la serie animata e arrivato al 329 e io sono sempre piu dipendende da one piece.Ah oda mai ha parlato di scrivere per altri 10 anni....anzi con punk azard si e iniziata la discesa

    RispondiElimina
  59. ciao a tt(=
    è la prima volta che scrivo su un blog e anche se questa discussione è ferma vorrei dire il mio puntodi vista,x vedere se cè qualcuno che la pensa come me:
    secondo me one piece è un gran manga,ansi tra i migliori di sempre e condivido pienamente 3 punti,perche è vero,one piece è:
    -troppo lungo,mettendo insieme gli ep di tipo 5 manga minori(ma minori minori)nn so se raggiungono neanche la metà di tt questi ep,avere tt questi ep è positivo,ma fino a un certo punto;
    -rufy è un cogl****,xo nn è affato vero che naruto è peggio,perche one piece si svolge in diversi anni e rufy è sempre uguale,naruto invece,in 3-4 anni e naruto è maturato tantissimo.
    -troppo commerciale,infatti molte volte se dici che leggi un manga meno conosciuto dalla massa sembri un cultore di culture straniere,se dici che guardi one piece,invece sei un bambinone (=;


    poi nn sono doccordo sul fatot che sono presenti riferimenti alla cultura che mi sembra un pregio,e nn guardo il manga ma l'anime,quindi nnso se è complicato leggerlo.

    io la vedo cosi:
    -i primi 295 2p di one piece sono una palla ENORME(ovvio secondo me,è una mia opinione,quindi per favore nn insultatemi come se avessi insultato vostra madre,grz(=)dove rufy usa sempre gli stessi poteri,e sconfigge tt i BIG BOSS cn le stesse mosse,e tt i pers mostrati sono accomunati da storie troppo simili(lutto familiare,sogno,personne che le ostacolano.es. Nami,sogno:fare la cartina del mondo,gli sono morti sia i veri genitori che la madre adottiva,e ce il pesconeman(aarlong)che la ostacola.Usopp sogno:diventare il re dei cecchini,gli è morta la madre,gli abitanti del suo villagio lo schifano.Franky:I genitori l'hanno abbandonato,gli è morto il fish man,che gli faceva quasi da padre,ed è ostacolato da quello che viene poi malmenato,TROPPO SIMILI.)
    -dall'ep:300 a 400,cosi e cosi,ma nn brillanti
    -gli ep da 400 a 500;sono carini ma neanche lontanamente paragonabili alla prima serie di naruto,troppe mazzate,niente risvolti nella storia x ben 80 EPISODI!!!
    inoltre tt dicono che al contrario di naruto in one piece i membri della ciurma sono importantissimi,ma se x circa 100 ep cioe 2 anni di publicazione e 1/6 complessivo della storia tuttora publicata cè solo rufy"inazione" e io nn ho sentito neanche minimamente la mancanza degli altri,(trovando interessante tra tt solo zoro)nn vedo come possano essere cosi importanti).
    -gli ep dall 500 al 600,nn li ho visti tt ma lisola degli uomini pesci doveva essere decisamente migliore x quanto se ne è parlato.
    inoltre al contrario di naruto(lo paragono solo a naruto xke oltre a dragonball e one pieceè l'unico shonen che ho visto)
    e hanno Distrutto certi personaggi in modo OSCENO!!!Dai franky è il doppio della grandezza di prima,e ha sembra in tt gli spetti unaltra persona,nn sembra manco Umano!
    robin aveva il naso rettagongolare e mo sembra squadrato,ma comesi fa!
    P.s comunque penso che sia piu probabile(o solo piu divertente)un matrimonio tra hanckok e rufy.
    questo è il mio punto di vista,qualcuno è concordo o contrario???mi piacerebbe molto discuterne.
    ciao(=

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fai semplicemente schifo...nn hai capito nnt di one piece -.-

      Elimina
  60. sono d'accordo ... ma a metà 1) per me le tue motivazioni sono oggettivamente valide e personalmente la cosa che più mi da fastidio e il fatto che tutti i personaggi non hanno passione ovvero pensano unicamente ad una priorità tipo nami solo i soldi sanji solo le donne e cosi via il che gli rende fanatici anzi degli ossessi e perciò del tutto irreali. 2)detto ciò non me la sento di abbozzare il lettore "medio" come "minorato"se a tanti piace forse e perché a tanti necessita certa lettura ovvero un prodotto senza troppe pretese nella grafica e nei contenuti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ci sono pretese nella grafica e contenuti? ma che caspita dici... avrai letto che secondo l'idi**a che ha scritto questo articolo un difetto di one piece è proprio la trama molto complessa, ovvero ricca di contenuti...che cmq è a mio parere un enorme pregio

      Elimina
  61. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  62. No nsono daccordo proprio con te, ONE PIECE è UN MANGA PERFETTO.
    è il manga per eccellenza
    parli di BLEACH CHE è UNA CAGATA ONDE PIù GROSSE WAO.
    NARUTO UNA TRAMA DEL CAZZO
    ONE PIECE RIMANE COME NELLA TRAMA
    E SE A TE NON TE NE FOTTE DI QUESTI QUINDICI ANNI O ALTRO
    PERCHé HA APPASSIONATO TUTTI
    QUESTA è LA VERITà
    QUESTI SONO SOLO I TUOI GUSTI.
    :)

    RispondiElimina
  63. Allora....per quanto riguarda la lunghezza del manga, io penso che sia proprio quella ad appassionare il lettore ed il fan che avrà tantissimo tempo per codersi il suo capolavoro preferito; per quanto riguarda la coglionagine di rufy, io credo che, come hanno ribadito in molti, sia proprio quella a rendere questo protagonista il più simpatico, e il più coraggioso di tutti(e per quanto mi riguarda ci sarai tu un gran coglione, femminuccia di merda a cui nn piace divertirsi).Poi per quanto riguarda la precisione nella trama e nei dialoghi, penso che sia proprio per questo che il MAESTRO ODA, sia in questo momento uno dei più grandi mangaka del Mondo; mentre per quanto riguarda l'indipendenza...DIMMI UN PO', NON CREDI SIA LO SCOPO DI QUALSIASI MANGA???? io penso proprio di si, anche se nonostante ciò la maggior parte dei manga non lo raggiungono!!! Ah dimenticavo, COME TI SEI PERMESSO A SPERARE NELLA MORTE DI ACE???!!!

    RispondiElimina
  64. e poi rufy quando c'è da combattere un nemico potente si mette serio e usa il cervello, inventando strategie e nuove tecniche fortissime....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    2. Ps: se mai tornerai a leggere, se vuoi venire sotto casa mia coi forconi ti dò l'indirizzo. Con la differenza che tu e i tuoi amichetti su facebook, per tutto quello che avete scritto, siete facilmente querelabili.
      Ma le palle di scrivere qui certe cose, ovviamente, non le hai.

      Saluti.

      Elimina
  65. 1 ti do ragione sul fatto che one piece sia troppo lungo...comunque dato che lo leggono ancora in tantissimi non mi sembra un gran problema 2 rufy sarà pura scemo ma solo in certi momenti per rendere il tutto più divertente e leggero 3 non concepisco come tu possa definire difetto la trama complessa di questo manga... è a mio parere il pregio più grande 4 vogliamo parlare di droghe o fumo o altro che provocano dipendenza? non credo sia un gran problema se si diventa dipendenti di questo manga stupendo...i problemi di dipendenza sono altri... 5 "Perché si sa che le vendite sono il male" -.- spiegami questa frase... e poi che male c'è se qualcuno si incuriosisce e fa ricerche sul folklore e sulla mitologia?che male c'è a farsi un pò di CULTURA

    p.s."ho goduto come un riccio quando gli hanno ammazzato il fratello ed è sprofondato nella più assoluta depressione." spero con tutto il mio cuore che tu muoia MERDA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ed io ho sbagliato a commentare perchè tu grazie alle scemenze che hai scritto starai facendo soldi a palate sfruttando l'immagine di one piece

      Elimina
    2. LOL davvero, incredibile certa gente!

      Elimina
    3. Sommo, diglielo che ormai in Italia, + ricco di te c'e' giusto SB e DelVecchio (quello di Luxottica, non l'ex centravanti della Roma) LOOOOLLLLLL

      Elimina
    4. Ma pure l'ex centravanti della Roma, eh... :D

      Elimina
  66. Mi fa veramente pena (e schifo) leggere di gente che offende senza pensare realmente quello che Sommobuta voleva far capire. Innanzitutto non sopporto proprio i Bimbiminkia (dicasi anche Bimbi Jappominkiosi) che nel momento in cui si offende "L'intoccabile opera preferita" ti additano come un eretico che non sa un emerito caxxo di quell'opera. Veramente vergognoso! E non mi spiego perchè esistano persone tanto stupide da non capire i "REALI" difetti di un opera. Io sono un grandissimo Fan di One Piece, che lo considera uno dei migliori Manga/Anime mai creati negli ultimi tempi, ma non per questo chiudo gli occhi davanti ai difetti che un opera ha. Va anche detto che, come ha scritto Sommobuta più e più volte all'inizio di ogni suo articolo, questi sono difetti che possono essere assolutamente non condivisibili visto che rispecchiano unicamente le sue opinioni personali. Sono pienamente d'accordo con i difetti che ha scritto Sommobuta, anche se alcuni di questi non li considero assolutamente come tali ma non vado certamente a minacciarlo di morte soltanto perchè ha offeso il mio AMMMORRE!! é l'ora di finirla con queste stupidate!!

    P.S. Sul fatto del far morire Rufy alla fine del Manga sono pienamente d'accordo con te, ma non tanto perchè non mi piace (visto che è uno dei miei personaggi preferiti) ma soltanto perchè sarebbe una fine degna del Re dei Pirati e poi sarebbe una fine epica (anche se l'ipotesi di essere battuto da Barbanera mi stuzzica non poco XD)

    P.P.S. E per tutti quelli che amano Ace, sappiate che la sua morte era assolutamente necessaria per il proseguimento della Storia e per la "crescita" mentale di Rufy. E si, devo dire che in parte ho goduto anche io XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come puoi aver goduto della morte di Ace?! Io mi sono depressa non poco! Sembravo Rufy al femminile.
      Un po' meno ridicolo! ;-)

      Elimina
  67. io adoro one piece. non tanto per i disegni o per la mazzate da orbi che si danno (stupenderrime ai fini del divertimento) ma lo adoro per gli ideali che trasmette.
    darei la mia stessa vita se potessi avere per un anno compagni vicini a me che si supportano nel vero momento del bisogno: nessuno (forte debole antipatico che sia) viene mai lasciato indietro. è veramente una dimostrazione di amicizia talmente profonda talmente vincolante che mi fa venire lapelle d'oca ogni momento che leggo così nel manga. questi sono i "valori" che i 15enni devono apprendere e che i 40enni non dovrebbero dimenticare.
    non voglio dire cheone piece debba fare scuola, però se più persone iniziassero a pensare che non sono cose così irreali o solo da fumetto la vita potrebbe essere migliore

    RispondiElimina
  68. Comunque penso che il fattore lunghezza sia un punto a favore, cioè Oda ha creato un universo talmente complicato e talmente ricco di misteri che impiegherà decenni a raccontarcelo...e qui entra il fattore fedeltà e accanimento, cioè i veri fan accaniti che leggono OP(d'accordissimo sol sommo sul discorso della gente che non legge ma guarda solo le figure) aspetteranno quel momento fino alla fine, perchè OP è entrato nella loro vita e sono affezionati al manga

    RispondiElimina
  69. Sommo lo sai benissimo che questi sono "5 motivi per leggere ONE PIECE "mascherati da "5 motivi per non leggerlo" ma tranquillo non lo dico a nessuno!

    RispondiElimina
  70. Sei davvero incorreggibile!
    E come puoi essere contento che sia morto Ace?!
    Sei solo uno stronzo che non sa che cacchio fare durante il giorno e allora si diverte a scrivere belinate! Scemo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa te che scrivi su di un blog di uno stronzo che non sa che cacchio fare...Evidemente hai più tempo da buttare di me, dato che di commenti ne hai scritti ben tre.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  71. La cosa più bella di questo elenco è, che per farlo, ti sarai letto una buona parte del manga, dato che non mi sebra tu stia parlando per sentito dire. TI sei sorbito il tanto odiato Rufy, mi dispiace per te. Masochismo?
    Almeno hai rimediato con le risate fatte a leggere le offese di chi non aveva capito che era solo una lista dei pregi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. One Piece mi fa cagare. Perciò ho scritto quest'articolo.
      E' il manga più brutto del mondo.
      Stento a credere che ci siano in giro così tanti coglioni che lo leggono, lo osannano e lo idolatrano.

      Elimina
    2. già, come cazzo fa a piacervi una roba dove un tizio morto da eoni torna in giro a fare il tamarro con un cappello a cilindro?

      Elimina
  72. Scrivo questo commento per avvisarvi: dopo un anno e più da questo articolo, rimango sempre molto colpito da come sia in grado di attirare imbecilli che si soffermino solo sui grassettati dei cinque punti, o, se lo leggono per intero, lanciano strali e offese gratuite.

    Quando incontro un articolo che NON MI PIACE su di un blog CHE NON CONOSCO, cerco di leggere anche altri articoli, se proprio mi PRUDONO LE MANI perchè voglio commentare.
    Soprattutto, faccio una breve ricerca sul gestore del blog.

    A differenza della maggior parte dei commentatori di questo articolo, non mi piace fare brutte figure.
    O passare per coglione che parla di cose che non conosce...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la verità è che dovevamo morire tutti il 21 Dicembre 2012 così tutto sarebbe finito ONE PIECE compreso e nessuno l'avrebe più letto. Questo è il motivo numero 6. Basta discorso chiuso! XD

      Elimina
  73. Ma sono l'unico che ha capito che questi sono i 5 motivi per non leggere one piece, non i 5 motivi per cui Sommobuta non legge One piece. In realtà a lui piace moltissimo (cosa che la gente capirebbe se vedesse i suoi vecchi articoli), semplicemente ha scritto alcuni lati negativi dell'opera
    Passiamo ora al commento vero e proprio: non sono d'accordo con il punto 2, secondo me Rufy è simpaticissimo, al contrario di naruto che mi sta antipatico a livelli immensi, ma "De gustibus non dispandum est" (spero di averlo scritto bene XD)

    RispondiElimina
  74. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'ora in avanti i commenti degli idioti verranno cancellati.
      Ce ne sono già troppi in questo topic.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  75. io credo che ONE PIECE sia l'anime/ manga più bello del mondo il fatto che sia così lungo per me è meraviglioso ,sono passati circa 10 anni ed strepitoso il fatto che stimola ancora a vederlo , per non parlare dell'emozione che ci trasmette quanti di voi hanno pianto quando la Going Merry è affondata oppure quando è morto Ace ....io un casino (dato che Ace è il mio personaggio preferito :) Adoro ONE PIECE perché è grazie a rufy,Ace e company se sono cambiata in meglio quindi se qualcuno mi chiede i motivi di leggere ONE PIECE io gli elencherei come minimo 100000 motivi per farlo :) perché ONE PIECE è unico ragazzi....grazie Oda per averci regalato ONE PIECE ^^

    RispondiElimina
  76. Io ne avevo 16 quando l'ho iniziato!
    Crea dipendenza veramente!!
    E lo passerò sicuramente di generazione in generazione! ah ah
    I pregi sopravanzano di gran lunga i difetti, concordo.
    Complimenti per il blog!
    PMJ

    RispondiElimina
  77. secondo mé stai esagerando perchè se una persona vuole leggere one piece che se lo legga, quindi per mè quei 5 motivi non sono validi perchè hai trasformato tutti i pregi in difetti. e se Oda vuole "sprecare" 25 anni cosi per mè nn è un problema.

    RispondiElimina
  78. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  79. Allora sarò non so forse il millessimo o diecimillesimo che commento,e sicuramente anche il diecimillesimo che va contro i tuoi commenti ed è a favore di one piece, e presumo a questo punto che nessuno mi darà importanza,però scrivo lo stesso la mia opinione
    Dunque,partiamo dal fatto che se one piece provoca dipendenze si vede che è bello e quindi è normale che finito.un manga la gente si precipita come se fosse una droga dall'edicola per comprarne un altro.
    One piece è secondo me il manga/anime perfetto (per me lo è non dico che lo è) perchè è ricco di misteri ( già dal titolo stesso visto che il tesoro di one piece è un mistero), colpi di scena, storie e trame emozionanti, e poi la cosa più bella i personaggi!Non so quanto oda si sia impegnato a fare ogni singolo personaggio ha fatto.una cosa strabiliante,ogni personaggio si identifica e ha un particolare che lo differenzia dagli altri, e questa cosa te la fa capire bene, ma soprattutto ti fa coinvolgere così tanto che ti dispiace quando.muore un personaggio (infatti io piango sempre quando guardo one piece) o ti senti gasato quando rufy sta per fare il culo a un nemico che ha toccato un suo amico.Poi Rufy è un personaggio fantastico perchè nonostante sia stupido e evidentemente frocio visto che a hancock non se la incula, anzi solo stupido, con i suoi valori di amicizia e la sua forza di volontà nel diventare il re dei pirati ti fa dimenticare la sua stupidità e ti fa riflettere e pensare: cazzo anchio voglio inseguire un sogno.(e comunque morisse il tuo di fratello).
    Però ora ce una cosa che non mi è chiara nattimo: ho letto in un commento ke tu adori one piece e qui hai postato solo i difetti ma è impossibile perchè se odi rufy non può piacerti one piece oppure ti piace solo quando fanno a botte, vabbe andiamo avanti.vabbe ora sembrerò un morto di figa ma cazzo le tette e le curve sono fatte troppo bene in questo anime e le ragazze sono perfette te le fa immaginare come se fossero reali. Poi cazzo i personaggi, come ho già detto soprattutto quelli della ciurma,ognuno dei quali ha un sogno da realizzare,un obiettivo, un ambizione da realizzare, che induce il lettore a trovarne uno anche lui, o almeno a me, è successo.
    Poi è un anime che insegna un sacco di cose, l'amicizia soprattutto, aiutare e difendere sempre quando un tuo compagno è in difficoltà, rischiando anche la propria, lo spirito di squadra, perchè ogni membro della ciurma ha una cosa che sa fare e una cosa che non sa fare che magari sa fare un altro, insieme formano una squadra perfetta dove ci si aiuta a vicenda senza arrendersi mai.
    In conclusione One piece è un manga/anime meraviglioso.

    Ah, un 'altra cosa, Se il manga è lunghissimo non credi sia meglio così, vuoi un anime bellissimo che finisce? Magari fosse eterno.
    E poi invecchiare con One piece, sarebbe una cosa stupenda <3

    Eiichirō Oda sei un fottuto genio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. È sempre bello constatare che non avete la più pallida idea di dove siete capitati:D

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  80. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  81. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  82. Ai prossimi imbecilli che intendono commentare in maniera idiota: fate una ricerca sul gestore di questo blog correlata a ONE PIECE.
    Risparmiate figurelle da niente e commenti idioti.

    RispondiElimina
  83. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei in democrazia.
      E quindi, ogni tuo commento verrà cancellato.

      ^_^

      Elimina
  84. Quest'articolo dà sempre delle soddisfazioni enormi.
    A distanza di anni.
    :D

    RispondiElimina
 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro