28

Il paese delle scoregge...

Ho visto un video sul TuoTubo.
C’è questo tizio che scoreggia in un parco davanti ad alcune persone, che reagiscono in modi differenti.
Probabilmente l’avete visto tutti, dato che è diventato in poche ore enormemente virale.
Non lo linkerò, cercatevelo da soli.

Dicono che sia “Il video comico dell’anno”.

Io invece dico che questo video è la fotografia esatta del nostro paese.
Non voglio fare un pippone moralista, ma che siate d’accordo o meno, è la realtà.
L’Italia si è trasformato in un paese impalpabile: proprio come una scoreggia.

Zero idee.
Zero contenuti.
E quando i contenuti ci sono…sono scoregge.

Per i (falsi) antimoralisti: non sono contro un filmato “comico”.
Sono contro un filmato privo di contenuti, che è tutto, fuorché “comico”. Ma anche qui, vale quanto appena detto: se ridete, non avete idea del significato della parola “comicità”. Perché evidentemente siete cresciuti con contenuti "comici" pari a delle scoregge.

28 commenti:

  1. "L’Italia si è trasformato in un paese impalpabile: proprio come una scoreggia". Un chiarimento: paese-scoreggia da un punto di vista: politico, culturale, artistico, comico, oppure sotto tutti questi aspetti insieme?

    RispondiElimina
  2. Praticamente abbiamo inventato la divertente gag del peto negli anni '70, l'abbiamo passata agli americani e noi ci siamo evoluti. Ora stiamo regredendo e tornando a ridere per un rumore. Fra un po' si torna alle torte in faccia e alle infermiere che si spogliano e vengono spiate dal buco della serratura.
    P.S. Davvero, io la comicità fatta sui peti, non la sopporto proprio. Quando vedevo quel deficiente di uno scoiattolo nella pubblicità, mi chiedevo che cosa ci fosse da ridere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai siamo oltre. Perchè almeno la torta in faccia alla "Benny Hill" o l'Alvaro Vitali che sbirciava la Fenech dallo spioncino avevano un suo perchè. Nella loro "stupida leggerezza", quei film avevano anche un minimo di sostanza.
      Qui invece oltre alla forma (quando c'è) è proprio sparita la sostanza.

      Elimina
  3. E' sempre cosi': piu' fai cose idiote, piu' sarai osannato dal popolo del web! E se non sei tra gli "osannatori" (si dira' cosi', bah!)ma, anzi, tra i detrattori, se va fatta bene, sei tacciato di essere "radical chic"!

    Internet e' una MEGA CASSA DI RISONANZA a livello planetario. Se posti una cagata a Milano, stai pur certo che dopo 10 min in Australia lo sanno gia'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Internet è il luogo della falsa democrazia.

      Elimina
  4. Mmmah! Non sarà comico ma io ho riso un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La "colpa" del misfatto infatti è tua! :D

      Elimina
    2. Suvvia Buta! E' un video come un altro :) Ci sono molti tipi di comicità, da quella più intelligente alla palesemente demenziale. Quella di questo video ricade su quest'ultima. Che poi l'Italia sia un paese con idee a consistenza ''scoreggia'' è un altro discorso. Quindi buona la prima critica, ma insensata la seconda, a meno che non teniamo conto dei gusti personali, ovvio ;)

      Elimina
  5. Mi sembra che tu stia un po esagerando...non ti è piaciuto,ok,ci può stare,ma dare verità assolute come
    " se ridete, non avete idea del significato della parola “comicità”. Perché evidentemente siete cresciuti con contenuti "comici" pari a delle scoregge."
    mi sembra esagerato.

    Io sono cresciuto guardando Banfi,Villaggio,Vitali,Franco e Ciccio,eppure guardando il video una risata me la sono fatta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi pare che Villaggio proponga per 90 minuti scoregge...Nemmeno nel più bieco dei Fantozzi.
      Evidentemente non sai quello che dici.

      Elimina
    2. neanche io ho detto che villaggio propone per 90 minuti scorregge...tu hai detto:"se ridete,non avete idea del significato della parola comicità".

      io ti rispondo che,grazie alla formidabile collezione di videocassette di mio nonno,ho visto tanti film comici,che hanno sicuramente tanti contenuti,e anche messaggi sociali,perchè Fantozzi è anche un messaggio sociale,ancora attualissimo.

      Però,guardando quel video di 5 minuti,una risata mi è scappata lo stesso :)

      Elimina
    3. Forse sarò io un po sempliciotto,ma A MIO PARERE,la comicità non dev'essere per forza intellettuale,è comicità se fa ridere...e a me ha fatto ridere.
      Non sarà un video da 92 minuti di applausi,ma mi ha strappato una risata.

      Elimina
  6. Purtroppo avete un'idea di comico, umoristico e demenziali completamente distorta.

    RispondiElimina
  7. Francis D. Matthews13 novembre 2012 17:40

    Il toilet humor (sul quale, tra l'altro, sono costruiti in toto i Cinepanettoni) non lo sopporto.
    Ammetto (colpevolmente) che in passato ho riso a qualche battuta di quei film, ma posso dire con orgoglio che col tempo sono maturato, e il video in questione mi ha solo messo tristezza... come si fa a ridere di un'idiozia del genere? Ok i gusti e l'umorismo "becero", ma questo non è umorismo... è uno che scoreggia... ._.

    RispondiElimina
  8. Spiegaci allora sommo, così ci facciamo un'idea almeno

    RispondiElimina
  9. Non sai quanto mi trovo d' accordo con te!
    Non posso negare di aver riso all' inizio, ma poi il video si mostra in tutta la sua debolezza quando la gag diventa ripetuta ed insistita tanto da risultare fastidiosa. Posso capire la comicità di uno che scorreggia e poi fa finta di nulla, creando magari una situazione di imbarazzo tra le persone che lo circondano. Ma inseguire le persone bombardandole di peti o scorreggiare in faccia mi sembra un pretesto provocatorio piuttosto inutile. E questa è una mia personalissima opinione perchè, se a qualcuno il video ha fatto ridere dall' inizio alla fine non sarò certo io a giudicarlo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi riservo il diritto di criticare (nell'accezione originale del termine, da krino) e quindi dare un giudizio su certi apprezzamenti.
      Che mi fanno paura, non lo nego.
      Si capiscono molto cose, tra l'altro.

      Elimina
  10. Secondo me, la comicità è una cosa soggettiva.
    Per te può essere divertente un qualcosa che per me non lo è..
    Rimane il fatto che questo video si sarà demenziale, ma Ted, tanto decantato capolavoro, se non avesse tutte quelle parolacce, non sarebbe così divertente, tenendo anche conto della trama scontata..
    E ridere solo per delle parolacce non mi sembra questa gran comicità...

    Mia nonna muore dalle risate quando vede Franco e Ciccio o Stanlio e Olio...
    A me personalmente fanno ridere poco, però per i loro tempi sono stati dei comici eccezionali

    RispondiElimina
  11. ... Ehm... Meno male che dicono "il mondo è bello perché è vario". :D
    Io, di certe varietà, ne farei volentieri a meno.
    Comunque, tanto per dire la mia e risultare come al solito un insopportabile integralista, questa roba NON è "comicità". La comicità è matematica, è un sapiente intreccio di tempi, pause, intenzioni e intonazioni. Cioè, insomma, io faccio l'insegnante di recitazione, un minimo di cognizione di causa ce l'ho! :D
    Il fatto che una cosa "faccia ridere" non la rende necessariamente "comica". Per dire: a me fanno ridere le persone che cascano a terra. Non Paperissima, proprio la gente che cade, in genere. Non resisto. Ma questo non rende "comiche" le cadute di per sé.
    Per esempio Stanlio e Olio, che ora sembrano demenziali, avevano dei tempi comici straordinari, che magari i comici di Colorado ce ne avessero la metà.
    Franco e Ciccio, altro esempio di macchiette rimaste tali a beneficio del grande pubblico... Mai visti mentre facevano il Gatto e la Volpe? Erano due attori piuttosto bravi, con una microespressività notevole. E così ce ne sono molti altri...

    Vabbè, ma in fondo si ha quel che si merita... La gente vuole scorregge, e altra gente dà loro scorregge.
    E' triste, malinconico, ma è così.

    Bene, ora lascio campo libero a tutti i commentatori che mi accuseranno di essere integralista. :D
    Comunque, Buta, ti capisco: anche a me queste espressioni di demenza di massa fanno venire l'orticaria. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è quello che in maniera molto cattiva ho scritto (non a caso) sopra: da un pubblico abituato a roba come cinepanettoni, cineuovapasquali, solitiidioti e altre amenità, è normale avere un'idea distorta di comicità, umorismo e demenzialità.
      Perchè non sanno nè il significato di questi termini, nè cosa vuol dire applicarli sul campo.
      :)

      Elimina
  12. Non mi trovo d'accordo, il video è molto divertente ed è una comicità semplice e demenziale, STOP. L'autore del video ne ha fatti tanti altri usando una comicità diversa ed è stato premiato più volte per le sue doti, ha lavorato o lavora tutt'ora con le Iene.
    Il video va visto per quello che è...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Il video va visto per quello che è..."

      Una sequela di scoregge.

      Elimina
  13. Sommo.. Ci tengo a sottolineare una cosa: se non vi siete accorti sono scoregge finte eh.. Detto questo penso che sia una comicità tanto demenziale quanto divertente! Non possiamo farci nulla, ci saranno sempre e comunque questi video e dobbiamo accettarli se vengono "elogiati" dalla massa! Però non sono scoregge vere ecco, almeno quello! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma che c'entra?
      Sempre una sequela di scoregge resta. Non è quello il punto... :S

      Elimina
    2. Ho capito, lo dicevo agli altri che penso non l'avessero capito.. Fatto sta che se piace alla massa vuol dire che la mentalità è la stessa per molte persone, quindi c'è poco da fare! :)

      Elimina
  14. Ho fatto comicità (e pure a certi livelli) per tanti anni e manco lo sapevo... :/

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro