2

Supereroi "gratis": qualche spin-off di Due Minuti a Mezzanotte

E' un bel po' che non parliamo di libri (colpa mia che quest'anno sto leggendo prevalentemente saggi piuttosto che romanzi e/o racconti). Perciò oggi vi beccate una rapida carrellata di librozzi aggratisssss che fanno parte dello stesso universo narrativo. Non andrò nel dettaglio dei singoli ebucchi (perché di eBook si trattano tutti), ma mi limiterò a qualche input per farvi invogliare a leggere.
Perché oggi parliamo di libri che parlano di Supereroi.
Libri cazzutissimi che mi sono piaciuti tutti.
E che fareste bene a "sfogliare" anche voi, chè sono sicuro, da buoni nerdazzi quali siete, apprezzerete tantissimo.

Dallo scorso aprile si sta svolgendo A QUESTO INDIRIZZO una Round Robin di stampo supereroistico, Due Minuti a Mezzanotte. Admiral City, la città dei supereroi per eccellenza, è gravata dalla minaccia di un oscuro figuro, i cui piani sono ancora avvolti nell’oscurità.
Cosa trama infatti Mezzanotte?
- Sta voi scoprirlo leggendo settimanalmente i contributi dei partecipanti…e sbrigatevi, che siamo quasi alle battute finali! -

L’universo di Due Minuti a Mezzanotte, ideato da quel “kranio immenso” di Alessandro Girola, ha dato vita a una serie di costole narrative, racconti, light novel e spin off, in cui protagonisti sono alcuni dei Super visti in azione all’interno della Round Robin o altri personaggi inventati di sana pianta per l’occasione.

In questi mesi, complice anche l’estate, ho avuto modo di leggere qualcuna di queste “costole”.
Vediamo insieme quali!

Rebel Yell – Patriots - Davide Mana
Tra i super più intriganti della Round Robin c’è sicuramente Rebel Yell, uno degli “Old Timers”, ovvero uno dei “super” creati prima degli esperimenti di Salazar nelle centrali teleforce nel ‘73. In Patriots, Rebel Yell ha a che fare con due fuggitivi nazisti sul territorio americano. Si troverà a indagare non solo sulla loro fuga, ma anche su alcune pratiche non proprio “limpide” del Ku Klux Klan.
Il racconto è piuttosto breve, si legge in un quarto d’ora, ed è estremamente godibile.
Il valore aggiunto è proprio Yell, personaggio duro, diretto e flemmatico.
Un super “pulp” a tutti gli effetti, a cui andrebbero tributati i canonici 92 minuti di applausi quando “butta le mazzate”.
Lo potete scaricare QUA

That Bloody Smell – Marina Belli
Come per Patriots, anche questo ebook è un racconto ipervelocissimo. E come per Patriots, ciò che lo rende spettacolare è la sua protagonista, Eleanore, una simpatica “vecchietta” con un superolfatto e un caratterino niente male.
Il racconto è breve e divertentissimo (soprattutto perché Eleanore in poche pagine è caratterizzata benissimo), e lo potete scaricare QUA

La duologia di Marilyn
Lollipop | Lollipop – Electric Moon - Germano M.
Ispirata dalla bellissima Amber Heard, Marilyn è probabilmente la “super” più particolare degli spin off dell’universo di Due Minuti a Mezzanotte. Non posso dirvi nello specifico chi è e che cosa fa – chè se lo facessi dovreste saltare a piè pari il primo volume e andare direttamente al secondo, nel qual caso vi perdereste diversi rimandi -, quindi mi limito alle semplici impressioni.
Lo stile di scrittura di Germano è molto particolare, crudo, diretto, d’impatto. Occorre abituarsi un po’ e prenderci confidenza, ma quando ci si ambienta, i due ebook scorrono via che è un piacere. E poi ci sono un bel po’ di scene truculente…
L’introduzione più interessante degli eBook “lollipoppiani” è quella del FIELD, la sottosezione dello START. Ma anche qui non vi rivelo nulla, altrimenti rischio di rovinarvi la sorpresa. Ammetto che tra i due volumi il secondo m’è piaciuto di più, anche perché si ricollega ad alcuni personaggi introdotti negli spin off di Alessandro Girola.
Potete scaricare i due Lollipop QUI

La trilogia di Libby
Fast & Fabulous: Libyan File | Bullet of Love | The Night of the Mazes - Alessandro Girola
Così come Marilyn è ispirata alla Heard, Libby, la protagonista della trilogia, è ispirata a Evangeline Lilly, la “Kate” di Lost. Supereroina di punta dello START, in tutti e tre gli ebucchi si troverà impelagata in missioni belle toste, dal “recupero” di un Super sodale di Gheddafi, al recupero di un’armatura meccanica avveniristica, fino allo scontro con un supergruppo criminale che minaccia lo status quo (e non solo) di Admiral City.
Delle tre avventure quella che mi è piaciuta di più è sicuramente Libyan File, non perché sia oggettivamente più bella delle altre (sicuramente, a livello globale, la migliore è la terza, The Night of the Mazes), ma perché sono presenti due Super accattivanti, Versor e Syntheto.
Particolarmente interessante l’utilizzo del superpotere di Libby, che “attiva” il suo metabolismo per passare in modalità iperveloce.
Potete scaricare i tre librozzi direttamente QUA

Ultimo in ordine di lettura è Pandemic AD, sempre ad opera di Alessandro Girola.
Si tratta di un’ibridazione tra il progetto di Due Minuti a Mezzanotte e il famigerato Survival Blog.
L’input della novel – che si richiama a cult quali Marvel Zombies e Marvel Univers vs Punisher & vs Wolverine – è semplice: cosa succederebbe se il Super più potente della Terra fosse infettato da un prione che lo trasforma in un mostro violentissimo perennemente assetato di sangue e carne?
Tra gli spin off che ho letto è probabilmente quello che mi ha divertito (e coinvolto) di più. È a tutti gli effetti un’ucronia dei due universi narrativi, ma si può leggere benissimo anche senza conoscere nessuno dei due. Sono presenti diversi personaggi visti nei vari spin off (Maze, Brennan e Katrina), assieme a new entry e Super “canonici” provenienti dalla round robin, qui in “versione zombesca” (pardòn, gialla).
E poi ritorna Syntheto, che io idolatro già alla follia. Perché uno in grado di produrre all’interno del suo organismo qualsiasi virus, infezione o malattia pandemica e infettarti con un semplice starnuto non puoi non amarlo.
Pandemic AD potete scaricarlo QUI

2 commenti:

  1. Grazie per la segnalazione! Appena mi libero delle ultime letture in sospeso li recupero
    Marco

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro