22

Le 5 Leggende (Peter Ramsey, 2012)

Quando l’Uomo Nero, Pitchblack, si risveglia dal suo sonno millenario con l’intento di far tornare il mondo ai “suoi” fasti dei secoli bui, Babbo Natale, il Coniglio Pasquale, Sandman e la Fatina dei Denti sono pronti a contrastarlo. Assieme a Jack Frost, eletto “nuovo” Guardiano per l'occasione.
Riusciranno queste 5 Leggende a sconfiggere il male una volta per tutte?

Avevo parecchie aspettative sul nuovo film d’animazione made in Dreamworks. Aspettative ripagate solo in parte, per la verità. Tra i film Dreamworks Dragon Trainer resta ancora inarrivabile dal punto di vista della trama e dello sviluppo psicologico dei personaggi, e lo studio sembra essere ancora ben lontano dal raggiungere i “nemici storici” della Pixar.

Le 5 leggende (Rise of the Guardians, in originale) eccede nel divertimento e nella leggerezza. È un film “bello senz’anima”, tutta azione, ritmo e momenti “magici”, ma poca profondità e introspezione. È un film che pesca a piene mani da Gaiman e dalla sua concezione di “divinità”. Il fulcro, l’essenza e la magia dei Guardiani risiede tutta nella credenza che i bambini hanno nei loro confronti. Più bambini credono al Natale, a Babbo Natale, alle uova del coniglietto pasqualino, o alla Fatina dei Dentini che regala i soldini quando cade un dente, più queste "Leggende" risultano potenti e prosperose. Viceversa, i loro mondi si disgregano e loro diventano invisibili e intangibili.

Pitchblack, il cattivo del film!

Ed è proprio su questo rapporto di potere che si basa l’intero film: l’Uomo Nero punta a cancellare il credo dei bambini in queste Leggende, così da indebolirle e cancellarle per sempre. Se un bambino non trova il soldino al posto del dente caduto e riposto sotto al cuscino, oppure le uova di pasqua colorate nascoste nei parchi, oppure se viene meno il Natale o l'Uomo dei Sogni scompare, i bambini non credono più, e prevalgono oscurità e paura, il "cibo" dell'Uomo Nero.

L’outsider della situazione è naturalmente Jack Frost, che da reietto del mondo fantastico (a differenza dei Guardiani, che incarnano uno status “magico” riconosciuto da tutti che li rende "visibili", viene considerato solo un “modo di dire”) diventa l’asso nella manica nella guerra contro Pitchblack.

Finale piuttosto scontato e telefonato, poco coinvolgente – rispetto a quanto si vede nel corso del film.

Jack Frost a rapporto dalle Leggende!

Ve lo consiglio comunque, come filmazzo.
Perché, nonostante tutto, si fa vedere, diverte e intrattiene per un’ora e mezza. Non ci sono tempi morti, e i mondi delle leggende sono uno spettacolo per gli occhi, coloratissimi e intrigantissimi: dal Polo Nord di Babbo Natale, al castello della Fatina dei Dentini (coadiuvata da un nugolo di fatine in miniatura che riscuotono i denti e lasciano il soldino), alla tana del Coniglio Pasquale (spettacolari le sue uova da combattimento “double face”), fino ad arrivare al modus operandi di Sandman o ai cavalli tenebrosi dell’Uomo Nero.

Appunto negativo personale: sala piena di mocciosi di 3 anni. Con genitori scocciati di dover portare i figli al cinema. Ora, tu genitore, checcazzoteloportiafareilmocciosoalcinema, se poi devi parlare per tutto il tempo con l’altra mamma, stare tutto il tempo a giocare col cellulare o devi spiegare al pargolo tutto il film minuto per minuto? Comprati il dvd, e fallo a casa! O intima alla tua fottuta prole il silenzio!
Ma solo io quand'ero un moccioso e mi portavano al cinema rimanevo in religioso silenzio perchè SAPEVO che in sala si doveva stare zitti e guardarsi il film?

Ps: continuo a non capire perché non appena termina il film e non sono nemmeno cominciati i titoli di coda, la gente si alza e se ne va, nemmeno avesse il peperoncino al culo. Adoro quando in sala rimaniamo solo io e Deborah a goderci i suddetti titoli…e le ormai celeberrime “scene finali”.

22 commenti:

  1. Meraviglioso! Film divertente e fresco, a differenza di altri cartoni/film scontati, dalle trame forzate.. Era da tempo che non rimanevo così affascinato! :)
    Il finale in effetti non è sullo stesso livello del resto del film, ma forse con altre scelte si rischiava di renderlo troppo volutamente imprevedibile (un po' come i conformisti all'anticonformismo, non so se mi spiego) comunque non rovina niente a mio parere!
    P.s. Io al cinema avevo di fianco un bambino di 6 anni che ha zittito entrambi i genitori (un po' troppo chiacchieroni)...tanta stima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io avevo a fianco il babbo di un marmocchio. Quando non dormiva, stava su facebook col cell...Alla mia terza occhiata (dato che la luce mi dava fastidio) ha postato il cell e si è accoccolato.

      Elimina
  2. Mi sono divertito molto a vederlo, e lo rivedrei :D

    No, anche io stavo in silenzio da bambino!
    Tacete, piccole pesti!

    RispondiElimina
  3. E' vero!! tutti se ne vanno, e come al solito si rimane in 4 gatti a godersi in pace gli ultimi secondi di animazione successive ai titoli di coda...ma la cosa che più mi fa pensare è che (almeno nel cinema che frequento io) se c'è un extra in fondo ai titoli di coda, le luci della sala rimangono rigorosamente spente! MA LA GENTE NON CI ARRIVA!!! infatti poi vedi anche persone che inciampano al buio..ma questo almeno aiuta a sopportare l'infinito scorrere dei titoli :D

    RispondiElimina
  4. parole sante gianluca, parole sante XD

    Il film devo ancora vederlo, ma è da quando uscirono i primi trailer che sono curioso!!!
    come sempre bella recensione, grazie sommo.

    -firmato matteo-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh sì, allora vai al cinema e cheta la scimmia! :D

      Elimina
    2. Eheh...anch'io ero incuriosito sin dall'uscita del trailer, infatti appena uscito ho preso il mio fratellino e ce l'ho portato! Ma almeno lui al cinema sta zitto :)

      Elimina
  5. Non so se lo vedrò, ma grazie per la bella recensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passato, Bruno! ;)

      Elimina
  6. 'Sti bambini molesti s'hanno da rinchiudere in qualche segreta e gettare la chiave giù per un tombino, diamine! Ormai se vai a vedere questo tipo di film, pure ad orari improbabili, i marmocchi li becchi :/ Comunque parlando delle Leggende, l'ho trovato carino, molto bello negli effetti visivi e combattimenti, così come nel 3d, ma veramente scarsetto di trama.. Almeno secondo me ecco. Mi aspettavo molto di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'abbiamo visto normale, non mi andava di spenderci altri soldi in più per il 3d. :)

      Elimina
  7. Buta condivido la tua predilezione per la trama (veramente deliziosa) di dragon trainer, ma ti consiglio, qualora tu non lo conosca, anche megamind, che ho visto da poco e che pur non avendo la trama più innovativa dell'universo è veramente ben congegnato e godibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo andammo a vedere illo tempore al cinema. Molto delizioso! :D

      Elimina
  8. Condivido la recensione. Mia figlia l'ha gradito ovviamente, e in fin dei conti valeva i soldi del biglietto.

    RispondiElimina
  9. Io non ho visto tutto Dragon Trainer, da quello che ho visto sembra molto bello, però concordo con filippo d. circa Megamind, quello è un film che merita *^*
    Le cinque leggende non hai idea da quanto lo aspettassi, io adoro i crossover, se così lo possiamo chiamare, di personaggi nati da menti diverse, perciò vedere il Santa, il congilio, la fata dei denti e Sandman insieme mi aveva già gasato, aggiungiamo Jack Frost che è adorabile ed intrigante come personaggio e la Dreamwork mi ha comprata. Definitivamente. Ecco, concordo su di te circa l'aproffondimento psicologico, perché i personaggi più di spicco sono proprio Pitch (l'uomo nero più sexy che c'è XD) e Jack, non che gli altri non abbiano i loro momenti, ma in certe parti c'erano interessanti spunti lasciati all'immaginazione.
    Per il finale mi aspettavo qualcosa di leggermente diverso, non so, ma forse sono troppo da lieto fine a pretendere che anche il malvagio capisca di avere sbagliato e gli eroi lo aiutino. E' troppo buonista, lo so.

    Ho come l'impressione che nell'ultimo periodo,i registi, produttori, quello che è, concentrino le loro energie più sugli effetti speciali e il 3d dei film piuttosto che sulla trama. Non per questo film, in generale. Molti tanto decantati film sono stati, sì, carini, ma nulla di più. Alla fine sentivo mi mancasse qualcosa, ma non saprei dire cosa. E' seccante, ecco perché la maggior parte dei film la apprezzo solo per cosette. Tipo: bel protagonista, eccellente cattivo,situazione stupenda, ambientazione ottima. Però magari l'ambientazione è perfetta e i protagonisti sono sviluppati malissimo... non so, ho solo io questa impressione?

    I genitori a volte sono peggio dei bambini, poi ci domandiamo perché i pargoli sono così maleducati >_>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un'impressione che ho avuto anch'io. Soprattutto con questo filmazzo. Il comparto tecnico ormai è sempre a livelli strabilianti, peccato che la trama non sempre sia agli stessi livelli.

      Elimina
  10. Sono andato a vederlo la settimana scorsa. Mi aspettavo un po' di più, in fondo è molto più infantile di altri film Dreamworks, un classico film di natale. Ottimi gli effetti visivi e interessante la caratterizzazione dei mondi dei vari guardiani (il coniglio di Pasqua quando Pitch sta vincendo è bellissimo, considerando il carattere del personaggio... :D
    P.S.
    Ma c'è una scena extra dopo i titoli? Perchè mi sa che me la sono persa....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono i galoppini delle leggende che riportano i bimbi a casa loro. XD

      Elimina
  11. Io non mi aspettavo nulla, tendo sempre a non guardarmi nemmeno il trailer, in effetti non sapevo nemmeno la trama X°°D Cmq concordo per il finale a differenza del resto non mi ha entusiasmato.. io mi aspettavo per lo meno un combattimento all'ultimo sangue tra jack e pitch. Però dai non è stato male. Per il cinema sono dannatamente d'accordo, quanto non sopporto la gente che parla e i bambini che schiamazzano ogni due per tre, delle volte ho anche istinti omicidi verso i miei amici che commentano un po' troppo. Dragon Trainer l'avrò visto una decina di volte, è uno dei miei cartoni preferiti, e ha anche una bella colonna sonora. "Una furia buiaaaaa!" (cit.)

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro