7

Le bizzarre avventure di Jojo: Vento Aureo - Hirohiko Araki (guest post di Cavernadiplatone)

Ogni anno, al termine della lettura di Jojo del “Genio” Hirohiko Araki, scrivo immancabilmente un articolo con le mie considerazioni.
L’ho fatto con Phantom Blood.
L’ho fatto con Stardust Crusaders.
L’ho fatto con Diamond is Unbreakable.

- e perché con Battle Tendency no? -
Boh. Non mi ricordo.

Ad ogni modo, dato che non ho ancora riletto Vento Aureo (se ne parla verosimilmente verso Natale, quando rientrerò per le feste in Italì), ho chiesto a un po’ di anime pie di fare un guest post a riguardo.
Il solito cacacazzo di Cavernadiplatone ha risposto “Presente!”, e quindi oggi vi beccate un suo articolo.
Qui, sul Viagra della Mente.
Un articolo di Jojo scritto da Cavernadiplatone.

…uhm, è la fine del mondo!

- Buona lettura! -

Ciao. Sono Domenico. E sono 3 giorni e 3 ore che lavoro per gli altri. *CLAP CLAP* Bravo Domenico schiavo, bravo!

Visto che il padrone di casa non c’è oggi è DANCE ALL NIGHT LOOOONG!

Se, se...balla...

Prendo le redini del lido sommobutico per scrivervi di JOJO Vento Aureo la serie ambientata in Italia! Abbiamo ribaltato JOJO per non ribaltare il paese recitava la pubblicità Star Comics anni fa. Dante si ribalta nella tomba. O qualsiasi altro rappresentate dell’Italia MORTO che vi viene in mente.

Mi tirano sempre in mezzo a fare cose che non mi competono, comunque…

In tutta sincerità la sìson faiv sembra una lunga ed estenuante sagra di paese durante la quale ci sono mazzate su mazzate su luoghi comuni su vanity fair su camorra&friends su nomi assurdi.

Ciao ragazzi il post è finito, ballate alla grande e statemi bene! Besitos&Canpai ♥

Una tavola classica di Araki in Vento Aureo...

Che vuol dire “Devi continuare”? Ma guarda che non ci eravamo messi d’accordo così, eh! Vabbè

Come stavo scrivendo poc’anzi Araki ha cagato fuori dal cesso. Proprio tanto, eh. La serie che più fanservice non si può. In un numero ci sono addirittura 6 e ribadisco 6 pagine di SOLO CAZZOTTI. L’incipt non è affatto male, diventare un camorrista coi superpoteri è una figata anche solo a pensarci, anche se la forza dell’amiciziola prevale su tutto, come deve essere in uno shonen, quindi non vi aspettate traffico di droga e prostituzione, è pur sempre un manga.

Il concetto di camorrista di Araki:

STRAIGHT THE POSE!!!

Voi ce la fate a prendere sul serio gente che si chiama Abbacchio, Risotto Nero, Prosciutto? Io no.
Luca il lacrimoso è il mio eroe. Se la storia fosse stata tutta come il primo volume Araki avrebbe spaccato veramente.

Non è che sia proprio fedele dal punto di vista geografico, si vede che i centri visitati durante la vacanza di piacere lo hanno colpito particolarmente, però si vede altrettanto che non è del luogo. Ammetto però che la parte agli scavi di Pompei è perfetta.

Si soffre tanto durante la serie perché Araki non è pienamente convinto, non osa più di tanto e lo ammette pure nella postfazione della serie. Se la quarta serie riusciva a reggersi sui personaggi attorno ai quali si costruivano gli eventi, la quinta arranca tantissimo su questo versante. Giorno Giovanna, che già è un nome da varietà della Domitiana, non sembra nemmeno un protagonista. Bucciarati è molto più figo.
MITO!

 E poi cos’è quel finale? WE SERIAMENTE COS’È?! È incasinatissimo! Sempre il solito leit motiv, superpoteri che hanno a che fare col tempo BLABLABLA… Se riuscite a scrivermi tra i commenti una spiegazione convincente sul perché abbia un senso che Diavolo riesca a prendere la freccia dalle mani di Silver Chariot Requiem vi faccio una statua d’ore!

L’avranno capita la battuta? Oro/ore tempo, leit motiv... capita no? BAH!

Spero che la serie non sia piaciuta nemmeno a voi.
Aspettavi una sesta stagione al cardiopalma!
PRIMA DI PRISON BREAK! PRIMA DI OZ! PRIMA DE STE CAGATE C’ERA STONE OCEAN!

A breve, in fumetteria!

Ho già il piripullo pronto per leggere tutte quelle ragazzacce badass! Vi lascio nelle mani del sommobuta nazionalondrolare! ♥

7 commenti:

  1. Premetto che cavernadiplatone spesso e volentieri mi sta ampiamente sulle balle, nonostante qualche video carino di tanto in tanto lo tiri fuori.

    Riguardo al suo sproloquio su Vento Aureo non sono d' accordo, o almeno.. ci sono solo alcune cose che condivido.

    "La serie con piu' fanservice" verissimo, ma non come lo hai inteso tu, caverna. Il fanservice e' presente, ma in modo particolare lo si nota nei design "femminili" dei personaggi, nelle pose altrettanto omosessuali di Giorno, Bucciarati e co.... in sostanza: Vento Aureo e' la serie piu' yaoi di tutte quante. Non e' fanservice quello che Araki mostra nelle azioni vere e proprie dei protagonisti: la scena del Mudamuda per cinque/sei pagine non la si puo' considerare fanservice, visto che nella stessa quarta serie e nella terza c' erano scene praticamente identiche.
    "il finale e' confusionario dispersivo e insensato": verissimo. Il finale di Vento Aureo e' quello che meno mi e' piaciuto di tutte e 7 le serie (anche se quello di Steel Ball Run ci va vicino, per carita' la serie e' un capolavoro, ma un finale molto deludente). Senza contare King Krimson, lo Stand di Diavolo, lo ritengo una delle peggiori abilita' mai concepite dal Genio.. in sostanza e' un The WOrld 2.0, che tristezza.
    "personaggi poco interessanti".. in alcuni casi hai ragione, tipo per Abbacchio o per Giorno stesso, che considero il Jojo peggiore. Ma figure come Narancia, Guido Mista, Trish Una o il mitico Bucciarati (il miglior personaggio della quinta serie) secondo me non vanno dimenticati assolutamente.
    L' idea poi che non li si puo' prendere sul serio perche' hanno nomi strani e' stupidissima. Perche' mi pare in Diamond is Unbreakable c' era gente con nomi giapponesi assurdi che se tradotti farebbero solo ridere, pero' siccome sono in Giapponese nessuno lo nota. Araki mica ha pensato "gli Italiani si metteranno a ridere quando leggeranno nomi del genere"... perche' allora avrebbe dovuto fare lo stesso con i nomi giapponesi per il Giappone.

    RispondiElimina
  2. steel ball run un capolavoro? devi essere un coglione tristissimo per AFFERMARE una cosa del genere. perdonami per l'insulto se puoi, ma me lo hai strappato via dal cuore. jojo dalla quinta compresa in poi e' una cazzata, una delusione, che va oltre i pareri personali. ma quale genio, ognuno di noi l'avrebbe scritta con piu' dignita. ormai quello disegna schifezze per soldi non certo per passione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro mio, il coglione tristissimo sarai tu che non rispetti i pareri altrui.
      Io considero Jojo ancora oggi un capolavoro (dopo One Piece e' la mia serie preferita di sempre). Se credi che questo tuo commento sterile possa farmi cambiare idea sei proprio fuori strada.
      Araki tutt' ora e' un genio assoluto, in grado di tirare fuori personaggi piu' bizzarri che mai e abilita' sempre piu' folli nei combattimenti, che sono il fulcro centrale della serie. Se ne sei rimasto deluso perche' la storia ha cominciato ad avere alcuni buchi di trama (come se prima di Vento Aureo non ne avesse avuti mai... vogliamo ricordare che nello scontro con Dio, Jotaro di punto in bianco e senza motivo scopre di potere anche lui fermare il tempo?) allora mi sa che hai proprio sbagliato manga. Araki non ha mai dimostrato un interesse particolare nel far quadrare tutti i punti della storia: la sua serie ha il solo scopo di intrattenere per bene il lettore, senza secondi fini, senza pretese e soprattutto senza prendersi mai veramente sul serio.
      Steel Ball Run la cosidero la migliore serie di Jojo dopo Diamond is Unbreakable, perche' per la prima volta Araki crea una trama portante molto piu' solida delle altre serie, cambia finalmente i canoni classici stabiliti nelle due serie precedenti e soprattutto sposta gli eventi su piu' livelli, regalandoci prospettive diverse continuamente.
      La cosa che mi fa piu' ridere del tuo commento e' la frase: " ormai disegna per soldi, non per passione"... E certo, perche' prima invece disegnava solo perche' "amava il suo lavoro", non per avere un tornacontro personale (= soldi). Stardust Crusaders infatti e' la serie meno commerciale di tutte, vero? Ma per favore! Quando la si smettera' di pensare che "commerciale sifnifica SEMPRE merda"?!

      Elimina
    2. perdonami ma sei veramente patetico :-) , sia chiaro non ti scrivo per insultarti ma la mia idea del tuo pensiero e' questa...piato... :-) devi considerare che il mio e' un vero e proprio sfogo, ho amato jojo proprio come te con tutte le sue incoerenze, considera che passiamo dalla 2 delle onde concentriche alla 3 degli stand! bho! ma chi se ne frega, quello era il minimo, ma poi c'e' un limite, definirlo un capolavoro dopo non si puo' piu', non e' accettabile. " una trama portante piu' solida" RIDICOLO ma dai vergognati ad essere fanatico e non obbietivo. e' una cazzata di storiella sensa senso, se tenta di spiegare un avvenimento di solito e' una spiegazione buttata li, tirata x i capelli, niente di che, quasi tutti i poteri era roba gia' vista non si e' dato la pena ne tanto meno l' impegno di inventarsi qualcosa nel suo stile...un insulto...quale genio, un poltrone altro che. farti cambiare idea? ridimensionati, non mi interessi/a :-) e' solo conversazione ( pesante da parte mia lo ametto, e ti chiedo scusa, ma tu non piangere) :-) "personaggi e abilita' " lasciamo perdere e' un altro punto ridicolo, forse in questa nuova vedremo qualcosa, ma tocca aspettare. " intrattenere senza pretese" ma sei serio? a me da piccolo agittavano un mazzo di chiavi x intrattenermi senza pretese, poi le cose sono cambiate, per te no? fammi sapere. x la storia dei soldi ne sono convinto, io credo che quando si fa qualcosa che ami si fa qualcosa di nuovo, fresco, innovativo, il guerriero stand credo lo fosse e mi ha dato qualcosa. ciao ciao :-)

      Elimina
    3. Questi tuoi insulti gratuiti conditi da un falso buonismo sono veramente veramente infantili. Solo perche' dico che Stell Ball Run e' un capolavoro allora sono patetico e devo vergognarmi della mia passione? Sono un fanboy? Datti una cristo di regolata... perche' le tue idee sono opinabili e discutibili almeno quanto le mie.
      "E' solo conversazione".... beh, a casa mia la conversazione si puo' fare anche senza dire "patetico", "ridicolo" o dare del bimbominchia a una persona.
      "A tutto c' e' un limite"? Ma vogliamo ricordare quante cazzate sono avvenute nelle serie precedenti? Quante cose rimangono ancora inspiegate in Battle Tendency, Stardust Crusaders o Diamond is Unbreakable?
      Per quanto riguarda la settima serie... Steel Ball Run rappresenta l' azzeramento di tutto l' universo Jojesco costruito finora da Araki, signficiava ripartire dall' inizio... e Il GENIO (perche' si', per me, per quanto a te possa darti fastidio questo termine, e' ancora un Genio) e' riuscito perfettamente nell' intento di riscrivere la storia... creando una trama ancora piu' entusiasmante di quella di Phantom Blood.
      "I poteri sono brutte copie di quelli del passato?" Beh, ovvio che ci possono essere delle somiglianze... l' universo e' stato riscritto.. e' naturale la presenza di abilita' simili, ma MAI in Jojo ci sono Stand che sono completamente identici l' uno con l' altro, anzi.

      Esatto "intrattenimento senza pretese" e' quello che fa Araki, e' quello che fanno i film d' azione ed e' quello che fanno alcuni videogiochi. Non vedo cosa ci sia di male... se poi pensi che l' "intrattenimento puro e semplice" sia solo per bambini idioti peggio per te, ti stai perdendo una delle tante gioie della vita amico mio.

      Araki ha creato Jojo non solo perche' gli piaceva disegnare.. lo ha fatto perche' voleva guadagnare, perche' sapeva quante persone avrebbero comprato i suoi volumi se invece delle Onde Concentriche avesse messo dei veri e propri guerrieri fighissimi che combattono (Stand). Credi che l' Araki delle prime 4 parti sia solo un autore che disegnava per passione? Sei fuori strada, oltre che irrimediabilmente ingenuo.

      Elimina
    4. fino ad adesso non avevo mai sentito nessun essere umano dire che steel ball run e' un manga brutto.Ora voglio crocifiggere ''stand''

      Elimina
  3. Jojo è l'unico manga del quale ho comprato tutti i volumi in edicola man mano che uscivano. Ne ho altri, ma sempre trovati usati.
    A me piace un casino nella sua "trashezza", ma è vero che la serie "italiana" non è la migliore. Nemmeno Lammerda come viene descritta in questo articolo, però.
    Purtroppo ho smesso di comprare steel Ball Run perché non sopportavo più le attese di mesi (in numero casuale) tra un'uscita e l'altra, non avevo più voglia di andare sul sito della Star per capire se il prossimo mese sarebbe uscito o no, e oltretutto dopo i primi numeri gli edicolanti delle mie parti hanno iniziato a non prnderlo più nemmeno le prime volte che usciva. Spero di riuscire a trovare l'usato...
    Il Moro

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro