20

30 GdF - Giorno 8: Il disegnatore che preferisci

Qua la sfida è durissima, e quindi, dato che non riesco a fare un solo nome, ne faccio tre: uno per i comics, uno per i manga, e uno per noi italici.
Per i comics, il mio disegnatore preferito è Madureira. Il suo tratto lo riconosci tra milioni, i suoi disegni sono estremamente particolari. E spesso strizzano l’occhio allo stile “orientale”.
Per i manga, dico Toriyama. Perché i combattimenti in Dragon Ball sono, ad oggi, insuperati e insuperabili, per la chiarezza e la plasticità delle pose dei contendenti.
Per gli italiani, ho sempre adorato i disegni e lo stile di Roi.

E il vostro disegnatore preferito? Chi è?

20 commenti:

  1. Togashi, specie in HunterxHunter inizio saga formichimere... Eccelso proprio!
    Do solo risposte cazzone? Sì :D

    RispondiElimina
  2. Direi Inoue. Ma il cuore dice Oda per lo stile il dinamismo XD

    Ottima scelta per madureira sommo!

    RispondiElimina
  3. Inoue in Vagabond ha un bellissimo tratto, eccetto che per Cavernadiplatone che si appiccica per i kimono XD. Poi anche Kubo sicuramente, anche se disegna gli sfondi di rado XD. Pure Araki ha un tratto maturo, specie quando fa sparare le pose macho ai suoi personaggi. XP

    RispondiElimina
  4. Fiona Staples, un disegno molto pulito a metà strada da manga e comics, stile madureira

    RispondiElimina
  5. Se parliamo di chi disegna meglio, quindi tratto, realismo, colore ecc. dico senza alcun dubbio Inoue.
    Gli altri disegnano manga, lui è un artista.

    RispondiElimina
  6. Katsushi Hagiwara. Joe "Mad" Madureira e Humberto Ramos. Magnus

    RispondiElimina
  7. Esad Ribic per i Comics americani, Miura e Shiori Teshirogi per i manga (non so voi ma il disegno di Lost Canvas mi ha rapito xD)

    RispondiElimina
  8. Hirohiko Araki in Jojo... assurdo, geniale, figo, tamarro, originale... IMMENSO!

    RispondiElimina
  9. in italia Magnus e in gippone penso Inoue, o al massimo Araki

    RispondiElimina
  10. comics americani mi fa impazzire jae lee anche se gli sfondi gli fa molto di rado, molto anomalo come stile ma bellissimo (chi ha letto i fumetti della serie la torre nera sa di che parlo). Manga Kentaro Miura perchè è stato l'unico che è riuscito a crearmi delle vere e propie immagini disturbanti(era). Italiani quella divinità nota come Magnus.
    Ogni altro mio commento sarebbe superfluo

    RispondiElimina
  11. In America direi Alex Ross, ma adoro anche lo stile "horror" di Kelley Jones (adatto però solo ad alcune storie). Di manga non sono così pratico, butto lì Araki e Otomo ma in realtà ne ho letti troppo pochi.
    Vorrei citare anche l'argentino Carlos Gomez.
    Per gli italiani, escludendo Gabriele Dell'Otto, Simone Bianchi, Marco Santucci, Francesco Mattina, Lucio Parrillo e Stefano Caselli che stanno in America, Giulio de vita che invece se n'è andato in Francia... Ehm, sì, non siamo capaci a tenercene neanche uno. Tra quelli che sono rimasti, direi Giancarlo Olivares.
    Il Moro

    RispondiElimina
  12. Grande anche il mioooooooooooo da una vita!!! grande buta x diooooo

    RispondiElimina
  13. Per i comics amerrriGani ti dico: Jim Lee, ma anche Immonen e Capullo.

    Manga: Urasawa

    Italiani: Bruno Brindisi e Magnus ;)

    RispondiElimina
  14. Dunque:

    Americano: Ben Templesmith (30 giorni di notte fra i tanti), è a mio parere uno dei tratti più innovativi della sua generazione, a seguire STUART IMONEN, STEVE MCNIVEN, STEVE DILLON, BALACHO e tanti altri...

    Giapponese: In assoluto sempre TORIYAMA AKIRA.

    Italiano: L'unico ed inimitabile GABRIELE DELLOTTO, a seguire CASELLI E CAMUNCOLI.

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro