43

Un anno di One Piece, Naruto e Bleach (aka Il Baretto dei Top Shonen)

Quando ho “inaugurato” il Baretto dei Top Shonen non mi aspettavo che avrebbe avuto un successo così “travolgente”. O meglio, sapevo che poteva essere una rubrica che sarebbe piaciuta a molti, ma non pensavo potesse raggiungere numeri da capogiro.
Ogni settimana, in media, la leggono circa 8-9000 persone – stando alle statistiche. Un bel colpaccio, direi.
So che parlare di Naruto, Bleache e One Piece è giocare facile, è come se la nazionale brasiliana di calcio disputasse una partita con la nazionale di San Marino…under 12.
Insomma, non ci sarebbe storia.

Tuttavia, quei numeri e un così ampio seguito non me li sarei mai aspettati; soprattutto – e qui mi ripeto, ma vabbè – non mi sarei mai aspettato di leggere commenti di gente che legge i suddetti capitoli esclusivamente per godere dei miei articoli.
Della qual cosa, ovviamente, vi ringrazio.
La mia faccia è sotto i vostri piedi.

Dato che la fine dell’anno è vicina, e che probabilmente dalla settimana prossima metterò in stand by il blog perché nel corso delle feste natalizie voglio provare a scrivere e finire tutto in una botta il romanzo ubernerd (se non sapete di cosa sto parlando, CLICCATE QUA), questo sarà l’ultimo Baretto del 2013.
E come da tradizione, tiriamo le somme.
Pronti?

Un anno di Bleach
Tenendo conto che la saga dei Fullbringers è stata una delle più brutte non solo di Bleach, ma proprio di tutto il panorama fumettistico nipponico, dall’ultimo arco narrativo di Candeggina ci si aspettava ben poco. La delusione del finale della saga degli espada, unita ai Fullbringers aveva davvero gettato nello sconforto migliaia di lettori.

E non è un caso che Bleach sia scivolato fuori dalle classifiche di gradimento, tanto che, anche sulla fanpage facebook butica, ci si è interrogati se è il caso o no di porre Bleach tra i “top” shonen, visto il sopraggiungere di altri “giganti” (in senso lato, e non) nel mondo editoriale del Sol Levante.
Resta il fatto che per noi, Bleach fa ancora parte (almeno idealmente) di quella categoria, di quell’élite che per anni ha fatto letteralmente le fortune di casa Shueisha. E allora sì, per noi Bleach rimane sempre uno dei famigerati “big three”, e almeno fino alla chiusura di Naruto sempre ci rimarrà.

Ma com’è stato quest’ultimo anno di Bleach?
Complessivamente buono. Molto, ma molto buono. A parte il disvelamento totaletombale sulle origini di Ichigo, roba ampiamente sgamata, ma che comunque ha creato una serie di momenti comici e ilari, Tite Kubo, con la guerra tra Shinigami e Quincy è riuscito a inanellare una serie di colpi di scena calibratissimi e azzeccatissimi, che hanno alzato il livello del suo manga e l’hanno riportato (almeno per un momento) ai fasti della saga della Soul Society.

La paura che si perda come già successo in passato è sempre dietro l’angolo, ma se continuerà su questa strada, il 2014 potrebbe essere l’anno della totale rinascita della Candeggina di Kubo.
Speriamo.

Un anno di Naruto
Via il dente, via il dolore: il 2013 di Naruto è un po’ la cartina di tornasole dei momenti che sta vivendo il mondo: un arrancare continuo causa crisi.
Se ne parlava ieri su Liberi di Leggere (un gruppo di malati mentali a sfondo fumettistico dove i neuroni si bruciano ogni volta che si legge una discussione XD): la sensazione è che, essendo Naruto agli sgoccioli, dall’alto abbiano imposto a Kishimoto di allungare e annacquare il fumetto in modo che duri il massimo possibile.
E questa sensazione sgradevole è data proprio dal fatto che, soprattutto nell’ultimo anno, Kishimoto ha seguito un trend molto altalenante, alternando capitoli oggettivamente molto buoni (penso, per esempio, proprio all’ultimo), a capitoli fatti di vuoto che facevano avanzare la storia (e la guerra) di ¼ di passo.

Benchè nei baretti (e non solo) ne abbia detto (quasi) sempre peste e corna, più per gradimento editoriale che altro, il mio giudizio su Kishi penso sia ormai chiaro: a me Naruto è sempre piaciuto, e tutto sommato mi piace ancora adesso; ma è da miopi non vedere l’abisso qualitativo che c’è tra la prima e la seconda parte del manga. Seconda parte che tra introduzione, (pochissimi) basse e (molti) alti ha retto fino alla morte di Jiraiya, salvo poi crollare e rimanere in una stabile media/mediocrità fino ad ora.

Manca comunque poco alla fine.
E sì, quando Naruto finirà sarò triste, perché comunque è stato un compagno di viaggio che mi ha accompagnato per diversi anni.

Per le vedove inconsolabili dell’opera di Kishi, sono indeciso tra due titoli: il sempreverde Fairy Tail, oppure il novello One Punch Man.
Perciò dal 2014 andremo di sondaggione e lascerò decidere a voi…

Un anno di One Piece
Paradossalmente ho molta difficoltà a trarre un bilancio del 2013 di One Piece. Finirei per dire che è bellissimo, uberfighissimo, ultrapotentissimo. La fine della saga di Punk Hazard e l’inizio di Dressrosa sono stati come un ciclone nella vita di noi lettori.
Ne ho parlato nella live di Luca Verbatim, ma se pensate a tutto quello che sta succedendo su Dressrosa, e poi vi accorgete che mancano almeno 10 anni alla fine di One Piece, probabilmente vi accorgerete che c’è qualcosa che non va.
Perché se a Dressrosa – la prima isola del nuovo mondo visitata dagli Strawhats – stanno avvenendo tutte quelle cose, cosa credete che accadrà dopo? Che livelli di strabiliante uotafaccaggine (WTFuckagine?!) raggiungerà l’Eiichiro sensei?
Staremo a vedere…

E voi, invece?
Cosa mi dite?
Com’è stato questo 2013 all’insegna de(gl)i (ormai ex) “Big Three”?

Ps: domani è il gran giorno.
Ripeto: domani è il gran giorno. One Piece: pirati, bucanieri e corsari tra storia, fumetto e mito sarà disponibile per tutti quanti voi…

43 commenti:

  1. One Punch Man!
    assolutamente per il baretto :P


    NAruto continuo a seguirlo, e lo rileggerò dopo che l'opera sarà conclusa, magari mi lascerà in un modo diverso :D

    Per One Piece, non aggiungo altro, ne abbiamo discusso.
    Un'anno davvero MAESTOSO, colpi di scena, nuovi personaggi, stupendo!

    RispondiElimina
  2. Di Bleach purtroppo posso parlare ben poco, perchè non seguo gli spoiler, e quindi sono bloccato alle prime scaramucce della guerra con i Quincy.
    Per me il 2013 Narutiano è stato di alti e bassi, a livello di interesse. Forse la mia voglia intermittente seguiva i trend qualitativi del periodo, ma insomma... alcune volte ammetto di aver avuto un buon coefficiente di hype, altre volte mi accorgevo di non aver letto il capitolo solo dopo una settimana.
    Il mio 2013 UanPisoso invece mi ha ricondotto alla perdizione: la saga di Punk Hazard mi ha riportato agli spoiler... e cavoli, ne valeva la pena! Ma la colpa è anche del Baretto, ti invoglia allo spoiler, come hai detto!
    Io seguo sia Fairy Tail che One Punch Man, e devo dire che quest'ultimo mi sta divertendo veramente tanto, sia nelle scazzottate che nel lato comico!

    RispondiElimina
  3. Non vedo l ora del saggio sommo però al posto di fairy tail al prossimo baretto potresti inserire beelzebub che secondo me è un manga sottovalutatissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho provato a leggerlo ma non mi ha detto niente...a parte che il bimbo sembra plagiato paro paro da Enma Jr. di Yu degli Spettri...

      Elimina
    2. Come ti hanno detto per Toriko: prova a dargli un'altra possibilità :) Ha delle parti molto simpatiche ed è effettivamente un "manghetto di poche pretese".

      P.S. Visto che hai citato Yu degli spettri, che io non ho mai né letto né visto in TV, mi consigli la Perfect Edition in uscita nel 2014?

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa per il commento cancellato.
      Ho visto. Grazie. <3
      Non roviniamo la sorpresa. ;)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ma Toriko è caccapupù! >_>

      Elimina
    2. A me piace u.u
      E migliora man mano, lo stai leggendo? U.u

      Elimina
    3. Dagli un altra possibilità, alla fine è un manga simpatico e piacevole.

      Elimina
    4. Ok, ok. Vi giuro che lo recupero.

      Elimina
  6. Come sempre un articolo che rende bene l'idea di quello che è stato per i "Big Three" il 2013.
    BLEACH: è quello dei tre che mi piace di meno,e anche quello che rispetto agli Altri Due vende di meno sia in patria che in the world.
    Sinceramente,dopo la conclusione dell'anime,e dopo la sconfitta di Aizen,pensavo che Bleach non avrebbe avuto molto ancora da dare e che sarebbe durato ancora un annetto e mezzo massimo,ma a quanto vedo mi devo ricredere e durerà di più.
    NARUTO:Per come si sono messe le cose,sarà il primo dei Big Three che terminerà,ma solo un anno fa pensavo che sarebbe finito Bleach per prima. In questa fase,Naruto è praticamente all'apice del suo climax narrativo finale,la guerra è agli sgoccioli e sommando questo ad un Kishi che dice che siamo quesi al traguardo ben si può intendere la sua fine entro l'estate(giugno luglio) 2014.
    Cmq:quelche colpo di scena,qualche citazione(come sommo ha affermato nei suoi precedenti articoli) e sempre un altissimo numero di fan e di vendite.
    ONE PIECE:un altro bell'annetto per il KING dei 3,che ha raggiunto cifra 300.000.000 O.O e non ha bisogno di molte parole.....(in ambito di vendite crea un letterale abisso con tutti gli altri manga giapponesi,stabilendosi costantemente al primo posto assoluto).A maggior ragione fino a quando non finirà il trono spetterà sempre a lui.
    A questo punto la domanda è lecita: "Ma quando mai finirà uanpis???"......Molti sono ormai esasperati e si sono arresi ai famosi 10(15) anni ,altri lo idolatrano sempre più(e come dargli cmq torto)e non si pongono il problema.......io diciamo che sono una via di mezzo.
    Ora vorrei porre qualche domandina a sommo:
    -In quale periodo del 2014 finirà Naruto?
    -E Bleach,che sembrava essere arrivato al capolinea???forse ancora un annetto e mezzo / 2???
    I contendenti per entrare nel futuro barreto potrebbero essere: HxH(che potremmo forse definire il 4°),Fairy Tail(lo ODIO con tutto il suo maledetto fanservice e la trama Dragon Ball/One Piece che si ritrova),Toriko("nuova leva" ma nulla di più,cose ormai viste e riviste) e infine L' attacco dei giganti,che però fatico a considerare dato la cortezza e la non probabile futura "serializzazzione alla top Shonen".

    PS:Per te buta(volgio una risposta secca secca): Arrivo a Raftel in anni???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente ancor prima che finisse l'arco narrativo degli espada, Kubo disse che dopo avrebbe fatto una saga corta, seguita da un arco finale molto lungo. Cosa che ci lasciò, all'epoca, molto perplessi. :D

      Su OP: la butto là: secondo me finisce nel 2025.

      Elimina
  7. Fairy Tail, che secondo me è un gran bel manga da distruggere e criticare.

    RispondiElimina
  8. sei troppo di parte per i miei gusti =S

    RispondiElimina
  9. One Piece: quando giungerà alla fine sarà meraviglioso rileggerlo dal volume 1 al 120echilosa... immenso! Naruto boh... ora leggo gli ultimi due capitoli, che me li sono persi... anzi lo faccio dopo che non ho voglia ora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Staremo coi lacrimoni alla fine di OP!

      Elimina
    2. Io sto già piangendo per l'incontro fra Brook e Lovoon ç.ç

      Elimina
  10. Mi auguro che Oda sia sempre coerente con se stesso, sopratutto che continui a seguire la sua voce.
    Perchè penso che è questa la vera forza di One Piece.
    Secondo me il futuro non sarà troppo lungo: nel senso che ci saranno tantissimi eventi, ma con poche saghe.
    Tipo un 3-4: ma dove una di queste ne valga almeno tre!
    Per il resto non mi pronuncio.
    Naruto mi sembra lo stesso da secoli: c'è qualcosa di simpatico e qualcosa che annoia.
    Bleach dico la verità: non mi è mai interessato, quindi non oso mai pronunciarmi.

    Per il fumettone in sostituzione opterei per One Punch Man

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io assolutamente pretendo di vedere Wa ed Erbaf. ASSOLUTAMENTE.

      Elimina
    2. Concordo pienamente!!!
      Io ho anche una richiesta... sapere solo se si è salvato Gin, della Flotta di Creek

      Elimina
  11. Secondo me Oda sta inserendo in questa saga di tutto e di più perchè ora che i Giganti stanno avendo il loro boom 8e quest'anno per poco non toglievano il primato a one Piece) oda sta ercando di tenere l'attenzione il più possibile sul suo mana prima che un tot lettori lo abbandoni per i Giganti. O almeno questa è l'idea che mi son fatto xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naaah, è vero che l'Attacco vende un botto, ma se i Giganti fanno e vendono 30, OP fa e vende 100. La proporzione è questa. :D

      Elimina
    2. No beh vita quest anno è stata 18000000 OP 15000000 giganti... Altro che 100 e 30, ma si parla di 11 volumi contro 4... Quest anno la gente ha recuperato i vecchi volumi dei giganti dall anno prossimo si cambia musica... quando recupervano i vecchi volumi di OP oda vendette 54 milioni di copie

      Elimina
  12. 10 anni ? Che esagerato.....e comunque Dressrosa è la seconda isola visitata, non la prima (che è Punk Hazard). Per il sostituto di Naruto suggerisco FT (che a pezzenteria siamo li) o Toriko ( che nonha chissà quali pretese, ma è piacevole da leggere).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo a poco più di metà viaggio. Parole di Oda, non mie. Fatti due calcoli. ;)

      Elimina
    2. Oda lo ha detto tipo nel 50 volume. XD

      Elimina
    3. E poi l'ha ribadito a ridosso del timeskip. XD
      In una nuova intervista. XD

      Elimina
    4. Quale ? Io ho il Deep e non ho letto nulla del genere.

      Elimina
    5. Devo recuperare il link, poi te lo linko. :P

      Elimina
  13. BLEACH:concordo che ha avuto i suoi alti e bassi quest anno e che con certe speigazioni che ha fatto ha fatto degli ottimi capitoli
    NARUTO:kishi quest anno e stato pieno di alti e bassi capitoli che alla fine era solo per girarci intorno e capitoli che hanno speigato qualcosa che volevamo sempre sapere durante una recente intervista avevo detto che prima di essere alla fine doveva approfondire discorso madara e 10 code quindi spero che sia qualcosa di accettabile
    ONE PIECE: solo a scrivere il nome potrebbero venere in mente migliaia di complimenti da fare a oda perche quello che sta tirando fuori punk hazard si era capito orami che poteva essere l'inizio di un casino collosale e a dressrosa si e visto ma pero penso che nessuno potesse immaginare quello che sarebbe potuto succedere cioe ogni capitolo e quelaocsa di epico se oda continua su questo livello penso che a tutti servira ogni martedi mercoledi una dose di flebo per sopravvivere e anche una bella dose di sonnifri perche chi e che riuscira a dormire sapendo quello che succedera nel capitoli del giorno dopo o se no in base a quello che si e letto nel cap della settimna sommo sono curioso di una risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come scritto, prova solo a immaginare che cosa tirerà fuori DOPO Dressrosa... XD

      Elimina
    2. probabilmente salteranno fuori le altre supernove e altri sottoposti di kaido per me in 1 anno non lo vedremo perche se ha detto che e di altri 15 20 anni non fa fuori sicuramnte un imperatore dopo 1 annetto

      Elimina
  14. Sono d'accordo con molte tue affermazioni caro Sommo...per me Bleach con l'ultima saga ha superato anche Naruto che rimane ormai un manga sopravvalutato, in questi ultimi anni Kishi poteva fare decisamente meglio ma si nota ormai la voglia di fare qualcosa di nuovo, infatti mi aspetto molto per Mario.
    Onepiece ormai è il re incontrastato degli shonen e pensando che siamo agli inizi del nuovo mondo, non oso immaginarmi i nuovi personaggi, isole, storie e macchinazioni varie che il cervello malefico di oda tirerà fuori, spero tanto che il Gran Maestro non faccia la fine di Togashi.
    Carissimo Sommo perchè nel sondaggio non metti pure The Breaker: New Waves, la seconda serie del manwha coreano The Breaker...fidati è un manga che merita moltissimo, almeno consiglio di leggertelo, sia la prima che la seconda serie, fra poco quest'ultima finirà ed inizierà la terza.
    Nel caso che HunterxHunter ricominciasse secondo me meriterebbe di diritto di entrare nel baretto :D

    RispondiElimina
  15. Se quello scalzacane di Togashi si decidesse di riprendere SERIAMENTE Hunter x Hunter avresti potuto inserire quello, visto che ho saputo che ti sei messo in pari ;-)

    Fairy Tail non te lo consiglio, l'ho seguito per le prime 3-4 saghe e poi ho mollato. Un vero peccato perché agli inizi mi piaceva molto.

    RispondiElimina
  16. Ciao Sommo, io al posto di Naruto o Bleach quando finiranno metterei Beelzebub come shonen, è un Capolavoro con la C maiuscola. Forse paragonato a Naruto e Bleach potrebbe far strano dato che si passerebbe da un estremo all' altro xD. Comunque fai tu, per me sarebbe un ottimo shonen da inserire

    RispondiElimina
  17. Sommo...inutile parlare dell'annata di One Piece, è stata superba! E se consideriamo che l'anno si conclude con il tuo libro, beh, meglio di così!! :D
    Per quanto riguarda il futuro del baretto, perchè non inserire l'attacco dei giganti? Il futuro di questo manga sembrerebbe essere roseo, pertanto, sarebbe una degna opera da discutere in parallelo a One piece.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Shingeki non è settimanale, sennò l'avrei messo sicuramente.

      Elimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro