14

Quando 300 non era ancora mainstream...

Oggi parliamo di archeologia.
Archeologia visiva.
Insomma, di roba di almeno 15 anni fa.
Mettendo a posto la mia piccola “biblioteca storica” (ovvero l’antro oscuro in cui sono conservati tutti i libri e i saggi di storia) mi è ricapitato tra le mani “Storia Antica e Medievale volume I”, ovvero il testo che utilizzavo in IV Ginnasio.

Ma qui occorre una premessa.

Continua a farti del male...
6

Follie alla guida!


Me ne hanno parlato oggi i miei ex colleghi d'ufficio.
C'è questo video assolutamente ALLUCINANTE dove vengono mostrati una serie di incidenti in Madre Russia. Ribadisco: sono allucinanti. Alcuni sono tecnicamente inspiegabili, altri sono letteralmente fantascientifici.
Un piccolo spoiler: il best of, nonchè la palma d'oro per l'incidente migliore va al pedone che, quasi investito da una macchina, tira fuori una pistola e comincia a sparare all'automobile...
Priceless...

Sono una decina di minuti di filmato ma...vi assicuro che ne vale la pena!
Buona visione!

Continua a farti del male...
16

Scegliere di non scegliere

Qualche giorno fa, in una discussione “politica” sulla fanpage facebook, Juru scrive: “Ciao a tutti! mi chiamo Juru, ho 21 anni, sono rwandese cresciuto in Italia, sono rifugiato politico e non posso votare in nessuno dei due paesi di cui sono figlio. Ora fatte le dovute premesse, vi dico in breve la mia. Sin da bambino sogno di poter votare e ora a 21 anni continua ad esserlo, io non verrò a dirvi che non votare è sbagliato c'è già tanta gente che lo fa, io vi dico di usare il cervello, per favore fatelo per me, non ostentate il "sono tutti ladri", informatevi, leggete, studiate, leggete programmi, generalizzare è da "idioti", veramente si parla della vostra nazione! Per favore se non lo fate per voi fatelo per me, anche se votate Storace basta che sia una scelta pensata, non fermiamoci al "non ci capisco niente della politica" veramente è la cosa peggiore!

E’ un messaggio che mi ha molto colpito. E credo che sia oltremodo condivisibile l’ultima parte, ovvero che il voto debba essere una scelta pensata, in pieno contrasto con chi è contento del fatto di non capire nulla della politica.
Dice un comico che si occupa di politica: “Se non ti occupi di politica, la politica si occupa di te”.
Cosa verissima.

Ma in questa campagna elettorale basata e fondata sul nulla dilagante, dove i politici non fanno altro che ribadire che bisogna votare “loro” perché “quelli là” sono peggiori (e non perché offrono un’alternativa diversa e/o migliore), mi dà da pensare.

Continua a farti del male...
11

Sabato horror

Serata all'insegna dell' horror, sabato.
Tre filmetti niente male, che se siete amanti del brivido, della suspance, dell' orrido (in senso positivo), potreste gradire e potrebbero piacervi. Per cui oggi vi beccato questo triplice articolo a tema, magari i titoli proposti vi incuriosiscono e ve li guardate pure voi.

Continua a farti del male...
17

Settimana sabbatica

Post riservato soprattutto agli habituè de Il Viagra della Mente.
Il blog si prende una settimana sabbatica, il "padrone" sommobutico ha delle scadenze importanti da rispettare e un lavoro molto delicato da ultimare, e come sapete gli piace star dietro anche ai singoli commenti.
Ci aggiorniamo lunedì prossimo.
Nel caso, comunque, qualche puttanata "random" la trovate sulla fanpage facebook. Così come qualche interazione "lampo".

Continua a farti del male...
27

Berlusconi vince, e annichilisce Santoro e Travaglio a Servizio Pubblico (?)

Ho scelto di aspettare una settimana prima di scrivere e pubblicare un articolo a riguardo. Articolo che mi hanno chiesto in molti, articolo che tutti volevano leggere subito dopo la puntata di Servizio Pubblico di giovedì scorso. Addirittura c’erano fan sommobutici che avrebbero voluto un intervento live via Youtube subito dopo la diretta (come se quella fatta su Twitter non gli fosse bastata).

I commenti degli utenti, gli articoli dei quotidiani, i post sui blog e i commenti “a caldo” delle persone mi hanno un po’ straniato, nel senso che molti parlavano (ed erano convinti) della vittoria di Silvio a casa di Santoro, facendomi ritenere di aver visto (solo io) una trasmissione diversa.
Forse l’aspettativa era un po’ troppo alta, forse alcuni pensavano di vedere il ducetto di Arcore uscire dallo studio di Servizio Pubblico grondante sangue, e molti hanno pensato che la trasmissione sia stata troppo morbida, troppo “soft”, data la caratura dell'ospite e visti i trascorsi tra lui e il conduttore.
E visto lo show di Berlusconi, hanno pensato che sia stato lui il “vincitore”.
Ma è vero?

Continua a farti del male...
13

Top 5: I migliori film del 2012

E siamo giunti all’ultima Top 5 a tema “2012”, quella incentrata sui migliori film dell’anno passato. Mi sarebbe piaciuta farne una anche sui telefilm e sui videogame, ma ho visto veramente pochissimi serial tv e giocato a così pochi videogame che vi proporrei una classifica molto falsata. Di film invece ne ho visti a josa, per cui, pur non essendo un asso nello scrivere di cinematografia, riesco a dirvi senza problemi quali sono quelli che mi sono piaciuti di più. E a differenza delle altre Top 5 dell’anno, i film in questione sono tutti del 2012. Naturalmente la classifica è soggettiva e rispecchia, come sempre, solo i miei gusti personali.

Continua a farti del male...
19

Django Unchained (Quentin Tarantino, 2012)

Il dottor King Shultz, dentista tedesco e cacciatore di taglie, intercetta un carico di schiavi e libera Django, divenendo suo maestro e mentore. Insieme andranno a caccia di pericolosi criminali per intascare le loro taglie, e decideranno di intraprendere un viaggio avventuroso che li porterà a Candyland, una delle piantagioni più importanti del paese, dove viene tenuta schiava Broomhilda, moglie dello stesso Django.
Riusciranno i due a liberare la donna?

[L’articolo non contiene spoiler, quindi potete stare tranquilli]

Continua a farti del male...
8

2012: il meglio del meglio di fumetti, manga e comics (2 di 2)

Dopo il guest post ad opera di Italo Scanniello, ecco il secondo guest post fumettistico sulle cinque migliori letture del 2012, affidato alle sapienti doti di Maurizio Iorio, meglio conosciuto come Kirio. Il suo canale Youtube è uno dei più conosciuti e apprezzati da (e tra) coloro che si occupano di videorecensioni (ha anche una fanpage facebook potentissima), perciò è per me un piacere e un onore ospitarlo "a casa mia".
Vi lascio in compagnia dei suoi consigli, tutta roba eccellente.

Continua a farti del male...
9

Trolling Masters!

Mi concedo un post politico (il primo e l’ultimo) su questa campagna elettorale, nella quale sto avvertendo (mai come quest’anno) tutto il gusto dei politici nel prendere per il culo noi cittadini.
Nel discorso alla nazione di V (sia quello del fumetto, che quello del film), il terrorista fa la più semplice delle osservazioni: tutto il peggio avvenuto nella storia dell’umanità è colpa dell’umanità stessa. Tutti i più grandi crimini sono avvenuti col tacito assenso delle persone. Persino i più grandi despoti e tiranni hanno preso il potere perché sono stati i cittadini a dar loro fiducia.
Ecco, nel vedere chi è sceso (pardòn, salito) nell’agone politico in questa campagna elettorale, penso a quelle parole.
Siamo noi che diamo a questi signori la forza di trollarci.
Per il semplice motivo che non abbiamo memoria (o preferiamo non averla).

Vi propongo allora una piccola carrellata di video, tutti molto corti.
Fate mente locale di quanto avete sentito, visto o avvertito in questi ultimi mesi (o in questi ultimi anni).
E traete da soli le vostre conclusioni.

Continua a farti del male...
10

Top 5: I migliori libri letti nel 2012

Siamo nel 2013, ma un altro paio di Top del meglio del meglio del meglio dello scorso anno ci vogliono di sicuro. Perciò oggi si parla di libri. I migliori (almeno per me) letti nel 2012. È stato un anno molto soddisfacente, a voler essere onesti e sinceri. Mi sono imbattuto solo in letture edificanti, divertenti e molto interessanti. C’è da dire che ho letto per lo più saggistica (motivo per il quale ho scritto anche pochi articoli “a tema libresco”, non mi piace ammorbarvi con roba di storia), quindi non stupitevi se, in questa classifica, ci saranno dei titoli di questo genere.
Ad ogni modo, eccovi i 5 libri più interessanti che mi sono capitati sottomano nello scorso anno. Ci tengo a specificare che sono libri che ho letto nel corso del 2012, ma che non sono stati pubblicati necessariamente nel corso dell’anno (anzi). E che, come sempre, queste Top 5 sono del tutto soggettive e rispecchiano solo i miei gusti personali.

Continua a farti del male...
13

Ralph Spaccatutto (Rich Moore, 2012)

Sono trent’anni che Ralph Spaccatutto…spacca tutto all’interno del videogame vintage Felix Aggiustatutto. Ma a differenza di Felix, il protagonista, amato e osannato da tutti i protagonisti del videogame, Ralph viene temuto e odiato in quanto villain distruttore.
Eppure lui fa sempre tutto alla perfezione, distrugge l’ambientazione del videogame nel miglior modo possibile, ma al termine della partita, mentre Felix si aggiudica la sua splendente medaglia per aver salvato tutti, lui viene buttato giù nel fango.
Per lui non c’è nessun riconoscimento.
E non è più tollerabile.
Ecco perché Ralph ha deciso di guadagnarsi la sua, di medaglia.
Ecco perché abbandona il suo videogame e si lancia in un’avventura pazzesca, ai confini del mondo videoludico.

Continua a farti del male...
6

2012: il meglio del meglio di fumetti, manga e comics (1 di 2)

La mia personale Top 10 l'avete già letta (e se non l'avete fatto siete dei maledetti, per cui la trovate QUA).
Avevo chiesto a inizio mese scorso ad alcuni amicici della krikka nerd se avevano piacere a scrivere un guest post sul mio blog su quelli che, secondo i loro gusti, erano stati i 5 fumetti migliori letti nel corso del 2012.
Solo due hanno risposto coraggiosamente all'appello, e quindi ecco i loro interessanti resoconti.
Sono perciò orgoglione di ospitare, questa settimana, Italo Scanniello, che ho imparato a conoscere negli ultimi mesi e a stimare grandemente per la sua conoscenza eclettica.
Buona lettura, quindi!

Continua a farti del male...
37

In compagnia del Nexus 7: leggere fumetti sul tablet

Ho impiegato circa 2 giorni per convertirmi pienamente al digitale anche per ciò che concerne la lettura dei fumetti. E ammetto che, all’inizio, nonostante tutto, avevo qualche remora. Perché mentre con un lettore eBook si va a colpo sicuro nel leggere un libro (tecnologia e-ink che replica carte e inchiostro di un libro, mancata retroilluminazione che non fa male agli occhi, eccetera eccetera), utilizzare un tablet per leggere fumetti può (e poteva) sembrare un poco “fuorviante”.
Mi sbagliavo.
Oh, eccome se mi sbagliavo.
Ma andiamo con ordine.

Continua a farti del male...
34

Il Viagra della Mente 2013! 4 anni e non sentirli!

Bentornati, cari amici, su “Il Viagra della Mente”.
Oggi, 2 Gennaio, è un giorno speciale! Sia perché riprendiamo il solito palinsesto di minchiate sommobutiche, sia perché questo blog piccino picciò compie 4 anni.
In realtà “Il Viagra della Mente” non è stato il mio primo blog: tracce iniziatiche di un buta blogger risalgono agli albori del 2005, quando MSN metteva a disposizione la propria piattaforma per scriverci cazzate di varia natura. Il primo blog sommobutico aveva come nome “O lo ami o ti attacchi”, ed era un coacervo di idiozie simpatiche.
Come questo, ma molto più idiota.
Diciamo pure che è solo nell’ultimo anno e mezzo che ho cominciato a trattare il blog come un hobby “seriale”, mentre prima era un hobby e basta. Nel mio piccolo, qualche risultato si incomincia a vedere.
Merito vostro, naturalmente.
- evvabbè, ripetiamo il mantra “grazie, utenti, grazie” -

Il 2013 sarà per il sottoscritto un anno di cambiamenti e sperimentazioni sotto tutti i punti di vista. Diciamo che è ancora presto per parlarne ma ci sono diverse cose che bollono in pentola.
Per ciò che concerne il blog, l’unica novità essenziale sarà rappresentata dalla messa al bando dei commenti anonimi.
Questo magari comporterà un calo di commenti, ma credo che se una persona ci tiene davvero a esporre la propria opinione, non avrà problemi a loggarsi tramite google, g+, facebook o tutte le modalità del caso.

Ci tengo inoltre a specificare che, come già avvenuto alcune volte, per tutelare da eventuali insulti e diffamazioni gratuite verso me stesso, il blog, la pagina facebook e tutte le attività annesse e connesse alla mia persona, non perderò più tempo in discussioni sterili e inutili, ma mi limiterò a sporgere querela nel caso in cui ce ne fossero gli estremi.

Detto questo, vi faccio gli auguri per un nuovo e felice anno, e vi porgo i più calorosi “Bentornati!” sul canale sommobutico!

Continua a farti del male...
 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro