31

Bleach 564, Naruto 661 e One Piece 734 (aka Il baretto dei Top Shonen)

Benvenuti, amyketty di merende, nel primo appuntamento dell’anno solare 2014 col Baretto dei Top Shonen. Dopo una bella pausa di quasi tre settimane, i nostri simpatici amici shonen ritornano più fulgidi che mai, regalandoci tre capitoli tutto sommato molto buoni.
Sì, persino Naruto.
Per cui, ciancio alle bande, e buona lettura!

Bleach capitolo 564: Red Blisted Kings
Tenendo sempre le dita incrociate con Kubo e con Bleach per le questioni di cui ormai sanno anche i sassi, nonostante a molti questo capitolo non sia piaciuto, io lo ritengo uno dei migliori in assoluto da qualche anno a questa parte.
Il perché è molto semplice: Kubo pesca a piene mani in uno degli aspetti che ho sempre amato di più del genere “fantastico”. Sto parlando della potenza creatrice derivante dal dare un nome alle cose.
Il capoccia della divisione Zero della Soul Society è il capoccia per il semplice fatto che ha ricevuto dallo Shaman King Spirito Supremo il privilegio (e il potere) di dare nome alle cose. Nel momento in cui una cosa ha un nome, quella cosa diventa potente, perché assume una precisa identità.
Ecco perché Renji è diventato uberfigo e uberforte: perché ha appreso il nome completo del suo Bankai. Fin’ora, conoscendone solo metà, poteva sprigionare metà della forza.
Adesso che ha appreso il nome per intero…beh, è tutto un altro discorso.
In attesa di vedere Kenpachi col suo, di Bankai, un bel chapeau a Kubo per aver introdotto in Bleach questa bella cosa.

Naruto capitolo 661: Il mondo in rovina
Anche qui, l’abbiamo già detto: quando Kishimoto non fa il cazzone, tira fuori dei capitoli molto buoni, perché non sono annacquati e vanno dritti al punto.
La prima pagina, per quanto mi riguarda, è bellissima. Privato del Demone, Naruto si ritrova nella spiacevole posizione del moribondo. La sequenza in cui perde conoscenza è molto ben fatta, molto cinematografica, e da sola vale il capitolo.
Effettivamente, quando Kishimoto diceva che avrebbe messo in una situazione di caccapupù il mondo ninja non aveva tutti i torti. Certo, a voler fare l’avvocato del diavolo mi viene da dire che se il risultato era questo, Madara avrebbe fatto bene a fare tutto da solo sin da subito, se in millemila anni l’Akatsuki non è mai riuscita a mettere le mani sui demoni, mentre lui li ha intrappolati in cinque secondi netti. Tuttavia mi sento di dire che a meno di qualche plot twist geniale, la vedo difficile per Kishi sensei non affidarsi ad un deus ex machina enorme quanto una cattedrale per concludere il suo manga.
Allo stato attuale delle cose, Madara è un Hao Asakura fuso ad Aizen. Insomma, un villain che tutto sommato non ha nemmeno tutti i torti, dato che vuole ricreare un Matrix felice, ma che forse è diventato troppo forte in troppo poco tempo.
Non mi dispiacerebbe se Kishimoto gli facesse fare la fine che Watsuki ha fatto fare a Makoto Shishio. Sarebbe una conclusione dignitosa.
If you know what I mean…

One Piece capitolo 734: Il kamaitachi di Rommel
Ok, su One Piece cercherò di dire il meno possibile, ho materiale per un report storico/folkloristico di quelli totalitombali. Ancora una volta, per l’ennesima volta, Oda trolla tutti, confezionando una delle più riuscite supercazzole della storia. Il titolo del capitolo contiene un doppio gioco, uno che si rifà al folklore e alla mitologia giapponese, uno di natura storica, che se fosse una pura coincidenza sarebbe veramente clamorosa (e non credo, e se è voluta non ho idea da dove Oda l’abbia pescata fuori, dato che è una di quelle chicche che si possono conoscere solo a livello “accademico” – e quasi, nemmeno a quel livello).
Cavendish è uno dei personaggi più singolari dell’opera, e questo capitolo è uno dei più fruibili dopo tanto tempo (le immagini di soli combattimenti ci hanno risparmiato dieci minuti di lettura di dialoghi XD).
Per il solito approfondimento, vi rimando a sabato, per il Report.

Mentre per il resto, lascio a voi la parola e invoco il professor Riccardelli.


31 commenti:

  1. Io ti giuro ci sono poche cose che mi spaventano: la faccia di Cavendish "Hakuba" è una di queste.

    RispondiElimina
  2. Quindi il capo della Divisone Zero è una specie di Adamo biblico? :O
    Mi fa venire voglia di riprendere gli spoiler di Bleach D:
    Naruto caruccio, e vedere l'amico Saske trafitto è sempre un piacere per l'animo.
    E OP... Ad inizio saga ho affermato che Cavendish ed Elisabello erano il meglio del meglio del meglio (signore! Con lode!). E guarda caso mi tirano fuori due tecniche di oneshottamento #totaletombale, alla faccia dei maniaci dell'haki. Mi sento benedetto da Oda xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente. Adamo Biblico.

      Su Cavendish è interessante sapere che sia uno spadaccino, e pure piuttosto abile. Pian piano Oda sta tirando fuori un bel po' di spadaccini coi controcosiddetti.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Bè, sharingan ipnotico eterno più chakra dei senju...

      Elimina
  4. Questa saga di One Piece finalmente sta andando in discesa a livello narrativo: ha scollinato con lo scorso capitolo e finalmente stiamo andando verso la definizione di tutte le sottotrame aperte. Non dovrebbero esserci altri risvolti che sconvolgano ancora di più la situazione; se Oda si azzarda a tirare fuori qualcun'altro dal nulla, o ogni capitolo ci fa uno schemino di quello che sta succedendo o non ci si capirà più niente. XD

    Su Bleach ormai non so che dire. Ogni capitolo o si craccano di mazzate o fanno dialoghi super rivelatori! E si conferma una cosa che odio di Tite Kubo: quando fanno le mosse super potenti, non si capisce mai una mazza di come le fanno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono curioso di vedere Cavendish cosa farà. Potrebbe essere la "killer app" del sottosuolo, francamente non ce lo vedo a diventare un giocattolo.

      Bleach ormai è così, prendere o lasciare.

      Elimina
  5. Oda si riconferma un genio.. Sul serio di rado ho visto presentare personaggi tanto inutili e stereotipati (cavendish e Barto) che poi si sono rivelati geniali (Barto) e completamente spiazzanti in senso positivo ovvio (Cavendish). La passione e l'intelligenza che ci mette nel caratterizzare certi personaggi calcolando i capitoli usciti è quasi commovente se poi in altri lidi vediamo come autori capaci alla stessa maniera hanno abbandonato da tempo la passione in favore di una scarsissima fantasia nell'applicarsi..

    Su Naruto pure concordo: bel capitolo e finalmente un cattivo a cui non si può fare alcuna predica. Questo Madara è ciò che più di somigliante ci sia a Orochimaru e tra i più interessanti visti in Naruto da parecchi numeri a questa parte...

    Rimane il fatto sommo che Madara doveva comunque resuscitare, scatenare una guerra della madonna e poi arrivare come ciliegina sulla torta per fare tutti a pezzi una volta indeboliti a dovere.

    Parliamo sempre del secondo ninja più potente del mondo di Naruto (se si esclude l'eremita dei sei sentieri) ad oggi di fatto potente quanto l'eremita stesso poichè si è modificato il corpo prendendo pure il chakra Senju.

    Non vedo altro modo in cui batterlo se non con la dipartita di sasukkia che lascia i suoi occhi a Naruto.

    Bleach non l'ho mai letto suahsauhsaushusa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà, se Kishi prosegue su questa strada senza dilungarsi di nuovo in cose inutili, può uscirsene con un finale quantomeno degno. Compreso l'eventuale deus ex machina.

      Elimina
  6. Su One Piece non so che dire.
    Ci sono rimasto male per la trollata di Oda, cioè... per la prima volta non mi sono sentito sorpreso, ma gabbato!
    Però va bene così: in fondo anche questa è un'abilità del maestro.
    Le ultime cinque pagine mi sono un sacco piaciute, hanno praticamente sopperito le 3 settimane di pausa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne parleremo nel Report. Supercazzola over 9000

      Elimina
  7. tanto più renji fa il figo e il tamarro, tante più mazzate prende a fine saga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ma questo è il teorema base di Bleach. XD

      Elimina
  8. molti vedono in cavendish il chara di Stevenson del "lo strano caso di Dr Jekyll & mr Hyde", io un po' ci ho visto la storia di Jack lo squartatore, ma magari mi sbaglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ci ho visto Zarbon!!! :D

      Elimina
    2. Un pò mister Hyde un pò Jack lo squartatore per come si muoveva con la spada nei vicoli delle città (cosa che cmq fa pure mr hyde..).

      La cosa curiosa però è che questa Hakuba ragiona e pensa.. Dice Bastille che Hakuba ha voluto prendere il mare quindi non è solo una trasformazione di facciata e di forza

      Elimina
  9. Io... boh, io odio Naruto. Non ho altro da dire.

    Sono molto curioso di vedere come va a finire per Franky comunque, non può prenderle ora che è diventato un fottuto pacifista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah povero Franky, mazzoliato da Elvis chiatto. XD

      Elimina
  10. Iniziamo da One Piece: qui mi limito a replicare il commento fatto su Facebook; la trovata della personalità nascosta non m'è tanto piaciuta perché mi sembra una forzatura di Oda per risolvere sbrigativamente la questione del Blocco D, facendo uscire vittoriosa Rebecca e mettendo k.o. al tempo stesso anche Cavendish. Come mi hai fatto notare Oda può aver pianificato un "uso" di Cavendish nella prigione sotterranea o al più alla fabbrica magari con Robin e Usop. Ci sta, staremo a vedere.

    Bleach: un bel capitolo, la questione del nominare è molto suggestiva ed è ben pianificata. Il nuovo bankai di Renji è mooooolto figo e Kubo gli regala un bel momento e vedremo come si proseguirà. Non mi dispiacerebbe che si iniziasse qualche manovra Quincy per arrivare al Re Spirito oppure qualche panoramica su Ganju e Hueco Mundo ma credo che si resterà nella Soul Society invasa ancora per un pò.

    Per Naruto: sono combattuto, lo devo dire. Il capitolo mi è piaciuto anche se il protagonista è sul punto di lasciarci le penne, già mi immagino la resurrezione (secondo le Scritture): Gaara lo porta dal padre, la volpe gli ha detto magari che ha ancora un pò del suo chakra dentro e non è morto del tutto, il Quarto gli sigilla dentro la sua metà di volpe, torna forza portante e tornerà, più cazzuto di prima, a predicare l'Evangelo eterno contro l'antiCristo Madara. Madara appunto: diventa incredibilmente potente, tanto che, a quanto pare, manco l'Edo Tensei del Primo Hokage riesce a starci dietro (dopotutto ora ha pure il rinnegan mentre in vita non l'aveva mai usato contro Hashirama). Un nemico incomparabilmente potente a cui ancora manca una palla (dell'occhio) e che si appresta a divenire un nuovo e ancor più temibile Eremita dei 6 sentieri; e adesso che si fa? Lo scopriremo, ma soprattutto Kishimoto riuscirà a non fare di Madara un nuovo caso umano? Ci sono già dei cenni in tal senso: sembra un pò come Obito, animato segretamente dal desiderio di rivedere il fratello defunto (tanto è vero che Hashirama gli manda contro Sasuke che lo ricorda); come si intende fermarlo? Forse tramutandolo in legno usando il senjutsu? Chi lo sa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che a me Madara che vuole fare Matrix non dispiace, ma spero non si incarti con Naruto in qualche Pippone no Jutsu, non lo tollererei. :S

      Elimina
  11. Sommo sulla questione dei nomi delke cose in ambito fantastico mi è parso di cogliere il fatto che tu abbia letto "la leggenda di earthsea" o sbaglio?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è nel 75% della letteratura fantastica. Mica solo là. ;)

      Elimina
  12. Renji col suo nuovo bankai non è niente male. Trovavo poco pratico quello vecchio e a potenza raramente Kubo ce l'ha mostrato così performante.
    Kishimoto ci starà mettendo tutto l'impegno possibile, ma Madara non mi prende. I cattivi di questo autore difficilmente riesco a afrmeli piacere. Però magari Naruto potrebbe prendere parecchi punti se Kishi trova qualche stratagemma interessante per cambiare le carte in tavola.
    One piece: in 19 pagine (o quante sono in questo capitolo) l'unica cosa che penso è che Cavendish è dannato figo. Questo background con Hakuba e tutto il resto è fantastico. Oda con due stupidaggini ha caratterizzato un sacco di personaggi. Jean Ango, Orlumbus, i Fratelli che usano il frutto Jaket-Jaket. E ora pure Hakuba che mi supera quel figo di Suleyman/Slayman (mio preferito fino al cpaitolo scorso).
    Imho, il torneo oltre che per recuperare tempo e fare roba ignorante con le mazzate per me è stato anche un pretesto di Oda per aggiungere tutti quei pg che aveva in archivio ma che per motivi di trama non poteva tirare fuori in delle saghe vere e proprie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come detto sin da subito, il torneo era un divertissment. Intelligentissimo e con un sacco di spunti, ma sempre divertissiment. Che poi Oda riesce a farlo diventare importante (con Sabo&co.) sta tutto nel suo essere bravo.

      Elimina
  13. Gli edo tensei comunque non possono usare al massimo i loro poteri.. Lo dice anche Madara che ora che il suo occhio non è più un semplice edo tensei può usare i poteri del rinnegan al massimo

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro