26

Perchè Batman vs Superman potrebbe essere un ottimo film

Finalmente la Warner Bros ha ufficializzato il titolo del sequel di Man of Steel: il tantoatteso (e rimandato al 2016) “Superman vs Batman” si intitolerà Batman v Superman: Dawn of Justice.
Felicità, giubilo e festa da parte dei Dcfags.
Oppure no?
In realtà, a vedere le primissime foto pubblicate dallo stesso Snyder, a leggere i nomi che fanno parte del team creativo, e a giudicare da quelle che dovrebbero essere le fonti d’ispirazione della pellicola, ci sono tutti gli elementi (e tutte le premesse) che potrebbero rendere Batman vs Superman un gran bel film.
Non ci credete?
Vediamo se siete d’accordo con me.
Eccovi 3 motivi per cui Batman vs Superman potrebbe essere un grandissimo film.

Man of Steel è stato un reboot riuscito solo a metà. Spettacolare dal punto di vista visivo, quanto inefficace dal punto di vista emozionale. La pellicola, per quanto mi riguarda, ha fallito là dove poteva (e doveva) essere il punto di forza, ovvero sul come Superman scopriva di essere Superman. Ne abbiamo parlato abbondantemente QUI, se volete saperne di più.
Goyer e Snyder in fase di sceneggiatura non sono riusciti a tirare fuori il meglio di Superman. Eppure le indicazioni (e le intuzioni) di Nolan era molto, molto buone.
La strada, insomma, era quella giusta.
Peccato davvero per il risultato.

Un film "meh"

Ma con Batman v Superman le cose potrebbero cambiare.
Goyer è uno strano soggetto: alterna ottime storie a pessime sceneggiature. Ha scritto il bellissimo Dark City, i primi due Blade (e il secondo è uno dei migliori cinecomics di sempre) ed è il papà di Batman Begins.
Di contro, ha scritto pure quella ciofeca di Blade 3, ma soprattutto uno dei film più loffi di sempre, Jumper.
Se è in giornata buona, Goyer tira fuori un gioiello; viceversa, gli escono fuori dei mostri aberranti.
Ma con Batman vs Superman sono piuttosto tranquillo: Goyer non è il solo sceneggiatore. Gli è stato affiancato un simpatico ometto di nome Chris Terrio.

E Chris Terrio è un tipino che sa bene come far funzionare una storia. Sa quand’è il momento per soffermarsi su di un personaggio, sa quand’è il momento di pigiare il tasto sull’acceleratore, sa quando la storia deve tirare il fiato, e soprattutto sa quando e come la tensione deve raggiungere il suo climax.
Chris Terrio, infatti, è lo sceneggiatore che ha adattato “Argo”. Rendendolo un grande film.

Se non l'avete visto siete brutte persone...

Io non lo so se l’avete visto, Argo.
Argo è uno di quei film che parte svantaggiatissimo, sul grande schermo. Essendo tratto da una storia vera, sai già come andrà a finire. Quindi, ancor prima di sederti in sala, sai già che Argo finirà bene, che gli ostaggi statunitensi bloccati in Iran torneranno a casa, e che sarà tutto rose e fiori.

Eppure Argo funziona alla grandissima. E ha nella suspense il suo punto di forza.
Di più: è un film che ti fa rimanere in tensione fino alla fine, nonostante tu sappia come si concluderà la vicenda. Merito proprio della scrittura di Terrio, che di narrazione ne capisce.
E che è stato chiamato a riscrivere, correggere e supervisionare l’intera sceneggiatura di Batman vs Superman.

E sapete chi l’ha chiamato, questo fantastico omino?
Ben Affleck.
Il futuro Batman. L’uomo che ha scatenato l’ira del peggior fandom DC.
Fandom DC che non ha tenuto conto di una cosa: Ben Affleck, per quanti blockbuster abbia fatto, è sempre stato in primis un buon attore, ma soprattutto un ottimo sceneggiatore. Will Hunting – Genio Ribelle, uno dei film più intelligenti degli ultimi 20 anni, è stato scritto (guardanpò) proprio dallo stesso Affleck.
Di più: è uno che ha collaborato spesso e volentieri con grandi maestri del cinema, e sa bene (anche lui) quand’è che una storia funziona (e quando no).

Ben Affleck nei panni di Batman!

A questo si aggiunge che negli ultimi anni è riuscito a crearsi una sorta di veste autoriale propria, firmando ottimi film. Argo in primis, ma anche i buonissimi The Town e The company men.
Insomma, arrivato a questo punto, per uno come Ben Affleck sarebbe un suicidio sputtanarsi con un pessimo blockbusterone. Perché è vero che quando ti propongono di fare Bruce Wayne/Batman non puoi dire di no, ma è altrettanto vero che se oggi come oggi ti chiami Ben Affleck, sai come funziona il cinema e hai a disposizione un ottimo sceneggiatore come Terrio, sarebbe altrettanto un suicidio non utilizzare queste “capacità” e non proporre qualcosa di valido.

E poi c’è il materiale di partenza. Sin da subito, sia Nolan che Snyder hanno dichiarato di voler prendere come “base” per la pellicola una delle più importanti graphic novel della storia dell’umana umanità: Il ritorno del Cavaliere Oscuro, di Frank Miller.
Non è un caso, probabilmente, che questo Man of Steel 2 si chiami Batman v Superman, e non Superman v Batman. Se l’influenza è quella della novel di Miller, non poteva essere altrimenti.
Tra l’altro, l’immagine del costume di Batman è molto simile proprio al costume del Batman di Miller.
E no, non ce lo vedo Terrio e Nolan sprecare Miller in un blockbusterone dalla trama insulsa.
Proprio no.

Uno dei più bei combattimenti di sempre...

Ecco perché sono fiducioso che Batman v Superman: Dawn of Justice possa essere un gran film.
Le premesse ci sono, per l’appunto, ci sono tutte.

26 commenti:

  1. Ben Affleck buon attore? //"Loffio" pensavo si usasse solo in Sardegna. // Jumper fa un po' cagare in effetti. //Bell'articolo, sono fiducioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben Affleck non è così male come lo si dipinge. Io ho visto quasi tutti i suoi film, e c'è di peggio. Molto, molto peggio. E lui se la cava. Non è una cima, ma nemmeno questa tragedia.

      Elimina
    2. Ben Affleck viene mitizzato come cattivo attore a causa di DareDevil, film dove lui stesso ha dichiarato di non aver dato il meglio.
      Ma fermiamoci a pensare un attimo.
      Il film per cui viene maggiormente criticato è uscito nel 2003, sono passati 11 anni, nel frattempo Affleck ha avuto modo di farsi notare e di dimostrare come sia un'attore polivalente.
      Pensiamo a The Town, The Company Men, il già citato Argo o ancora La Verità è Che Non Gli Piaci Abbastanza.

      11 anni di evoluzione attoriale che si notato molto ultimamente, senza contare che con la sua esperienza di Regista potrebbe essere un buon consulente.

      Affleck è la cosa che mi spaventa di meno sinceramente, la mia grande incognita è Goyer

      Elimina
    3. Secondo me Terrio è l'uomo giusto al posto giusto per correggere quello che sfugge a Goyer.

      Ben Affleck sì, paga lo scotto di aver girato un paio di film bruttarelli. Chissà perchè si contano quelli e non le cose buone che ha realizzato.

      Elimina
    4. Non sto dicendo che è pessimo come attore. Mi sembra appena passabile sicuramente…un po' come lo era Tobey Maguire…

      Elimina
  2. Tu hai perfettamente ragione su sceneggiatori e attore principale, nonché sulle fonti di ispirazione del film prossimo venturo.
    Ma c'è un problema molto serio e molto grosso. E si chiama snaider (storpiatura e minuscola entrambe volute). Per quanto mi riguarda, zac è una delle più gravi disgrazie che siano mai capitate al cinema tutto. E ogni cosa che tocca la trasforma in merda.
    E se penso a come ha girato le mazzate finali di Man of Steel mi viene da piangere.
    E se penso a Watchmen... no, non ci penso perché quel film non esiste, non è mai stato girato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio essere fiducioso che "snaider" si possa dare una regolata proprio perchè c'è Ben Affleck, che a livello di regia si è scoperto non essere proprio malaccio malaccio. ;)

      Elimina
    2. Affleck è un ottimo regista. E infatti giuro che se il film fosse stato affidato a lui, sarei in attesa con la bava alla bocca :D

      Elimina
  3. Concordo pienamente, le premesse ci sono tutte e da grande fan del Pipistrello (che lo preferisco al Patriottico Boy Scout) devo dire che Ben Affleck incarna perfettamente Wayne fisicamente. Finalmente si vede la montagna di muscoli che troviamo anche nei fumetti. Ben Affleck è un grandissimo attore, ha avuto solo la sfiga di impersonare Matt Murdock in quella mezza schifezza di Daredevil (che rimane un film migliore di Elektra). E se davvero l'ispirazione è il capolavoro su Batman di Miller (metterei Year One al secondo posto), beh... Chapeau e si prospettano orgasmi visivi multipli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tocca solo avere pazienza ed aspettare. Secondo me potremmo avere davvero una buona sorpresa. :)

      Elimina
  4. Spero davvero che tu abbia ragione, perchè un altra "Dog situation" sarebbe alquanto ridicola xD

    RispondiElimina
  5. Personalmente credo sia po' (troppo) presto per rivedere un "reboot" dell'uomo pipistrello. Io sono ancora troppo innamorato del Batman di Nolan per accogliere con entusiasmo questo nuovo batman. Ho capito che in questo periodo i cinecomics tirano come non mai, ma rimango dell'idea che dovevano aspettare. Infine datemi dello sciocco, ma per me nel bene o nel male Ben Affleck rimane Daredevil (sarà che avevo 7 anni la prima volta che l'ho visto e l'effetto nostalgia è tanto, ma a me è sempre piaciuto. E anche molto xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hollywood o fa soldi, o implode su sè stessa. Anch'io ho storto il naso quando dopo nemmeno un mese dall'uscita dell'ultimo Batman già ne annunciarono il reboot.
      Hanno capito che i fumetti ormai sono una miniera d'oro, ma il giocattolino rischia di esplodergli in faccia, se continuano di questo passo.

      Elimina
  6. Pensavo che dopo il titolo scrivessi "Ditemelo un po' voi che io proprio non saprei!" XD
    Ti dirò, soero in una buona sceneggiatura, e tu hai fatto notare che le premesse ci potrebbero essere, perché per gli elementi portati fin'ora non ci siamo. Il titolo è già una merda, che poi inizia con Batman e questo sarebbe il sequel di Man of Steel, mavabbe... poi il costume, che a colori non avevo visto, e se è davvero così è ridicolo, dai. Che è quel pipistrello obeso?? Nell'immagine monocromatica non era male solo perché si vedeva poco, ma così.... bleeh... aggiungiamo infine quel minestrone di super eroi ecc che dovrebbero comparire non si sa bene come e con quanto spazio. Boh, ho paura diventi un po' una delusione, e Man of Steel un pochino (ma non dirlo a Lorenzo) lo è stato in alcune cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai toccato un tasto che ho preferito evitare di snocciolare (l'ho scritto, ma poi l'ho cancellato). Meglio parlarne qui.

      La DC non è la Marvel. Non me ne vogliano i Marvelfag, ma a parte l'Uomo Ragno, la Marvel non ha personaggi iconici che i non addetti ai lavori conoscono.
      Se a qualsiasi persona aliena dai fumetti gli fai vedere l'immagine di Ironman, Thor, Occhio di Falco, Vedova Nera e affini, ti guarderanno con un punto interrogativo in testa.

      Se gli fai vedere Batman, Superman e Wonder Woman, ti sanno dire subito chi è.
      Man of Steel 2 è chiaramente (come dice il titolo) il film che darà il via alla Justice League.

      Mi meraviglio per il commento sul vestiario, dato che è preso paro paro dal Batman di Miller. Sacrilego! XD

      Elimina
    2. Dici vhe era necessario un titolo così tanto specifico quindi? Dawn of Justice ce l'avrei visto molto meglio. Considera poi faranno le solite castronate di traduzione...
      Comunque nulla di cui meravigliarti, fumettisticamente parlando può anche funxionare, ma in un gilm bisogna adattarli il meglio possibile. Non è facile riportare eroi in calzamaglia senza farli sembrare ridicoli. Con quel pipistrellone non so a chi vuol far paura xD Il nuovo costume di Superman, per dirti, è perfetto. Il batman di Nolan non mi piaceva troppo invece, però batman si vedeva poco e spesso al buio, quindi chissene.

      Elimina
  7. Pur essendo molto poco amante del mondo DC, questo film mi ispira. Mistero xD Forse scontenterà molti fan, ma insomma... credo sia la cosa filmica/telefilmica per cui ho più hype, insieme alla serie Constantine :)
    E poi butto lì la trollata: non potranno mai fare peggio di Moffat xD
    Comunque mi segno Argo, yay :D

    RispondiElimina
  8. con la lettura di questo post, mi hai fatto anche trovare qualche film da guardare assolutamente, perchè negli ultimi tempi ero in cerca di qualcosa di nuovo XD

    spero che vada come hai detto tu, ci sta un bel filmone con 2 personaggi d'eccezione.

    RispondiElimina
  9. Che in futuro non vedremo un batman girato e interpretato dallo stesso Affleck?

    RispondiElimina
  10. In caso riciclerai questo articolo in "Perchè Batman v Superman sarebbe potuto essere un bel film"?

    RispondiElimina
  11. Ultimamente i film della DC mi stanno piacendo molto di più di quelli Marvel.
    Ok, non è questo il posto per fare paragoni.
    Ma sono fiducioso anch'io

    RispondiElimina
  12. Beh, che il potenziale ci sia è fuori discussione.
    Un film dove i personaggi principali sono due degli eroi più amati di sempre ed ispirato ad una delle graphic novel più epiche mai scritte/disegnate..
    Personalmente, non ho mai pensato nemmeno per un attimo che la presenza di Ben Affleck nei panni dell'uomo pipistrello potesse rovinare in alcun modo il risultato.

    RispondiElimina
  13. Il problema con questo genere di pellicole, nonostante i nomi che possono esserci dietro, è sempre uno solo: il soldo.
    Quasi tutti i cinecomic degli ultimi anni sono stati rovinati dalla disperata ricerca del PG13. Speriamo che gli autori di questo riescano a giocarsi bene le proprie carte.
    C'è anche un altro aspetto che non mi convince, legato proprio alla natura dei due personaggi. Nei fumetti lo scontro è tra l'"oscuro" Batman, taciturno e vendicativo, che basa il suo potere sulla paura e tutte quelle robe lì, e il "solare" Superman, idolo delle folle, salvatore e messia, "buono" per eccellenza. Ma il Superman del primo film è stato reso, per seguire l'onda nolaniana, molto ma molto più cupo dell'originale fumettistico (ricorda un po' quello di Terra-1, direi). Lo scontro, se ci sarà davvero qualcosa del genere, rischia di diventare non più una sfida tra ideologie e modi di intendere l'eroismo e il fumetto in sè, ma un semplice scontro tra due tizi col mantello.
    Vedremo...
    Il Moro

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro