38

Non siamo mai stati sulla Luna! (ovvero 5 "falsi storici" che tu pensi siano Storia vera)

Sapete qual è la differenza tra un cialtrone che siede in Parlamento e che vi dice che l’Uomo, 45 43 anni fa, non è mai andato sulla Luna, e un cialtrone che siede in Parlamento e vi promette 80 euro?
Che il secondo è un cialtrone, ma almeno vi ha dato 80 euro. Mentre il primo, al massimo, promette di farvi sposare con un rettiliano.
- poi si chiedono pure “perché” non vincono le elezioni -
In ogni caso, la “bufala” dell’Uomo (mai stato) sulla Luna* mi ha fatto ricordare che c’era un articolo che volevo scrivere da tanto.
Ovvero quello su 5 fatti storici che voi date per sicuri…ma che invece sono fasulli.
Vediamo se riesco a stupirvi!
Pronti?

Le piramidi sono state costruite dagli schiavi
Sarà una leggenda metropolitana, sarà che Hollywood, nel revival dei peplum e dei film storici ha contribuito largamente alla diffusione di questa faccenda, fatto sta che è assolutamente falso che gli schiavi in Egitto siano stati “il motore” della costruzione delle opere monumentali che tutti conosciamo.
Gli storici e gli egittologi concordano sul fatto che le Piramidi e tutti i complessi monumentali siano stati costruiti da operai specializzati e da popolazioni locali. Al di là del fatto che, per legge, i cittadini egizi erano tenuti a un periodo di lavoro obbligatorio quando il Nilo esondava (e quindi non c’era bisogno di arare i campi), lavorare in un cantiere del faraone, a quanto pare, era molto, molto remunerativo.

I 300 delle Termopili
Ne parleremo in maniera mooooooolto approfondita nel prossimo saggio butico sulla novel di Miller, ma quella dei 300 guerrieri che sbarrarono il passo ad un milione di persiani è una leggenda metropolitana gigantesca. È vero che i guerrieri d’elite spartiati erano 300 (304, per essere precisi), ma ognuno di essi aveva portato con sé 7 iloti, che oltre a provvedere ai bisogni dei loro padroni, fungevano da fanteria leggera. Inoltre, assieme a questi 2100 soldati, si unirono contingenti di Tebe e Tespie, più altri alleati.
Insomma, l’alleanza greca alle Termopili arrivava tranquillamente a formare un esercito di 5/7000 soldati.
Sempre “pochi” rispetto alla macchina bellica persiana, ma abbastanza per resistere diversi giorni nello stretto naturale delle “Porte di Fuoco”.

Gesù è nato nell’anno Zero
Al di là del fatto che nel corso dei secoli chi ha messo mano ai calendari ha commesso errori più o meno grossolani (a partire dal computo dei giorni, dei mesi, degli anni e addirittura dei secondi – famigerata la storia del “secondo virgola settantacinque” di ritardo di Luigi Lilio), si dà per certo che Gesù sia nato alcuni anni prima dell’Anno Zero.
Di più: storici e teologi concordano sulla simbologia numerica attorno alla figura di Cristo. La morte avvenuta a “33” anni è del tutto simbolica, e se dovessimo prendere la Sindone per “originale”, ci troveremmo di fronte ad un uomo sulla quarantina. Questo sposta le lancette della nascita di Gesù una decina d’anni prima della sua nascita “ufficiale”.
Quindi non è scandaloso pensare che “il figlio di Dio” possa essere nato in un range temporale che oscilla tra il 15 e il 7 “Avanti” Cristo.
Bel “paradosso”, eh?

Einstein andava male a scuola
Si tratta di una delle più grandi leggende metropolitane nate per rassicurare i bimbi che zoppicano negli studi. Soprattutto in matematico. E se Einstein andava male a scuola (proprio in matematica) quand’era un poppante, c’è speranza per tutti, no?
In realtà le pagelle di colui che un giorno sarebbe stato riconosciuto come uno degli scienziati più influenti della storia dell’umana umanità erano tutte più che buone, e testimoniano un andamento scolastico regolare.
Insomma, Einstein era un bravo studente, da piccolo.
E sì, andava bene anche in matematica.

I pirati nascondevano i loro tesori sotto terra
Si tratta, come per le piramidi, di un falso storico ingigantito da romanzi prima, e da fumetti, film e telefilm poi. La verità è che i pirati, quando avevano un gruzzolo bello consistente tra le mani, lo sperperavano tutto in alcool, donne e gioco d’azzardo.
Tuttavia la “leggenda metropolitana” del tesoro nascosto la si deve ad uno dei pirati più famigerati dell’epoca d’oro della pirateria: William Kidd.
Che effettivamente nascose il suo tesoro e le sue enormi ricchezze, che non furono mai trovate.
Ma di questo ne abbiamo parlato ampiamente nell’ebook su One Piece (quindi se volete saperne di più, non vi resta che leggerlo).


In realtà di “leggende metropolitane” su fatti storici falsi ritenuti veri ce ne sarebbero altre centinaia da raccontare: da Nerone “piromane”, a Cesare che sussurrò a Bruto “Anche tu, figlio mio”, passando per i Vichinghi con le corna, fino ad arrivare a Napoleone “basso”.
Ma magari queste ce le conserviamo per il prossimo articolo!

---

*Che poi, ammesso e non concesso che il primo allunaggio sia un falso, i successivi sono oggettivamente reali. E se anche quelli non lo fossero, oggigiorno abbiamo la tecnologia per raggiungere facilmente la luna.
Quindi il problema "comunque" non si pone.

38 commenti:

  1. io avrei chiuso l'articolo con "si perchè il pene mi da il pane!"

    RispondiElimina
  2. Articolo sfizioso, anche se parecchie cose già le sapevo (per fortuna). :P

    Prima o poi dovresti fare un articolo sulle leggende metropolitane di OP, tipo "Oda ha detto che un cattivo si unirà alla Ciurma" o "nel OP Green c'è scritto che Ener tornerà nel Nuovo Mondo"... per non parlare di tutto quel che si diceva su Sabo. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà dato che il secondo saggio uanpisoso è su miti, leggende e mitologie, pensavo di fare l'appendice "scherzosa" e metterlo là. :D

      Elimina
    2. che poi...un "ex" cattivo si e' gia' unito alla ciurma... :D
      anzi...per la precisione...2 :D

      bell'articolessa...con un incipit niente male...anche se non ho capito a chi ti riferivi quando parlavi degli 80 Euro! muha ha ha!

      Elimina
  3. Confesso la mia ignoranza, quella delle piramidi non la sapevo :( e in realtà sono doppiamente scemo, perchè avevo rimosso una storia di Topolino dove lo facevano notare... credo fosse una di quelle storie con Zapotec e Marlin :(

    Gli Iloti se li scordano tutti, poverini xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, gli iloti sono "invisibili" anche a distanza di millenni. Poveracci...

      Elimina
  4. Posso dire che il sacerdote che ci faceva religione alle medie disse una volta a proposito di Gesù "nato più o meno 1985 anni fa [ovviamente era il 1985] il cosiddetto Anno Zero ha un valore per lo più simbolico".
    Per dire che, insomma, c'è anche chi non perpetua queste inesattezze storiche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, c'è una certa elasticità mentale da parte di alcuni. Per fortuna... :P

      Elimina
  5. P.S.: quella della Luna, bah, mi pare strano che i sovietici, certamente ben attrezzati per monitorare i movimenti americani, si sarebbero fatti fregare così. Se davvero lo sbarco sulla luna fosse stato un fake, i sovietici avrebbero avuto un'occasione colossale per sputtanare e ridicolizzare il nemico americano. Non credo che se la sarebbero fatta scappare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ma quella del mancato allunaggio è stupida a prescindere, come cosa... :P

      Elimina
  6. Bell'articolo, diciamo che grossomodo queste cose le sapevo, ma alcuni particolari proprio no, quindi è stato parecchio interessante! ;)
    Articoli dedicati alle singole leggende metropolitane? O addirittura una rubrica? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, perchè no? Ci penso. :D

      Elimina
    2. La leggerei davvero molto volentieri :D

      Elimina
  7. Altre bufale sono gli elmi con le corna dei vichinghi, la terra piatta, Nerone (di queste 2 hai già parlato), la bassa statura di Napoleone... ma quante puttanate ci propinano, anche a scuola?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deborah una volta mi raccontò tutte le cazzate che le hanno insegnato. Roba da mettersi le mani nei capelli. Sarò sincero: io sono sempre stato fortunato, mai avuto insegnanti che dicessero puttanate "grosse".

      Elimina
    2. "io sono sempre stato fortunato, mai avuto insegnanti che dicessero puttanate "grosse"."

      Manco io! XD Forse l' unica quella di Einstein bocciato da piccolo. Non ricordo bene.

      Elimina
  8. quella di einstein mi era sconosciuta, ma poco credevo che fosse scarso da piccolo, forse alle elementari pensavo XD

    per gli egizi è interessante :D
    non lo sapevo. Urge un libro sugli egizi....
    Quello dei 300 sapevo che erano stati di più :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si quella di Einstein serve proprio per rassicurare i bimbetti. Poi scoprono che la cosa è falsa e ci rimangono male... XD

      Elimina
  9. In realtà Einsterin non era molto ferrato nelle materie letterarie, cosa che non gli permise di superare l'ammissione al Politecnico di Zurigo, ma di certo non fu mai bocciato XD

    RispondiElimina
  10. Sono religiosamente e storicamente (attenendomi alla religione) molto ignorante. Comunque sia non sapevo nemmeno quella delle piramidi o.O Sul fatto che il primo allunaggio sia reale non ci piove, altrimenti come ti spieghi Transformers 3? Eh ?eh???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranformers 3 ne è la prova provata ahaha. Sei un genio.

      Elimina
    2. QUindi è storicamente attindibile. Quindi mi tocca vederlo.
      :O

      Elimina
  11. Comunque bell'articolo sommo, spero in altri simili

    RispondiElimina
  12. Quella dei pirati non la sapevo!
    Ma del resto perchè non usufruire di tutto quell'oro? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè non hai letto il saggio su OP.
      (stavolta te la sei chiamata...)

      <3

      Elimina
  13. Ottimo articolo come sempre Buta!!😀

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. sarebbe interessante una rubrichetta sui falsi storici! magari dai uno sguardo anche a questo articolo (le fonti le trovi all'interno dello stesso) che, seppure informativo, manca di "forma butis" e credo, che vista la tua nota formazione da storico, potrai dare a questi fatti una lettura ulteriore e più professionale di quella che potrei dargli io XD http://ceifan.org/bufale_sul_fascismo.htm
    P.S. ovviamente l'articolo non è mio!

    RispondiElimina
  16. Simpatiche queste curiosità anche se alcune le conoscevo già (tipo quella dell'anno zero o quella delle piramidi). Un altro falso storico è la Lupa Capitolina: tutti pensano che sia una statua romana o etrusca, quando in realtà si è dimostrato che risale al Medioevo.

    RispondiElimina
  17. WOWOW Tu mi stupisci Sommo. Grande!!! Alcune cose le sapevo anche io, mi do una pacca sulla spalla XD
    Comunque, se può interessarti, sull'argomento Luna, qualche tempo fa ho iniziato a leggere un saggio che trovi anche gratuito di Paolo Attivissimo dal titolo "Luna? Sì, ci siamo andati!". E un libro smontaballe insomma.

    Sul calendario... hai detto davvero tutto, fu fatto un casino come ad es. con gli zeri tanto da aprire questioni se un secolo inizia con lo zero o con "l'uno". Alla fine furono fatte delle scelte arbitrarie. Devo ringraziare Stephen Jay Gould se ho compreso tutta la confusione del calendario XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS; Bellissima idea questa, spero continuerai con una simile rubrica, sarebbe davvero interessante anche perché voglio essere amico della conoscenza :)

      Elimina
    2. Ci sto pensando alla rubrichetta. :D

      Elimina
  18. Neanche a farlo apposta ho trovato oggi questo articolo sul Focus on-line...Dimmi se posso mettere il link che ci sono alcune delle cose che dici ed altre ancora :D
    PS
    bell'articolo! Mi piacciono le curiosità storiche :D
    Fortunatamente ne conosco la maggior parte o comunque intuisco che alcune sono più "leggenda/esemplicazione" che storia vera ;)

    RispondiElimina
  19. Noooo!!! Mi hai fatto cadere il mito di Einstein bocciato da piccolo! XD Sulle piramidi ora non ricordo fino a quanto bene sapevo tra opere cinematografiche e documentari. XD Certo, pensavo che gli schiavi fossero la manovalanza maggiore!

    "lavorare in un cantiere del faraone, a quanto pare, era molto, molto remunerativo."

    Ah, però! Da dire che gli storici tra 20 anni chissà che ci diranno come capita in generale che di punto in bianco se ne riescono con nuove teorie che contraddicono quelle vecchie! XD Basti vedere come quell' istituto di cui non ricordo il nome che ha declassato di punto in bianco Plutone! XD Penso giusto per ricordare che esiste e che ogni tanto fa qualcosa. XD

    RispondiElimina
  20. e comunque l'uomo non ha mai messo piede sulla luna,al massimo sulla lana,questo e' poco ma sicuro.

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro