20

Top 10: I migliori manga e fumetti del 2013

L’unica Top 10 dell’anno.
Quella riguardante i migliori manga e fumetti nel 2013.
Anzi, meglio: i migliori manga e fumetti letti nel 2013.
Il che non vuol dire, per forza di cose, i migliori manga e fumetti usciti nel 2013.
Come al solito, ci tengo a sottolineare che quelli indicati sono i “miei” migliori manga e fumetti del 2013, e che sono stati scelti perché rispecchiano fedelmente i miei gusti personali.
Che i vostri portafogli possano piangere da qui all’eternità (cioè fino al prossimo articolo fumettoso settimana prossima).
Si va?
Si va!

Continua a farti del male...
22

One Piece 736, Bleach 566 e Bleach 566 e 1/4 (aka Il baretto dei Top Shonen)

Settimana difficile, per il nostro baretto.
Il fumetto più perculato del mondo (ma per questo non meno amato), Naruto, è in pausa.
In Bleach non succede nulla, in One Piece non posso sbottonarmi troppo causa report.
E allora?
E allora niente: si sperimenta il metodo ONE.
Pronti?

Continua a farti del male...
17

Un vero film dell'orrore: Lei - Spike Jonze (2013)

Futuro prossimo.
Il mondo è letteralmente governato dalla tecnologia.
Theodore, uomo di mezza età, sta passando un brutto momento a causa del divorzio con quella che sarà – da li a poco – la sua ex moglie. Le sue giornate sono grigie, monotone, tutte uguali.
Almeno fino a quando, sul suo computer, Theodore non installa il nuovo Sistema Operativo senziente (che si autonomina Samantha).
Ben presto, tra Theodore e Samantha scatta la proverbiale scintilla…

Continua a farti del male...
8

Giornata della Memoria stocazzo

Che tipo oggi è la Giornata della Memoria.
Volevo scrivervi un articolo “comtemplativo”, poi ho letto cose che mi hanno lasciato basito (Maus è sopravvalutato, il diario di Anna Frank è vuoto e non lascia nulla, non c'è pathos, non c'è coinvolgimento emotivo) e mi è passata la voglia.

Gli italiani a stento ricordano cosa hanno mangiato a pranzo oggi, non hanno idea di quello che è successo in Italia non negli ultimi 20 anni, ma nell'ultimo anno e mezzo, figuratevi checcazzo gliene fotte di gente ebrea schiattata 70 anni fa.

Insomma "è un grande vuoto".
Il vuoto del cervello.

Ci vorrebbero 365 Giornate della Memoria all’anno.
E purtroppo, l’effetto sarebbe sempre lo stesso.
Il vuoto del cervello.

Gente così, gente che la pensa così, ti fa vergognare di essere italiano (anzi, un essere umano). Sono l'esempio vivente della morte della cultura in Italia. E del fatto che tra una cinquantina d'anni, del ricordo della Shoah non rimarrà nulla.

Continua a farti del male...
46

Top 5: I migliori libri del 2013

Articolo che leggeranno si e no in quattro.
E che commenteranno in due.
Perché in Italia nessuno legge e blablabla, la sappiamo la solita solfa.
Ma ho promesso che avrei parlato molto di più di libri, e così farò.
Perciò, per la nuova “Top” del meglio, del meglio del meglio del 2013, oggi vi beccate quella dei libri.
Come l’anno scorso, un buon 75% delle mie letture ha riguardato saggistica, la maggior parte della quale a sfondo storico. Ho deciso di non parlarne per non “appallarvi” (as usual), ma un saggio ve lo consiglio lo stesso.
Sono riuscito finalmente a recuperare un volume di Massimo Fini, “Nerone: 2000 anni di calunnie”. Tutta roba (per me) nota, ma Fini riesce ad essere molto preciso, esaustivo e per nulla pesante nello spiegare che il povero Nerone, sicuramente uno dei migliori imperatori della Storia di Roma, è stato vittima della peggior damnatio memoriae senza meritarselo (o, quantomeno, Fini è bravo a sottolineare come imperatori ben più crudeli e infidi di Nerone siano stati invece divinizzati e uberesaltati). Se riuscite, leggetelo anche voi: sfaterà tantissime leggende metropolitane.
Detto questo…andiamo con la Top 5 dei migliori cinque libri letti nel 2013 (e ho detto letti, il che non vuol dire che siano usciti nel 2013…)!

Continua a farti del male...
17

One Piece 735, Naruto 662 e Bleach 565 (aka Il Baretto dei Top Shonen)

Ogni lettore di fumetti, soprattutto di manga, sa che tutti i mercoledì dovrà necessariamente percorrere la strada dell’illegalità per leggere “in pari” le loro storie preferite.
Da qualche tempo a questa parte, tutti i migliori lettori di manga sanno che quella strada non si conclude, ma anzi, prosegue.
E quella strada li conduce inevitabilmente al Baretto.
Al Baretto dei Top Shonen.
Dove, tra un drink e l’altro, possono discutere amabilmente di quello che i loro beniamini stanno combinando nella loro vita.
E allora, gentaglia, benvenuti a questo nuovo Baretto dei Top Shonen.

Continua a farti del male...
27

Perchè Holly & Benji è il peggior cartone animato sportivo della storia

Finalmente, dopo un’attesa di un annetto e mezzo, Yoichi Takahashi, il babbo di Holly e Benji si è rimesso al lavoro e ha cominciato a sfornare la nuova serie, Capitan Tsubasa Rising Sun.
Assieme a quelli di Bambino! Secondo e OnePunch Man, i capitoli del Rising Sun sono quelli che attendo di più in assoluto, per quanto riguarda i manga.
Sì, anche più di One Piece, se ve lo state chiedendo.

Tuttavia, nel cominciare a leggere le nuove avventure del famigerato Oliver Hutton (che si preannunciano ottime, visti i presupposti, tanto che questo Rising Sun potrebbe essere quello che il World Youth non è stato*), la mia mente è stata attraversata da un fulmine, una vera e propria “epifania” (cit.)

Holly e Benji è il cartone animato sportivo peggiore della storia dei cartoni animati sportivi.
Va da sé che Capitan Tsubasa è lo spokon peggiore tra tutti gli spokon.
Il più brutto in assoluto.
Vediamo se siete d’accordo con me!

Continua a farti del male...
4

Renzi incontra Silviuccio: perchè errare è umano, perseverare è (P)Diabolico




Che tipo è Storia recente.
E io lo so che l’italiano medio non si ricorda nemmeno cos’ha mangiato mezz’ora fa.
Purtroppo, io quello che è successo in Italia dal 2001 ad oggi me lo ricordo ancora benissimo.
Campagna elettorale 2007-2008 compresa.

Seconda morte e resurrezione di Silvio compresa.

Ma l'Italia, politicamente parlando, ormai è come Hollywood: solo remake, e anche dei più scadenti.

Continua a farti del male...
14

Un fumetto incredibile: Bambino! di Tetsuji Sekiya

Shogo Ban è un giovane universitario appassionato di cucina. Per racimolare qualche spicciolo, e coniugare passione e impiego, lavora di tanto in tanto in un piccolo ristorante italiano, gestito da un cuoco affabile e capace. Shogo, però, sembra essere davvero abile, e così il gestore del ristorante decide di affidarlo alle sapienti mani del rinomato chef Tekkan Shishido, gestore di uno dei più importanti ristoranti italiani di tutto il Giappone, Il Baccanale.
Shogo si ritrova così catapultato in una realtà tostissima, dove resistono (ed emergono) soprattutto i migliori. Dovrà abbandonare università e fidanzata per dedicarsi anima e corpo al suo sogno: diventare uno dei migliori chef di cucina italiana.
Ma per il momento è ancora un novellino. Anzi, visto il suo cognome, Ban, è un vero e proprio “Bambino”, in cucina.
Riuscirà il nostro eroe ad affermarsi nel campo di battaglia del Baccanale?

Continua a farti del male...
31

Bleach 564, Naruto 661 e One Piece 734 (aka Il baretto dei Top Shonen)

Benvenuti, amyketty di merende, nel primo appuntamento dell’anno solare 2014 col Baretto dei Top Shonen. Dopo una bella pausa di quasi tre settimane, i nostri simpatici amici shonen ritornano più fulgidi che mai, regalandoci tre capitoli tutto sommato molto buoni.
Sì, persino Naruto.
Per cui, ciancio alle bande, e buona lettura!

Continua a farti del male...
26

Cose che ci fanno cagare

Perché la merda tira.
Sempre.
La gente preferisce 10.000 volte sparlare di una cosa brutta che soffermarsi a tessere le lodi (e analizzare) una cosa bella. Questo perché le cose che vi (ci) fanno schifo, le cose che fanno cagare, sono alla portata di tutti. E c’è un sottile fascino perverso nella mistificazione del brutto. Nei casi più “nobili”, chi parla male di un argomento vuole, in qualche modo, esorcizzarlo; il più delle volte, invece – e purtroppo -, lo fa per accaparrarsi views, consenso immediato e successo facile.
Soprattutto nel mondo 2.0.

Continua a farti del male...
14

Quando Devilman è sospettato di omicidio...

Ci risiamo.
Dopo il video su Kenshiro samurai, un’altra perla della tv nostrana.
Questa volta è di quelle classiche: i fumetti, violentissimi, saranno stati sicuramente la molla che ha fatto impazzire le persone, trasformandoli in serial killer.
Sarà vero?
Sarà falso?
A voi il compito di divertirvi con questa perla…

Ps: leggete bene come viene refertato Trigun...

Continua a farti del male...
19

Come vendere 10000 ebook su Amazon

Vendere ebook su Amazon. 10000 ebook su Amazon. È possibile? Si può fare? Si può guadagnare in veste di autoprodotto? Insomma, i big money arrivano?

Questo articolo sull’autoproduzione di eBook su Amazon volevo conservarmelo tra una decina di giorni, ma vabbè, giorno più giorno meno non è un problema.
E così ho raggiunto la pubblicazione dell’eBook in quanto autoprodotto.
Col saggio su One Piece.
Perché diciamolo, fondamentalmente il “vero” esordio sulla piattaforma preferita dagli autopubblicati, Amazon, è stato proprio ONE PIECE: Pirati, Bucanieri e Corsari tra Storia, Fumetto e Mito.
The Goddamn Particle e Una Lunga Nottata erano solo degli esperimenti per vedere come funzionava la faccenda, ed essendo la Tesina sul Calcio molto specifica ed elitaria, fondamentalmente avevo proposto due titoli già conosciuti, assieme ad uno particolare e di nicchia.

Il risultato, secondo quella che è la mia personale esperienza, è stato oltre ogni previsione. A riprova che l’ebook sarà sicuramente il “mezzo di lettura” del futuro, e l’autopubblicazione (o selfpublishing) è sicuramente un mezzo alternativo all’editoria “classica”, soprattutto per ciò che concerne certe nicchie di mercato che non trovano spazio nelle librerie normali.

Continua a farti del male...
39

Uno dei migliori manga degli ultimi 150 anni: OnePunch Man - ONE e Yusuke Murata

Cos’hanno in comune i personaggi principali dei più famosi battle shonen di sempre?
Cosa congiunge, cosa accomuna gente come Naruto, Goku, Rufy, Kenshiro, Seiya, Yusuke Urameshi, Gon, Tsubasa Ozora, Hanamichi Sakuragi e tutti i loro amiketty simpatici?
Esatto.
La voglia di primeggiare.
La voglia di superarsi, di diventare più forti, affrontando le difficoltà del caso e sconfiggendo, via via che si ripropongono uno dopo l’altro, avversari sempre più forti, avversari apparentemente imbattibili.

Si tratta proprio della caratteristica classica, nonché la riproposizione, attraverso la scelta di sfaccettature diverse, del viaggio dell’eroe mostrato da Propp.

L’eroe dello shonen tipico, l’eroe dello shonen classico, ha in genere un obiettivo, che per essere raggiunto necessita l’abbattimento di una serie di avversità. Gente come Goku, come Naruto, come Hanamichi, passano il loro tempo ad allenarsi per migliorarsi, per diventare più forti e per essere in grado non solo di battere i loro avversari, ma per sconfiggere anche (e soprattutto) sé stessi.

E sapete cos’hanno in comune tutte queste cose, tutti questi topos, tutti questi personaggi, con il protagonista principale di quello che è a tutti gli effetti uno dei migliori battle shonen degli ultimi 150 anni, ovvero OnePunch Man?
Nulla.

Assolutamente nulla.

Il perché?
Scopriamolo insieme.

Continua a farti del male...
21

Top 5: I migliori 5 film del 2013

Le Top 5 di ogni anno, qui su Il Viagra della Mente, sono riservate, come sapete, ai classificoni totalitombali sul meglio del meglio dell’anno passato. Migliori film, fumetti e libri del 2013.
Bello liscio.
Iniziamo perciò con i migliori film del 2013. Quelle che, secondo me (e sottolineo, come sempre, il secondo me) sono state le pellicole più interessanti dell’anno appena passato.
Anno che, cinematograficamente parlando, almeno per quanto mi riguarda, è stato avaro e povero di belle visioni.
Il 2014 promette già qualcosa di più interessante.
Ad ogni modo…partiamo!

Continua a farti del male...
17

Feedati liberamente su YouTube!

Settimana libera dal Baretto dei Top Shonen: quale ghiotta opportunità per fare chiacchiere da bar spicce?
E allora oggi ci inoltriamo (di nuovo) nel territorio vasto e profondo del TuoTubo, in una delle diatribe che più appassionano gli utenti feedati.
Esatto, oggi parliamo di questi benedetti Feed aperti, croce e delizia del mondo di YouTube.

Continua a farti del male...
23

Ken il Guerriero: la storia è quella di un samurai che...

Riapriamo i battenti de Il Viagra della Mente con un articolo leggero, giusto per farvi andare di traverso i dolciumi.
Se dal pianto o dalle risate, sarete voi a deciderlo.
Insomma, si torna a parlare di Ken il Guerriero, in questo video d'antologia dove Marzullo e soci fanno i cvitici dei cinematografò sul lungometraggio tratto dal manga di Buronson e Tetsuo Hara.
Risate (e pianto) assicurati.
Mi aspetto di leggere le vostre opinioni.

Continua a farti del male...
 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro