18

ONE PIECE: L'importanza del rosik di Doflamingo

Il capitolo 801 di One Piece è un vero e proprio gioco di prestigio, per il semplice fatto che Oda sta indicando la luna, e tutti quanti si stanno focalizzando sul dito.
Perché diciamoci la verità: sono pure interessanti le statue degli eroi di Dressrosa, la nave di Bartolomeo è una figata, le nuove taglie stratosferiche sono bellissime (soprattutto quella del nostro Dio preferito), la faccenda di Sanji è molto subdola, ma pare che nessuno ha capito le vere implicazioni di questo capitolo, che è una delle pietre angolari per capire buona parte dello One Piece “che era”, e che pone le fondamenta dello One Piece “che sarà”.
E che ha, ancora una volta, al centro di tutto, Doflamingo.
E la sua palese rosikata.
Perché Doflamingo, in tutta la sua vita, ha vissuto un rosik continuo, e ha agito sempre e solo in virtù di quello.
Non ci avevate mai pensato, vero?

Come direbbe "Il Re" degli Hyena, pesante "imbruttitura di Tsuru!

Per quanto i Draghi Celesti siano dei personaggi esecrabili sotto tutti i punti di vista, il loro comportamento è comunque più che comprensibile. 800 anni di lussi e privilegi avrebbero trasformato tutti (compresi voi che state leggendo in questo momento) in quei “mostri”. E come ogni famiglia ha al suo interno la fantomatica “pecora nera”, il babbo di Doflamingo ha rappresentato l’eccezione alla regola, scegliendo di lasciarsi alle spalle agi e benefici per vivere una vita “normale” (le virgolette sono d’obbligo, dato che i membri del clan Donquijote erano stati sistemati in un palazzo e ricoperti d’oro).

Da questo punto di vista il primo rosik di Doflamingo è palese. Avrei rosikato malamente anch’io se da un giorno all’altro, dall’alto della mia enorme ricchezza, mi avessero catapultato nella povertà più estrema.
E come tutti i personaggi di One Piece, anche Doflamingo deve subire la Hybris* del padre, e sopportare sulle proprie spalle la colpa di voler essere “uomo” e non “divinità”.
Rosik palese ma, per quanto perverso, giustificato.


È questo rosik, che lo ha costretto a vivere “la più sfortunata delle esistenze” è il motivo che l’ha spinto a “sfruttare i pareri contrari” per poi “prevalere su di essi”. Essere a capo di un’organizzazione illegale in grado di incunearsi tra le pieghe della società era l’unico mezzo per appropriarsi di ciò che, tecnicamente, gli spettava “per diritto di nascita”. Essere ai vertici di tutte le organizzazioni del mondo (Marina – attraverso Vergo -, Pirateria – come membro della Flotta dei Sette -, Nobiltà – in quanto sovrano di un regno posto sotto la giurisdizione del Governo Mondiale – , Malavita – in quanto broker del sottobosco criminale - e Governo Mondiale – in quanto ex Drago Celeste) gli ha consentito di sfruttare tutte queste forze avverse a suo piacimento, per dominarle tutte.


Ecco perché Oda si è preso così tanto tempo per narrare Punk Hazard e Dressrosa: per arrivare a questo capitolo 801, e per farci comprendere pienamente quale fosse l’importanza degli affari e della figura di Doflamingo all’interno del mondo di One Piece.
Prima del timeskip avevamo solo avuto un sentore della sua rilevanza, ma è solo con questo capitolo 801 che abbiamo il quadro completo della situazione.
Una situazione delicata, che per mantenere l’equilibrio necessitava di un uomo in grado di essere l’ago della bilancia delle forze in campo.

D’altronde Law** l’aveva detto: dopo la battaglia di Marineford, che tutto sommato aveva decretato solamente la morte di un dinosauro della vecchia era, la situazione era rimasta uguale, con gli stessi identici equilibri tra le forze. E per sbilanciare il tutto occorreva distruggere la base che regolava l’intero meccanismo.


Senza Doflamingo, che giustamente rosika per aver perso – di nuovo – tutto ciò che faticosamente (e meticolosamente) aveva conquistato, il mondo è destinato allo scatafascio. “L’onda destinata a travolgerlo” si sta finalmente ingrossando. La personalità che garantiva l’equilibrio tra le forze non c’è più. E infatti adesso, secondo Doflamingo, si scatenerà la guerra definitiva #totaletombale per chi dovrà diventare il Re dei Pirati***.


La flotta dei sette è tecnicamente caduta; gli Imperatori hanno mano libera; la Marina, dopo i fatti di Dressrosa, è in evidente difficoltà; i membri della “generazione terribile” hanno fatto ritorno più in forma che mai, e gli elementi più bellicosi si sono addirittura alleati. E poi ci sono i rivoluzionari, che tramano nell’ombra.



Non è un caso che sia proprio Doflamingo, nel suo rosikamento, a fare questo (ennesimo) discorso pragmatico. E se da una parte, proprio lui che a Marineford diceva che “la storia la fanno i vincitori”, ha iniziato a lamentarsi sciorinando una lista di “se le cose fossero andate così” dimostrandosi ancora una volta molto “umano”, dall’altra rimane sempre uno dei personaggi più lucidi di tutto il manga.
L’unico che ha sempre capito come sarebbero andate le cose con largo anticipo, e che ha perso tutto proprio per un’eccessiva fiducia nel suo essere “pianificatore”.

In ogni caso, il reverie è vicino.
Quanto sarebbe bello un attentato da parte dei rivoluzionari, in piena Marijoa, a questo punto della storia?
Il mondo sarebbe totalmente destabilizzato.

Voi che ne pensate?

Ps: ringrazio il DFS per l'uso delle scan.
Pps: spero il buon dellimellow non si arrabbierà se ho usato e modificato il suo logo impropriamente.

Potrebbero SICURAMENTE piacerti
ONE PIECE: 5 cose fighissime che (purtroppo) non vedremo mai
Tutto quello che non sai su Dragon Ball
ONE PIECE: Tra folklore, mitologia e fumetto
ONE PIECE: La decadenza di Eiichiro Oda

----

*Ne parlammo in un vecchio One Piece Report, se vi ricordate.

**Ed è interessante notare come chi ha dato il via al tutto sia colui che Doflamingo avrebbe volentieri accettato come suo “erede”. Quindi Law, come dicevamo in tempi non sospetti, è proprio il Doflamingo della nuova generazione di pirati.

***E comunque Oda guarda e legge Game of Thrones, PALESE.

18 commenti:

  1. Sempre un'ottima analisi. Mi è piaciuto moltissimo il discorso del Fenicottero, così come la descrizione (a grandi linee) dei nuovi equilibri (che non ci sono più) del NW. Secondo me One Piece inizia solo ora. E si prospetta qualcosa di epico. Tu che dici Sommo, ci sarà la solita avventura dei Mugi e tutto i lresto solo di contorno o anche i nostri faranno parte di questo "tutto" già da subito?

    RispondiElimina
  2. Capitolo bomba sotto tutti gli aspetti. Doflamingo personaggio fantastico e credibilissimo.
    Ora spero solo che la trama non proceda troppo spedita e che Oda si prenda molto tempo per preparare tutte le carte di questa guerra, sia perchè la situazione andrà solo complicandosi, sia perchè...beh vorrei che One Piece non finisse mai xD (e mi sa che la guerra per il trono sarà l'ultimo arco narrativo).
    P.S. col logo modificato ora vedo Tsuru-mellow che fa "Rosik? Rosik?" a doffy xD

    RispondiElimina
  3. onore vedere il rosik usato dal sommo

    RispondiElimina
  4. Bella analisi!
    Nella Tua loggia (intitolata al nostro dio preferito) avevo parlato di quel discorso di law sull'ingranaggio che muoveva il mondo, ricollegandolo al discorso sull'incidente che vedrà protagonista la flotta di rufy. È di sicuro uno dei fili conduttori che ci acconpagnerà fino alla fine...
    Ha reso anche l'onore delle armi ad un doflamingo che oltre al rosi, che ha la funzione che hai detto, dice anche portatemi il giornale (che voglio vedere come va a finire).
    Bello anche l'anatema lanciato ai suoi "ex pari", che si trovano al vertice di un tutti contro tutti che si preannuncia scoppiettante.
    Su sanji c'erano già abbastanza teorie da sanji nobile, sanji drago celeste, silvers d sanji, manca solo che qualcuno dica che sanji è Uranus... vediamo mi sembra troppo scontato sanji nobile, ma anche una trollata demenziale come quella di Duval... spero che ci stupirà...
    Adesso però spero anche che si torni a vivere un po' di avventura, cambi di isola più rapidi, fenomeni atmosferici strani, cose che erano state annunciate all'inizio del nuovo mondo... insomma un po' di contorno oltre alla ciccia...

    RispondiElimina
  5. Ottima analisi come sempre sommo!! Doflamingo a mio parere è uno dei personaggi migliori dell'opera (anche se la saga in se mi lascia più di qualche dubbio). Ora sarà molto interessante capire cosa succederà, difficilmente verrà liberato, e poi ucciso, vista la contemporanea presenza di Fuji, sengoku e tsuru... Ad ogni modo vederlo uscire di scena così sarebbe la cosa migliore!

    RispondiElimina
  6. Non è di certo un caso se Doflamingo si possa definire il vero e proprio antagonista di tutto l'opera fino ad ora (anche se dietro Barbanera, secondo me): d'altra parte è quello che si contrappone idealmente a Rufy, ma allo stesso tempo gli si avvicina di più (almeno nell'affetto che dimostra verso i propri uomini); è uno di quelli che fino ad adesso aveva tirato le fila del mondo, ma allo stesso tempo avrebbe voluto distruggerlo (mentre Rufy fa la stessa cosa, anche se un po' inconsapevolmente e agendo di puro istinto). Se come dici tu Oda si è preso ben 200 capitoli, e forse anche qualcosa in più, per farci capire tutto questo, è veramente probabile che a questo punto si entrerà in una una nuova fase di caos estremo, in confronto alla quale l'inizio della grande era della pirateria probabilmente è stata una bazzecola. Onestamente non vedo l'ora di capire dove Oda andrà a parare, anche se ha svelato tutte le carte che intende usare d'ora in avanti non ho la minima idea di come voglia utilizzarle.

    RispondiElimina
  7. come al solito...la differenza tra chi "legge" OP (come me) e chi e' il #massimoespertodeimassimiesperti si capisce da articoli come questo!

    dove in 40 righe (forse si e no un migliaio di caratteri, spazi compresi) riassumi in maniera lucida 3 anni di manga!

    ...io al massimo arrivo a ricordardarmi alcuni dettagli del plot generale, ma se dovessi andarmi a riprendere la pagina con la giusta vignetta di PH, con law che fa il discorsetto a dofla, da mettere in questo articolo, perderei un giorno solo a cercarla! #muhaha

    complimenti!

    "continua a farci abbeverare"!

    per quanto riguarda questi ultimi 2 capitoli...Oda ha fatto ben intendere il SALTO DI LIVELLO QUALITATIVO dei problemi che affronteranno i ns eroi...prima (cap 800) IMPONENDO a rufy una "flotta" (che non voleva/vuole) e poi, in questo capitolo, mettendo a "nudo" tutti i "fattori di rischio" che il mondo di one piece propone: Milioni di pirati, milioni(?) di rivoluzionari , milioni di marines e la "fantomatica" famiglia della "D"...tutti pronti a battersi gli uni contro gli altri per cambiare la storia...

    facendo cosi' capire perche' Rufy, da solo, non potrebbe mai farcela! nonostante sia da PH che si sente parlare di "alleanze pirata", e nonostante a DR, di fatto, rufy abbia sconfitto doflamingo (anche) grazie ai vari Cavendish, Bartolomeo (quindi ad un'alleanza) ...i prossimi nemici sono talmente superiori a dofla, che e' lui stesso a dirci che senza la pietra di volta (il suo lavoro oscuro) il mondo CAMBIERA'!

    Concordo quindi con te a ritenere il discorso di dofla FONDAMENTALE!

    per quanto riguarda il reverie... non so cosa aspettarmi...anche perche' non riesco ad immaginarmi tutti i re del mondo che discutono "pacificamente" tra loro (visto che da quanto sappiamo molti regni sono in guerra tra loro)...e poi...durante il reverie...i Draghi Celesti...ci saranno o, come penso, se ne fottono altamente (in quanto razza superiore agli stessi re)? di conseguenza, non so l'armata rivoluzionaria cosa potra' fare: in questi anni e' forse l'elemento su cui (io) ho piu' fantasticato...anche piu' degli stessi imperatori...perche'...se degli imperatori (dei mari) posso piu' o meno immaginare il comportamento (alla fine della fiera sono pirati)...i rivoluzionari combattono per valori diversi...immagino per un NWO...ma per ora, non sia hanno elementi per dire cosa potranno fare...anche gli stessi sabo, koala e hack sono stati di spalla a rufy, come iva lo fu a MF...
    sicuramente, il fatto che abbiano "sequestrato" i fucili di dofla...qualcosa vorra' dire!

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. E se (faccio come Doflasilvio) One Piece iniziasse solo ora?...che tutto il manga fino ad ora fosse stata solo una preparazione meticolosa per lo scontro #totaletombale?
    Ho come l'impressione che questi 800 capitolo siano l'inizio dell'epilogo di una storia iniziata molto tempo fa.
    Roger lo aveva capito ma era troppo tardi per far qualcosa per via della malattia ed è come se avesse inculcato quel seme (One Piece, che ognuno poi ha interpretato come voleva) di proposito nelle menti delle persone per spronarle a trovare qualcosa che avrebbe cambiato il mondo ed in mezzo a tutta questa marmaglia dovrebbe innalzarsi proprio quella persona che Roger aspettava, come appunto disse Barbabianca a Marineford...lo stesso Barbabianca ha amplificato quel seme in punto di morte perché lo sapeva.
    Comunque ottima analisi Sommo, come sempre ci illumi con la tua saggezza di Sommo Buttha xD

    RispondiElimina
  10. Facciamo scrivere ad Oda gli ultimi libri di Martin XD

    RispondiElimina
  11. Mi sono focalizzato sulle cose fiche del manga: Sanji "SOLO VIVO", la nave tamarra, Dressrossa in pace, le taglie e sopratutto...

    SPOILER
    SPOILER
    SPOILER
    SPOILER
    Il ritorno di Rob Lucci!
    FINE SPOILER
    FINE SPOILER
    FINE SPOILER


    Poi a metà giornata mi sono detto: "Ma che cavolo ha detto Do Flamingo???"
    Mamma mia, che rivelazioni... questo sarà davvero le fondamenta di un nuovissimo One Piece. Sono sicuro che ogni capitolo sarà un colpo di scena!
    Tutto si avvicina allo spettacolare finale...
    WOW!

    RispondiElimina
  12. Greg di AP (per chi non lo conosce, lui) a luglio ha regalato a Oda il cofanetto con la prima stagione di GoT in DVD, questo è il risultato.
    Dico sul serio. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, magari dopo la serie TV si è avvicinato ai libri. :P

      Elimina
  13. A parte il rosik, secondo me Doflamingo ha capito che Rufy ha la possibilità di fare fuori i draghi celesti e mettere a soqquadro il mondo... e ci gode un casino

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. Pienamente d'accordo. Quello Rosika alla grande... Non fa più parte del gioco il Dofla!

    RispondiElimina
  16. Volevo chiederti di come pensi si possa evolvere il manga....Rufy ha avuto un bel upgrade in questi due anni ma penso che non basti per ambire al titolo di re dei pirati.....anche perchè questo "miglioramento" l'hanno avuto anche altri personaggi e ora un gear 5 stonerebbe.........Secondo te c'è la possibilità che one piece non finisca in modo standard ?

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro