2

ONE PIECE: I legami nel mondo dei pirati del manga di Eiichiro Oda

Oh, no tranquilli!
Non sono sparito.
Ho solo preso qualche giorno extra per organizzarmi su un progetto che mi sta portando via un bel po’ del mio tempo in fase di preparazione (e di cui è ancora un po’ troppo presto per parlarne).
Ad ogni modo da lunedì ritorniamo col trittico articolesco “lunedì-mercoledì-venerdì” in forma stabile e fissa fino alla fine dei vostri giorni.
Non dei miei.
Io sono immortale.
Per il momento però…eccoci con un nuovo video butico.
A tema One Piece.
Contenti?

Come sarebbe a dire “NO”?
L’ultimo capitolo di One Piece, l’861, è un capitolo piuttosto avaro. È un capitolo di transizione, dove ormai tutti i giocatori sono sulla scacchiera, e bisogna attendere solo l’inizio della partita con il movimento del primo pedone bianco.


Mother Caramel (a me) sembra davvero una Bonney vecchia, ma si sa, le strade di Oda sono infinite.
Rimane il fatto che dopo aver letto il capitolo, non avevo proprio i mezzi per fare uno One Piece Report “canonico” (dove “Canonico” sta a significare il nuovo format tripartito che rende tutto preciso, puntuale e scorrevole).

Tuttavia One Piece – e lo ripetiamo da anni – è un generatore spontaneo di cultura (e non solo!), e anche se nel corso del capitolo non succede praticamente nulla, mi ha dato comunque da pensare.
E quindi è uscito fuori un video.
Sperimentale.
Cos’hanno in comune il tea party di Big Mom, le frasi del Ministro Poletti sui curriculum e il calcetto, e la storia di One Piece?
Scopriamolo, in questo nuovo video butico.
Buona(?) visione!



2 commenti:

  1. A "...nipoti, fratelli, sorelle e fratcucin" sono morto XD!

    RispondiElimina
  2. Ho apprezzato molto il nuovo modo di fare il report.
    Hai ragione, One Piece è un manga pieno di legami. Che si intrecciano come i fili delle luci a led di natale :D

    RispondiElimina

 
Copyright 2009 Il Viagra della Mente Template creato da Angelo "sommobuta" Cavallaro